Close
Come celebrare il Natale a New York

Come celebrare il Natale a New York

Non esiste un luogo migliore di New York per celebrare le feste. Amanda Coletta, una concierge nata e cresciuta a New York, svela i modi migliori per entrare nello spirito natalizio della sua città natale.

Se Hollywood ci ha insegnato qualcosa, è che non esiste un luogo come New York durante le feste. I colori, le luci, la gente, le vetrine dei negozi, gli spettacoli magici e naturalmente la gente. Ho già detto la gente? Natale a New York è il periodo più affollato dell’anno, ma c’è una vibrante energia che non si trova in nessun altro luogo.


Le decorazioni natalizie sulla Sixth Avenue

Come concierge, la prima domanda che gli ospiti mi pongono durante le feste è: “Cosa c’è di bello al Rockefeller Center?”.

Ebbene, c’è il leggendario ed enorme albero di Natale, il pattinaggio sul ghiaccio e il Christmas Spectacular con le Rockettes al Radio City Music Hall. Tre delle tradizioni natalizie più famose, e tutte nel raggio di un isolato. Aggiungiamo le vetrine dei negozi sulla Fifth Avenue… e accidenti! Affollato è dir poco! Sapevi però che New York offre altre numerose alternative per il Natale, altrettanto festose, suggestive e solitamente molto meno affollate?


“2013 Rockefeller Center Christmas Tree Lighting” di Anthony Quintano is licensed by CC BY 2.0

Alberi di Natale

L’albero di Natale del Rockefeller Center, sebbene sia spettacolare, non è l’unico albero di Natale a New York da considerare. Qui di seguito alcuni degli alberi di Natale a New York.

  • Al Winter Village di Bryant Park, l’albero è illuminato ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette, ed è circondato da un mercatino incantevole dove è possibile trovare in vendita una vasta gamma di regali e articoli per le feste. Potrebbe trattarsi della migliore alternativa al Rockefeller Center!
  • Al Washington Square Park c’è un albero illuminato direttamente sotto l’arco, e si tratta di un’occasione fantastica per scattare delle foto bellissime.
  • Al Lincoln Center c’è un albero al Dante Park di fronte alla piazza. Un’ottima alternativa se hai intenzione di assistere a Lo Schiaccianoci!
  • Sapevi che il primo albero di Natale pubblico è stato quello del Madison Square Park? Mentre sei nei paraggi, gusta un po’ di crema ghiacciata da Shake Shack, mangia un boccone da Eataly o fai una passeggiata al mercatino natalizio di Union Square. Non perderti la Gingerbread Boulevard nel parco.

 


“Christmas Arch” di Rich Mitchell is licensed by CC BY 2.0 0

  • C’è un albero “nascosto” presso il Bloomberg Building (58th Street, tra la Lexington e la Third Avenue). Nascosto non è forse il termine giusto, dato che è piuttosto grande e circondato dalla struttura circolare in vetro del Bloomberg Building; molte persone tuttavia non sanno di questo albero, e oltre a essere il mio preferito si tratta di una vera e propria rivelazione.

Non tutti gli alberi di Natale a New York sono all’aperto. Ecco alcuni degli alberi più interessanti che si trovano all’interno di edifici.

  • Al Metropolitan Museum of Art si trova l’albero di Natale decorato con angeli e cherubini, e il presepe barocco napoletano. La mostra è incantevole e decisamente diversa dalle altre. L’albero è decorato con 50 angeli e cherubini, mentre il presepe si trova sotto l’albero ed è caratterizzato da figure e decorazioni realizzate a mano nel Settecento. Inoltre, durate tutto il periodo natalizio, si tengono concerti nella sala della mostra.
  • All’American Museum of Natural History si trova un albero con oltre 500 decorazioni in stile origami. Il tema del 2016 è Dinosaurs Among Us (Dinosauri tra noi), in onore delle mostre Cuba e Dinosaurs Among Us del museo. Qui sono esposti dinosauri piumati e volatili moderni.
  • Il Peace Tree (Albero della pace) presso la cattedrale di Saint John the Divine  è decorato con 1.000 gru di carta, ispirati al libro Sadako e le mille gru di carta.

 


“Bank of America Winter Village at Bryant Park” di Shinya Suzuki is licensed by CC BY-ND 2.0

Pattinaggio sul ghiaccio

Dove andare per pattinare? Una delle migliori alternative al Rockefeller Center è la pista di pattinaggio di Bryant Park, più grande e con accesso gratuito (si paga solo il noleggio dei pattini). Tuttavia, ci sono anche alcune alternative meno note.

Una delle tradizioni di pattinaggio più recenti si trova a Brookfield Place nel Financial District. Il centro commerciale offre la pista di pattinaggio all’aperto, la possibilità di vedere Babbo Natale e di ammirare “Luminaries”, un’installazione luminosa del Rockwell Group composta da 650 lanterne appese per uno spettacolo di luci natalizie ogni due ore.

Per una pista di pattinaggio ideale per gli adulti, dai un’occhiata alla pista dello Standard Hotel. Durante le feste, la piazza dell’hotel si trasforma in uno chalet svizzero; quando finisci di pattinare, coccolati con una tazza di Hot Toddy, la corroborante bevanda irlandese a base di whiskey e miele.


“Rockettes” di Ralph Daily is licensed by CC BY 2.0

Spettacoli natalizi

Per quanti anni hai assistito ai famosi spettacoli delle Rockettese al loro sgambettare a ritmo di musica? Sei alla ricerca di un’esperienza natalizia diversa? Certo, l’altra tradizione tipica del periodo natalizio è quella di assistere a Lo Schiaccianoci di George Balanchine, eseguito dal New York City Ballet al Lincoln Center. Si tratta di uno spettacolo di altissimo livello, il biglietto ha un prezzo elevato e tende a fare il tutto esaurito. Sapevi che esistono altre numerose produzioni minori de Lo Schiaccianoci che vengono messe in scena durante le feste? Tra i miei preferiti ci sono The Yorkville Nutcracker di Dances Patrelle, The Hard Nut di Mark Morris e lo spettacolo del Joffrey Ballet School. Non ti piace la danza classica? Il teatro del Madison Square Garden terrà uno spettacolo con Rudolf la renna dal naso rosso.


“Christmas Lights at Time Warner Center” di Ravi Sarma is licensed by CC BY 2.0

Vetrine natalizie

Barney’s, Saks Fifth Avenue, Lord & Taylor e Bergdorf Goodman famosi per le loro vetrine natalizie, ma cerchi forse il fascino delle decorazioni natalizie senza l’inconveniente della folla?  Lo spettacolo natalizio dei trenini al Giardino Botanico di New York è una vera meraviglia! Durante le feste sono esposti più di 25 treni che percorrono 150 luoghi di New York, tutti ricreati usando materiali naturali come corteccia, foglie e bacche. Si tengono concerti invernali presso i giardini, letture di poesie, artigianato per bambini e persino serate presso i chioschi bar mobili che offrono cocktail per adulti. Dopo aver visitato i giardini botanici, devi prendere la Metro-North Railroad per tornare a Grand Central? Fermati al New York Transit Museum Annex e assisti al loro piccolo spettacolo di trenini.

Se fai shopping al Time Warner Center, non dimenticarti di ammirare Sotto le stelle di Natale, un’installazione composta da 12 stelle di 4 metri che danzano sopra l’ingresso principale e che cambiano colore sulle note delle canzoni natalizie. Il lunedì sera si tiene in contemporanea Sotto le stelle di Broadway, una serie di concerti gratuiti con alcuni dei più popolari show di Broadway. Uno spettacolo di luci natalizie e un concerto gratuito di Broadway? Solo a New York, gente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close