Close
10 musei da seguire su Instagram

10 musei da seguire su Instagram

In questi giorni di quarantena Netflix e Instagram sono diventati i nostri migliori amici. Ecco quindi 10 musei da seguire su Instagram.

Se la convivenza forzata 24 ore su 24, 7 giorni su 7, può mettere a dura prova i nostri nervi, Instagram non delude mai! Inutile negarlo, in questi giorni di quarantena, passiamo molto più tempo sui social network, ma possiamo cercare di usare questo tempo con saggezza e di sfruttarlo al meglio.

Utilizzato come vetrina interattiva da molti centri culturali, Instagram è un eccellente strumento di comunicazione: ci permette di creare una vera e propria comunità e di dare informazioni utili in tempo reale. Per questo motivo abbiamo deciso di stilare un elenco di dieci profili da seguire, per essere sempre aggiornati sulle varie iniziative intraprese, sulle mostre in corso o in programma, sui prossimi eventi e per avere anche la possibilità di vedere il dietro le quinte dei nostri musei preferiti.

1. Museo del Louvre

Con più di 2.000 post e quasi 4 milioni follower, il Museo del Louvre è senza dubbio il più attivo sui social network tra i musei francesi. L’estetica e la qualità delle foto pubblicate quotidianamente rendono questo profilo molto piacevole da sfogliare ma anche molto interessante. Si alternano foto di opere d’arte con descrizioni dettagliate a repost dell’iconica piramide con aneddoti che raccontano la #StoriaDelLouvre (un’iniziativa che ogni mercoledì ci insegna qualcosa di più sul palazzo e la sua architettura).

View this post on Instagram

. 🇫🇷 Le mardi, c’est #JourDeFermeture ! Aujourd’hui, les tableaux de Léonard de Vinci sont de retour dans la Grande Galerie ! 👀 – ✨ L'exposition "Léonard de Vinci" s'est achevée hier soir après 4 mois d'ouverture. Merci à tous les visiteurs qui ont contribué au succès de cette exposition exceptionnelle ! Vous avez été plus d'un million à découvrir cette grande rétrospective à l'occasion des 500 ans de la mort de Léonard de Vinci. 🙏 – – – – 🌍 On Tuesday, it’s #ClosingDay! Today, Leonardo da Vinci’s paintings are back in the Grande Galerie! 👀 – ✨ The exhibition "Leonardo da Vinci" ended last night after 4 months of opening. Thank you to all the visitors who contributed to the success of this exceptional exhibition! More than a million of you have discovered this great retrospective on the occasion of the 500th anniversary of the death of Leonardo da Vinci. 🙏 – 📸 © Musée du Louvre / Marianne Fromencourt / Maëlys Feunteun . . . #ExpoLéonard #Louvre #MuséeDuLouvre #LéonardDeVinci #LeonardoDaVinci #Leonardo500

A post shared by Musée du Louvre (@museelouvre) on

2. MoMA

Il MoMa alza la posta in gioco con più di 4.000 posti pubblicati finora. Anche qui si alternano descrizioni di opere d’arte esposte nel museo ad annunci di eventi o spettacoli da non perdere, ma ci sono anche foto che i visitatori hanno scattato sul posto. Nel link in bio ci sono sempre articoli interessanti su artisti, progetti, corsi online o semplicemente consigli su come sfruttare al meglio la visita al museo.

View this post on Instagram

MoMA is made for love 💕💕💕 Celebrate Valentine’s Day in one of New York’s most romantic settings. We're open late tonight, from 5:30 to 9:00 p.m., with FREE admission for #UNIQLOFreeFridayNights. Details: mo.ma/freefridays Keep the magic going on Saturday night with our Valentine Tour. Join us at 7:30 p.m. for a special MoMA tradition: enjoy a candlelit reception in the Terrace Café followed by a tour of our reimagined collection galleries. See modern masterworks and fall in love with new favorites—all after the Museum has closed to the public. Get tickets at link in bio. #ValentinesDay — [A view of the fourth-floor collection galleries. Shown: Barnett Newman. "Vir Heroicus Sublimis." 1950–51. Oil on canvas. © 2020 Barnett Newman Foundation/Artists Rights Society (ARS), New York. Photo: Noah Kalina]

A post shared by MoMA The Museum of Modern Art (@themuseumofmodernart) on

3. Cinemateca Française

Ci piace molto il profilo Instagram della Cinémathèque di Parigi: è una grande fonte di ispirazione cinematografica che ci fa aumentare la voglia di stare sotto le coperte a guardare un bel film. Segnaliamo la sezione “un giorno = una scoperta” con la quale la cineteca offre master class, podcast e lezioni “per cercare di mettere un po’ di cinema, cultura e bellezza nella vita quotidiana”.

4. Rijksmuseum

Attraverso il suo profilo Instagram, il Rijksmuseum rivela tutti i segreti dei restauri in corso, apre le porte al dietro le quinte delle mostre, dà informazioni sui prestiti delle opere d’arte attraverso foto, video reportage e articoli.

5. Musei Italiani

Il feed Musei Italiani pubblica foto e storie di tutti i musei e siti turistici che ci sono in Italia. Dall Colosseo alla la Galleria dell’Accademia, dalla Pinacoteca di Brera a Milano, a meraviglie meno conosciute come il Museo Boncompagni Ludovisi delle Arte Decorazioni a Roma.

6. Museo Jacquemart-André

Il profilo Instagram del Musée Jacquemart-André è sofisticato e intimo come il museo stesso. E’ interessante seguirlo per scoprire informazioni sull’ultima mostra (soprattutto perché i teasers che li presentano sono fatti molto bene) e per abbellire il nostro feed con simpatici post che fanno sorridere.

7. Antologia Archivio Cinematografico

“Preservare e mostrare film di visionari, radicali, indipendenti e autori – con un focus sui film che sono trascurati, dimenticati o ignorati” dice la biografia del profilo Instagram dell’Anthology Film Archives. Fondato nel 1970 con la convinzione che la cultura di una società risiede in gran parte nelle opere d’arte marginali create al di fuori del flusso commerciale, Anthology è un’eccellente fonte di ispirazione se si è alla ricerca di film indipendenti, sperimentali o d’avanguardia. Inoltre il programma di questa cineteca di New York viene regolarmente pubblicato sul profilo Instagram.

8. Centre Pompidou

.

Il Centre Pompidou è particolarmente attivo e interattivo su Instagram! La maggior parte dei post pubblicati sono vere e proprie pillole di arte e cultura. Inoltre, la community viene spesso chiamata in causa: ci sono concorsi, oroscopi, corsi online, quiz e soprattutto l’hashtag #LeCentrePompidouVuParVous. Inoltre, il primo degli highlights, “You”, comprende molte foto e video condivisi dai visitatori. Ci piacciono molto anche il “Backstage” e i podcast.

9. Palazzo di Versailles

Per scoprire tutto sulla Reggia di Versailles (quante stanze ha il castello, quante opere compongono le sue collezioni), sul restauro della Cappella Reale, sul lavoro dei restauratori del laboratorio di scultura, sugli alberi del giardino, basta followare il profilo Instagram della Reggia.

10. Tate

Un profilo unico che include Tate Modern, Tate Britain, Tate Liverpool e Tate St Ives. Oltre agli annunci per le prossime mostre o eventi, ci sono anche i ritratti degli artisti e le descrizioni delle numerose opere d’arte presenti nelle varie gallerie, video reportage e le interviste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close