Close
Visitare Valencia per la prima volta: 5 cose da non perdere

Visitare Valencia per la prima volta: 5 cose da non perdere

Scopriamo insieme cosa vedere e cosa fare se visiti Valencia per la prima volta.

Abbiamo già parlato di come organizzare un viaggio last minute possa essere la soluzione ideale per vedere posti nuovi senza spendere troppo e senza perdere lo spirito d’avventura. Tra i primi consigli da seguire c’è quello di scegliere una meta non troppo lontana e che può offrire il massimo anche in poco tempo, oltre che con poco tempo di preavviso.

Valencia è una città splendida che ha queste caratteristiche, e oltre a essere sul mare, essere caratterizzata da una natura grandiosa e avere una storia densa e interessante, è davvero a misura d’uomo, perfetta da girare a piedi o in bici durante un weekend lungo.

Se vuoi programmare un viaggio a Valencia, ed è la prima volta che visiti la città, ecco cosa fare e vedere assolutamente.

1. Il centro storico

In ogni città europea il centro storico offre numerosi punti di interesse da visitare. Il centro storico di Valencia pullula davvero di posti incredibili da visitare. Soltanto in Plaza de la Virgen troviamo già la Cattedrale, la casa del Vestuario, e la Basilica de Nuestra Señora de los Desamparados, la patrona della città. Da non perdere il Recinto Archeologico dell’Almoina dove è possibile fare un salto nel passato e vedere le antiche fondamenta della città. Anche l’Almudín, l’antico magazzino per il grano della città, le Torri di Serranos e il Palazzo di Benicarlò meritano una visita; quest’ultimo in particolare è un meraviglioso edificio gotico che custodisce la storia dei Borgia. Infine, le stradine tortuose del Barrio del Carmen ti porteranno nel cuore più autentico della città.

View this post on Instagram

📍 Torres de Serrano, Valencia Las Torres de Serranos o Puerta de Serranos son una de las dos puertas fortificadas de la muralla medieval de Valencia que aun permanecen en pie. . . . . 📅 Ahora puedes planifica tu viaje desde el blog. ¿Que País? ¿Que Ciudad? ¿Que hacer? . 👉Escoger las actividades que más te guste realizar en tu visita, 🏛️🗽🕍 que están ordenadas de más recomendado y más visitadas por los propios viajeros ✔️ Guía Gastronómica con las sugerencias más ricas del lugar 🍷🥘… No te lo pierdas ! 🌐 Entra ahora en el Blog!👈 Desde el enlace directo del perfil 🙏🥰 * * . #total_spain #spain #spainstagram #ok_spain #VisitSpain #visit #loves_spain #spain🇪🇸 #españa #españa🇪🇸 #viajar #españa #topspain #igersspain #travelbloggers #instagood #instapic #instagram #picoftheday #viajaresvivir #foodblogger #Turismo #Viajes #viajar #love #gastronomy #valencia #summervibes #verano

A post shared by El Viajero Inteligente (@elviajerointeligente) on

2. Ciutat de les Arts i les Ciències

Poco distante dal centro storico si trova la Ciutat de les Arts i les Ciències, una vera e propria città della cultura, intesa in ogni senso, costruita sviluppando tre diverse aree tematiche, arte, scienza e natura. Il Palau de les Arts Reina Sofía promuove le arti sceniche, l’Hemisfèric è un avveniristico planetario, l’Umbracle unisce natura e arte scultorea, mentre il Museo Principe Felipe è un divertente museo della scienza che offre numerose attività interattive. Se non hai tempo di visitarli tutti, vederli anche soltanto dall’esterno sarà un’esperienza incredibile dato che la Ciutat de les Arts i les Ciències sembra una città futuristica degna de I Pronipoti e ognuno dei suoi edifici è un pezzo importante della storia dell’architettura.

3. Mercato di Colòn

Cosa c’è di meglio che scoprire la storia e la bellezza di una città gustando anche dell’ottimo cibo in un’atmosfera rilassata? Probabilmente nulla. Questo magnifico edificio dei primi del 900 non solo è bellissimo da vedere e fotografare, ma ospita anche numerosi bar dove è possibile assaggiare tapas classiche o più particolari – come quelle giapponesi di sushi, preparate davanti ai tuoi occhi.

4. Mercato Centrale

Questa volta si tratta di un vero e proprio mercato, al coperto e perfetto per entrare nel vivo della quotidianità di Valencia.

View this post on Instagram

Valencia ❤️

A post shared by ✈️❤️🌏 (@alisafromtokyo) on

5. Tutto il verde che c’è

Abbiamo menzionato la bellezza della natura di Valencia. Il Parco del Turia è decisamente una delle parti naturalistiche (ma non solo) più belle e interessanti della città. Il parco si trova nel letto del fiume Turia e attraversa la città, parte dal Bioparc arriva fino al mare e alla Ciutat de les Arts i les Ciències. Il Parco del Turia è l’ideale per fare una lunga e rilassante passeggiata e ammirare la città da un punto di vista diverso. Se non sei ancora soddisfatto e la tua passione sono piante e fiori, possibilmente rari, il Giardino Botanico dell’Università di Valencia farà proprio al caso tuo: troverai palme, piante acquatiche, piante grasse, un acquario e una sezione di piante medicinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close