Close
I 7 parchi divertimento più belli in Italia

I 7 parchi divertimento più belli in Italia

Mauro Emanuele Mocchetto è un vero esperto di parchi divertimento. Ecco i suoi consigli su quali sono i più belli e sulle attrazioni da provare per trascorrere una giornata indimenticabile.

È vero, non ci è ancora stato dato modo di rendercene conto, ma la primavera è alle porte e per tutti gli appassionati del settore questo significa una cosa soltanto: stanno per riaprire i parchi divertimento. Ma quali visitare in Italia dove l’offerta è così diversificata? Ecco qui di seguito un elenco dei migliori parchi divertimento italiani da visitare assolutamente.

 

Gardaland, Castelnuovo del Garda, Verona

Onnipresente in qualsiasi classifica dedicata al divertimento, Gardaland è il parco tematico italiano più famoso e visitato, parco che riscuote un certo successo anche a livello europeo: nel 2016 è stato l’ottavo parco europeo per numero di visitatori. Suddiviso in ben 12 aree tematiche, conta 33 attrazioni indirizzate a tutte le fasce d’età. Tra le imperdibili:

  • Oblivion The Black Hole: montagna russa con una discesa caduta verticale a 87 gradi.
  • Raport: montagna russa “alata” che simula il volo a bordo di una creatura volante.
  • Mammut: montagna russa per tutta la famiglia il cui percorso corre all’interno una miniera siberiana dove è stato avvistano un Mammut.
  • Blu tornado: montagna russa sospesa ispirata al volo di un aereo militare. –
  • Jungle Rapids: attrazione acquatica che permette di affrontare delle rapide a bordo di gommoni. –
  • Fuga da Atlantide: montagna russa acquatica con scenografia basata sul mito di Atlantide. Il percorso presenta due discese di 16 e 19 metri.

Novità 2019 sarà la 12° area del parco, Peppa Pig Land amplierà la già ben nutrita offerta per i più piccoli. Da segnalare anche che I corsari, storica attrazione a tema piratesco del parco nonché una delle più amate, quest’anno riaprirà dopo essere stato sottoposto a un restyling. Inoltre, il parco fa parte di un resort ben più ampio composto dall’acquario Gardaland Sea Life, il Gardaland Hotel a 4 stelle, e Blue Lagoon, un’area acquatica che si estende per 3.000 mq il cui accesso è riservato ai clienti.

Caneva Acquapark e Movieland, Lazise, Verona

Il primo è un parco acquatico tematizzato a isola tropicale, curato nella vegetazione e nella varietà delle attrazioni, mentre il secondo è un parco meccanico che si contraddistingue per l’unicità di molte delle sue attrazioni. L’offerta si completa poi con un’area di ristorazione in cui si trovano Medieval Times (ristorante con formula Dinner & Show che riproduce un banchetto medievale animato da un torneo cavalleresco), Rock Star Restaurant (ristorante con formula all you can eat all’americana e arredamento in stile anni ’50) e NightFestival, una discoteca pensata per animare le notti della stagione estiva. A Caneva, oltre alla zona beach, alla grande piscina con onde, alla laguna dedicata ai più piccoli e alle vasche minori, trova posto anche una notevole varietà di scivoli. Da provare assolutamente:

  • Stukas boom: alto 32 metri e a due corsie. Si entra in una botola e si viene sganciati su uno scivolo in caduta quasi verticale. È decisamente adrenalinico!
  • Twin Peaks: poco più basso del primo, a bordo di un gommone biposto si affrontano una ripida discesa prima e una risalita poi.
  • Crazy river, per tutta la famiglia, è lo scivolo più divertente del parco: è composto da 10 piscinette collegate tra di loro da delle sezioni di scivolo.
  • Kamika: doppio scivolo kamikaze che si snoda lungo la china di un vulcano artificiale. –
  •  Water Jump: doppio scivolo rettilineo al chiuso che sbucando nel vuoto si conclude con un inaspettato salto prima del tuffo in piscina.
  • Black Hole 2: scivolo con gommone il cui percorso si sviluppo interamente al buio.

Il simbolo di Movieland invece è Diabolick, una montagna russa a boomerang sospesa che fa il percorso sia in avanti che all’indietro. Il parco spicca però anche per l’unicità di alcune delle sue attrazioni:

  • Magma 2.0: Escursione a bordo dei camion Man Kat 1 verso una centrale geotermica con simulazione di forze naturali in azione. È una delle attrazioni più gettonate del parco di cui è anch’essa simbolo.
  • Kitt Superjet: ispirata alla serie supercar consiste in un viaggio all’interno di un laghetto artificiale a bordo di un motoscafo jet da 15 posti che compie svariate evoluzioni sull’acqua. Attrazione geniale e decisamente che non vi lascerà all’asciutto!
  • Horror House: consiste in un percorso di 15 minuti, a piedi, al buio all’interno di un edificio a due piani suddiviso in varie aree che riproducono fedelmente alcune scene di film horror famosi. A completare l’esperienza ci sono poi sono  numerosi attori in maschera pronti a spaventare gli ospiti lungo il percorso.
  • U-571 Submarine Simulator: ispirata al film U-571, l’attrazione simula l’affondamento di un sottomarino tedesco nella seconda guerra mondiale. L’esperienza consiste in un pre-show all’interno dell’hangar che ospita il sottomarino: qui improvvisamente vi è un attacco aereo, dunque gli ospiti vengono fatti scendere nel sottomarino dove viene simulata un’immersione. Nel mentre, delle bombe di profondità colpiscono l’U-Boot facendo riversare sugli ospiti copiose quantità d’acqua.

Movieland#park#italy#nice#place#✌🎬#📽

A post shared by T A L 🤘 M I N T Z (@taldesign11) on

Mirabilandia, Savio, Ravenna

Secondo grande parco italiano, è parte di un resort del divertimento formato dal famoso parco meccanico e da un acquapark, Mirabeach, che è suddiviso in due lagune distinte e conta ben 8 attrazioni.  Simboli indiscussi del parco, sia in Italia che all’estero, sono Katun, l’inverted coaster più lungo d’Europa e tra i migliori al mondo, e Ispeed, montagna russa a lancio magnetico che, prima di compiere numerose evoluzioni lungo un tracciato di 1km raggiungendo i 120 km/h in 2,2 secondi in salita.

Il #cielo è sempre più #blu

A post shared by Parco Mirabilandia (@mirabilandia_ufficiale) on

Italia in Miniatura, Viserba di Rimini

Associato alla IAMP (International Association of Miniature Parks) è il parco di miniature più grande d’Italia. Vanta la presenza 273 miniature che riproducono con cura minuziosa il patrimonio architettonico italiano ed europeo, il tutto circondato da oltre 5000 veri alberi in miniatura.   Segno distintivo del parco è La Monorotaia Arcobaleno che permette una visita dall’alto dell’intero “stivale”. Il parco offre anche una selezione di attrazioni per i più avventurosi come  Canoe, un cinema7D per un’esperienza multisensoriale e AreAvventura, un percorso mozzafiato tra le cime degli alberi per provare il brivido di liane sospese e ponti tibetani.

Rainbow Magicland, Valmontone, Roma

Rainbow Magicland il più grande parco tematico del centro-sud Italia. Costruito attorno ad un grande lago centrale la peculiarità dell’intero complesso sta nella forte tematizzazione che affronta i temi più diversi: dalle rovine maya allo steampunk passando per dolmen preistorici, castelli e architetture reali e fantastiche di ogni epoca. Il tutto fa capo al tema principale del parco, la magia, secondo i più alti standard internazionali. Il parco conta 38 attrazioni suddivise a loro volta in attrazioni “per coraggiosi”, “per tutti” e “per bambini”. Tra le più conosciute Shock, simbolo del parco, montagna russa lanciata che raggiunge i 100 km/h in 2 secondi, Cagliostro, montagna russa al buio le cui vetture ruotano su sé stesse lungo il tragitto, Huntik 5D, dark-ride interattiva ispirata all’omonima serie e Demonia, la casa degli orrori del parco.

Ai bambini è invece dedicata un’intera area chiamata “Il Regno dei Piccoli” con numeri giochi e attrazioni tematiche uniche: da Pianeta Winx, alla Ruota Magica, alle Tazze Pazze per un divertimento in tutta sicurezza.

Ai Pioppi, Nervesa della Battaglia, Treviso

Nascosta tra i boschi del trevigiano troviamo una realtà pressoché unica nel suo genere che tutta l’Europa ci invidia: Ai Pioppi è una piccola trattoria veneta che, oltre ad offrire pietanze tipiche con servizio self service e un particolare caffè aromatizzato con ingredienti segreti, vanta come attrazione principale un parco giochi artigianale le cui circa 40 attrazioni sono state totalmente ideate e costruite a mano da Bruno Ferrin in circa 40 anni di attività.

Il parco giochi è gratuito e riservato ai clienti dell’osteria e del ristorante. Da provare assolutamente

  • Giro della morte: una delle attrazioni più imponenti del parco, consiste in una gabbia in cui si pedala forsennatamente per fare il giro della morte.
  • Gabbie: due gabbie poste una di fronte l’altra unite al centro con un perno, l’attrazione funziona grazie al peso del corpo e la gravità.
  • Pendolo: una vettura viene sganciata dall’alto di una salita lasciando che la forza di gravità la faccia andare avanti e indietro lungo il percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close