Close
10 delle montagne più belle del mondo

10 delle montagne più belle del mondo

Per festeggiare la Giornata Internazionale della Montagna, Musement dà uno sguardo ad alcune delle cime più maestose del mondo.

Cosa c’è di così affascinante nelle montagne? Queste meraviglie naturali ci fanno sentire piccoli di fronte alla loro enormità, sfidano gli avventurieri a conquistarle e sono anche una fonte d’ispirazione per gli artisti.

Nel 2003, le Nazioni Unite hanno istituito Giornata internazionale della montagna l’11 dicembre per richiamare l’attenzione sullo sviluppo sostenibile di queste imponenti meraviglie naturali e per proteggerle dai cambiamenti climatici. Infatti, quest’anno, i temi della giornata sono il cambiamento climatico, la malnutrizione e la migrazione, tutti argomenti che ruotano attorno all’importanza delle montagne.

In onore della Giornata internazionale della montagna, diamo un’occhiata a 10 delle cime più famose del mondo.

1. Monte Bianco, Francia/Italia

Il leggendario Monte Bianco è una perla naturale incastonata tra Francia e Italia. Con i suoi 4.807 metri di altezza, è la cima più alta dell’Europa occidentale ed è il monte sul quale è nato l’alpinismo: nel 1786, Balmat e Piccard divennero i primi scalatori a raggiungere la sua imponente cima. La vetta è accessibile sia da Chamonix (Francia) che da Courmayeur (Italia).

View this post on Instagram

Mont Blanc

A post shared by Álex (@alexboreus) on

2. Il Cervino, Svizzera/Italia

Il Cervino è una delle vette più aspre delle Alpi. Ci sono oltre 25 percorsi tra cui scegliere per raggiungere la cima, che si trova a 4.478 metri. Si riteneva che fosse impossibile scalarlo a causa della sua forma piramidale, ma nel 1865 quattro escursionisti riuscirono nell’incredibile impresa.

3. Monte Everest, Nepal/Cina

Il Monte Everest è, senza dubbio, la regina delle montagne. È anche conosciuta come la “Dea Madre dell’Universo”. La sua popolarità è dovuta al fatto che con i suoi 8,848 metri è la vetta più alta del pianeta. Si trova nella catena montuosa dell’Himalaya che separa Nepal e Cina. La sua vetta è stata raggiunta per la prima volta nel 1953.

4. Monte Fuji, Giappone

A 99 km a sud-ovest di Tokyo si erge il Monte Fuji, 3774 metri, la montagna più alta del Giappone. Emblema del Giappone e protagonista di numerose leggende e tradizioni, il Monte Fuji è una delle montagne più scalate del mondo. Più di 200,000 escursionisti valorosi si arrampicano ogni anno per raggiungere la vetta di questo vulcano, la cui ultima eruzione è avvenuta nel 1707. Guardare l’alba dalla sua cima è un’esperienza che tutti dovrebbero fare almeno una volta nella vita.

5. Monte Kilimanjaro, Tanzania

Formato da tre vulcani inattivi, il Kilimanjaro è alto 5.895 metri, il che lo rende il monte più alto dell’Africa. I suoi versanti ospitano molte specie animali esotiche e in via di estinzione come elefanti e leopardi. La prima salita è avvenuta nel 1889.

6. Paine Grande, Cile

Il Cerro Paine Grande è la montagna più alta del Parco Nazionale Torres del Pain, che si trova nella parte della catena montuosa delle Ande che tocca la Patagonia cilena. Paine Grande ha un’altitudine di 2884 metri e fa parte del massiccio che condivide lo stesso nome. È stato scalato per la prima volta nel 1957. Chiamarla bellezza naturale non rende giustizia al paesaggio di questa regione andina.

7. K2, Cina/Pakistan

La seconda montagna più alta del mondo è il K2 con 8.610 metri di altezza; si trova al confine tra Cina e Pakistan e nel 1954, gli italiani Compagnoni e Lacedelli furono i primi a raggiungerne la vetta. Da allora, solo poco più di 300 alpinisti hanno compiuto questa impresa a causa delle grandi difficoltà tecniche della scalata: su cinque escursionisti che ci provano, uno muore.

8. Monte Fitz Roy, Argentina/Cile

Il monte Fitz Roy si trova in Patagonia tra l’Argentina e il Cile. È alto 3.359 metri ed è stato chiamato così in onore di Robert FitzRoy, capitano del viaggio del Beagle. È anche noto come Cerro Chaltén, che significa “montagna fumante”, un nome che ha acquisito perché gli aborigeni credevano che fosse un vulcano, si trattava in realtà di una fitta nuvola che aleggia sulla vetta costituituendo la sua corona permanente.

9. Table Mountain, Sudafrica

La Table Mountain è considerata una delle sette meraviglie naturali del mondo. La montagna ha una cima piatta che la rende il simbolo di Città del Capo. Da qui, si può godere di una vista mozzafiato sull’oceano. La cima di Table Mountain è raggiungibile in funivia, il che la rende una delle destinazioni più popolari del Sud Africa e un’esperienza di viaggio indimenticabile.

10. Alpamayo, Perù

Torniamo alla catena montuosa delle Ande per conoscere l’Alpamayo, noto anche come Shuyturaju. Questa montagna iconica e dall’aspetto straordinariamente unico si trova all’interno del Parco Nazionale Huascarán, in particolare nella catena montuosa della Cordillera Blanca. Raggiunge i 5.947 metri sopra il livello del mare e la sua vetta è stata raggiunta per la prima volta nel 1857.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close