Close
10 città da tenere d’occhio quest’anno

10 città da tenere d’occhio quest’anno

Musement va oltre le capitali europee per svelare città nascoste che meritano di essere visitate.

Adoriamo le capitali europee, ma talvolta ci piace scoprire città meno popolari e più autentiche.

Ecco dieci città europee poco note che vale la pena visitare.

1. Danzica, Polonia

Con circa mezzo milione di abitanti e mille anni di storia, Danzica è la sesta città più grande della Polonia. Situata sul Mar Baltico, è la sede del più grande porto del paese. Danzica è nota come “la città dell’ambra” per via del commercio di questa resina fossile, che ha reso la città una delle più prospere d’Europa. Potrai percorrere le vie Ulica Dluga e Mariacka, visitare Artus Court e passeggiare nell’Oliwa Park.

2. Sveti Stefan, Montenegro

Il mar Adriatico ospita Sveti Stefan, un’isola fortificata collegata alla penisola da uno stretto passaggio. Circondata da sabbia rosa e acqua turchese, l’isola fa parte del resort di lusso Aman, dove è necessario pagare per accedere. La buona notizia è che puoi ammirarla gratis da lontano e immortalare lo spettacolare paesaggio marino con la fotocamera. Non per niente è noto come il luogo più fotografato di Montenegro.

3. Cesky Krumlov, Repubblica Ceca

A sole tre ore da Praga, Cesky Krumlov è una fiabesca città medievale nella Repubblica Ceca che vale la pena visitare. Questa città affascinante piena di case color pastello con tetti a punta è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Si distingue per il pittoresco centro storico, per il castello affacciato sulla Moldava, per il teatro girevole, per il quartiere di Latran e per la chiesa di San Vito.

4. Bassano del Grappa, Italia

Il Veneto ospita diversi luoghi affascinanti, tra cui Bassano del Grappa. Famosa per il ponte di legno coperto e per la grappa, consigliamo di visitare a piedi l’incantevole centro storico di questa splendida città medievale. Potrai visitare Piazza Garibaldi, gli antichi palazzi, il castello, la cattedrale e i piccoli negozi artigianali.

5. Dinant, Belgio

Se vuoi allontanarti per qualche ora da Bruxelles, visita Dinant con la sua architettura medievale. Questa pacifica città, considerata tra le più fotogeniche del Belgio, si trova nella regione della Vallonia, sulle sponde della Mosa. È proprio qui che è nato il sassofono! Attraversa il ponte Charles de Gaulle per ammirare Dinant da uno splendido punto di osservazione, visita la Collegiata di Notre-Dame (di origine romanica con un caratteristico campanile a bulbo) e la cittadella alta più di 91 metri.

6. Riga, Lettonia

Riga è una piccola capitale europea ancora da scoprire. Denominata la “Parigi d’Oriente”, è una città in crescita grazie alla sua modernizzazione, ma conserva ancora il suo fascino fiabesco. Non sorprende che sia stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Passeggia per le vie del centro storico della capitale lettone e troverai, la chiesa di San Pietro, la Casa delle Teste Nere e il mercato centrale di Riga con le sue specialità baltiche da provare.

7. Bergen, Norvegia

Chi ama la natura apprezzerà moltissimo la splendida Bergen. Incastonata tra le montagne e il mare, Bergen è la seconda città più grande della Norvegia. Ammira gli spettacolari panorami a bordo del treno da Oslo, che si estendono fino alla funicolare di Floibanen in cima alla collina. Prosegui lungo i fiordi della regione, fai una passeggiata nel mercato del pesce e assisti a uno dei numerosi eventi musicali in città al tramonto.

8. Utrecht, Olanda

Nonostante sia un’affascinante città universitaria, Utrecht è oscurata da Amsterdam e passa un po’ inosservata. A solo mezz’ora di treno dalla capitale olandese, vale la pena visitare la splendida zona pedonale (naturalmente in bici!), dove troverai accoglienti caffetterie e tavolini all’aperto lungo i canali. La Torre Dom (il duomo) è un’attrazione imperdibile di Utrecht.

9. Berat, Albania

Con mille anni di storia, la città albanese di Berat è nota anche come “la città dalle mille finestre” per via delle innumerevoli case ottomane nella valle. Oltre alla zona più moderna, Berat vanta tre quartieri storici: Gorica, Mangalem e Kajala. La città ha un fascino che attira sempre più visitatori, ma conserva ancora una piacevole e tranquilla atmosfera familiare.

10. Tallinn, Estonia

La capitale dell’Estonia è una piccola perla tutta da scoprire. Dichiarata patrimonio mondiale dell’UNESCO, Tallinn ti sorprenderà con il suo passato sovietico, i vivaci locali notturni e la cultura del caffè. Non perderti il municipio (in stile gotico), il Palazzo Kadriorg e il Kumu (museo d’arte estone) durante la visita di questa città balcanica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close