Close
Cosa fare a Fès

Cosa fare a Fès

Se stai visitando il Marocco, non perderti le meraviglie della città di Fèsshould

Fès (or Fez) è la terza città più grande del Marocco e occupa un posto speciale nel mio cuore: è la città dove sono cresciuta con i miei genitori e per questo tutti i miei ricordi d’infanzia sono legati a questo posto, e i miei nonni vivono ancora lì. Ricordo che visitavo i miei parenti ogni due settimane e che mi piaceva fare lunghe passeggiate nella famosa e labirintica medina della città. Fès è la capitale culturale del Marocco, nonché un centro d’eccellenza per l’artigianato; è Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è una delle città più belle e speciali di tutto il Paese dove tesori più o meno ti lasceranno a bocca aperta.
Ecco quindi i miei consigli – in qualità di persona che ama e ammira questa città – su cosa fare a Fès.

1. Scopri l’antica medina

Quando sei a Fès è obbligatorio esplorare la città vecchia. Quando entrerai nella medina ti sembrerà di essere tornato indietro nel tempo: vicoli stretti e tortuosi, i colori sgargianti delle scarpe tradizionali marocchine le “Belgha”, gli abiti di pelle e i vasi di terracotta. La medina sembra un museo vivente, con gli artigiani che creano piatti di bronzo o le tipiche piastrelle marocchine, le zellige davanti ai tuoi occhi. Le persone del posto, solitamente, si riferiscono alla medina come “Fes el bali”.


Belgha in vendita nella medina di Fès

2. Tieni un mazzo di menta a portata di mano quando visiti le concerie di Chouara 

Le concerie Chouara  nel cuore della medina di Fès sono tra le più antiche del mondo. Non lasciarti scoraggiare dall’odore e scopri come viene tinta la pelle animale secondo le tecniche tradizionali. Ecco un consiglio: dato che l’odore diventa sempre più pungente, avrai certamente bisogno di tapparti il naso, o di annusare qualcosa di profumato. A questo scopo puoi comprare all’entrata un mazzo di menta per pochi dirhams.


Una conceria a Fès

3. Visita i giardini Jeloud Gardens (Jardin Jnane Sbil)

Questi giardini imperiali sono molto antichi e offrono una boccata d’aria fresca dalle strade affollate della medina. Diverse ristrutturazioni hanno resuscitato la bellezza di questo posto magnifico; gli abitanti del luogo si recano in questi giardini per rilassarsi con passeggiate tra le fontane e gli alberi da frutto. L’ingresso a questa magnifica oasi di pace piena di piante è gratuito.


Bou Jeloud Gardens a Fès, photo credit: just_a_cheeseburger via Visual hunt / CC BY

4. Ammira il tramonto dalle tombe di Merinid

Queste monumentali rovine di marmo risalgono al 14º secolo sono situate a nord della medina. Con un panorama così, sarà ancora più facile apprezzare la bellezza di Fès. Puoi prendere un taxi dalla città fino alle tombe per pochi dirhams, ma non ti fermare dopo il tramonto.


Le Tombe di Marinid sono il luogo ideale per ammirare il tramonto

5. Assaggia dell’ottimo cibo al mercato di R’Cif 

Le buone forchette non devono perdersi il mercato di R’Cif dentro la medina, dove si trova sempre frutta freschissima, carne e verdura.


Bancarelle di frutta secca al mercato di Fès

6. Visita l’Università di Al Quaraouiyine, la più antica università del mondo

L’Università di Al Quaraouiyine è collocata all’interno della vecchia medina di Fès, ed è considerata sia dal Guinness dei Primati che dall’Unesco l’università più antica del mondo. Tuttora in attività, è stata  fondata da una donna nell’859 d.C. e la sua biblioteca ospita una collezione di 4000 libri rari e antichi manoscritti arabi. Ammira la semplicità e la bellezza dell’università decorata con piastrelle zellige.


L’Università di Al Quaraouiyine

7. Ammira il Royal Palace

Anche se il Royal Palace è chiuso al pubblico, puoi scattare delle foto di questo iconico palazzo attraverso le sue meravigliose cancellate. Meravigliose zellige e legno di cedro intarsiato circondano le torreggianti porte di bronzo, e di notte le mura sembrano magiche grazie alla luce dorata.


Il Royal Palace di Fès

Che tu sia un amante dell’arte o semplicemente un viaggiatore entusiasta, ti innamorerai dell’atmosfera magica della città scoprendola un po’ alla volta, vicolo dopo vicolo, perdendoti nel souk, ammirando i dettagli che decorano le moschee e camminando lungo le mura della città. Ti innamorerai a tal punto di Fès che non vedrai l’ora di ritornarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close