Close
Quanto manca alla vetta?

Quanto manca alla vetta?

Hai il coraggio salire a piedi fino alla cima dei monumenti più popolari al mondo? Dalle salite più semplici a quelle più ripide, ogni passo ne vale la pena!

Non tutti sono abituati a fare le scale quotidianamente, a meno di non vivere in un palazzo senza ascensore.

Eppure, quando siamo in viaggio, l’unico modo per raggiungere la cima di alcuni monumenti, come il Duomo di Firenze o la Cattedrale di Santo Stefano a Vienna, sono proprio le scale. Possiamo arrancare e sbuffare mentre cerchiamo di raggiungere la cima, ma la vista della città e dei dintorni è di solito così spettacolare da farci dimenticare la fatica fatta. Dopo aver ripreso fiato ed esserci goduti il panorama, iniziamo la nostra discesa più freschi, guardando con fare comprensivo i compagni di viaggio ansimanti che incrociamo sulle scale mentre raggiungono la cima.

Il lusso dell’ascensore ha permesso ad architetti e ingegneri di pensare in grande e di puntare sempre più in alto, regalandoci così meraviglie come le Petronas Twin Towers e i panorami incredibili che si possono ammirare dalla loro cima.

Tuttavia, ci sono persone che davvero preferiscono le scale! Fare le scale mantiene attivi, aiuta la circolazione e la resistenza, e ci permettono di bruciare calorie. Ogni anno, New York Road Runners, la più importante organizzazione podistica della città, organizza una gara di salita in cima all’Empire State Building: i partecipanti salgono tutti i 1860 gradini e vince chi arriva primo. Ci sono anche molte persone che decidono di compiere un’impresa epica e di arrivare, per esempio, in cima alla Torre Eiffel salendo i suoi 674 gradini.

Sia che siate degli amanti degli aneddoti curiosi, sia che vi piaccia sfidare i vostri limiti, abbiamo creato un’infografica che riguarda alcune delle attrazioni più alte del mondo la cui cima viene conquistata ogni giorno da migliaia di viaggiatori, sia a piedi che con l’ascensore.

Dai principianti che affrontano la salita del Cristo Redentore a Rio de Janeiro ai professionisti che sognano di sfidare i 2.909 gradini del Burj Khalifa, contiamo insieme quanti gradini vi separano dalla cima dei monumenti più importanti del mondo, e quante calorie brucereste durante la salita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close