Close
5 mercati dei fiori da visitare in Europa

5 mercati dei fiori da visitare in Europa

Da Londra a Parigi passando per Amsterdam e Nizza, ecco quali sono i mercati dei fiori più belli d’Europa.

I mercati dei fiori sono luoghi magici nei quali è possibile osservare la quotidianità di una città da un punto di vista privilegiato. Fiori, bulbi e piante attraggono esperti e neofiti di giardinaggio, semplici curiosi attratti dal profumo e dalla bellezza delle bancarelle, e persone che hanno deciso di concedersi il piccolo sfizio di illuminare la propria casa con dei bei fiori freschi.
Ecco quindi quali sono i mercati dei fiori più belli da visitare in Europa.

1. Columbia Road Flower Market, Londra

In uno dei quartieri più hipster della città si svolge il Columbia Road Flower Market. Tra botteghe di antiquariato, pub e negozi vintage,  ogni domenica vengono allestiti banchetti e bancarelle di fiori recisi, perfetti da regalare a qualcuno di speciale o semplicemente per portare un po’ di gioia nel salotto del vostro appartamento londinese (anche se si tratta di Airb’n’b). Oltre a fiori bellissimi come calle, gigli, rose, orchidee, sempreverdi e piccoli alberi, sulle bancarelle del Columbia Road Flower Market si trovano anche erbe aromatiche provenienti da tutto il mondo, ottime per cimentarsi in cucina con qualche bella ricetta etnica.

2. Marché Aux Fleurs, Parigi

Si sa, dove c’è l’amore ci sono anche dei fiori (o almeno così ci hanno insegnato) e Parigi è universalmente riconosciuta come la città più romantica del mondo. Con queste premesse il Marché Aux Fleurs nel cuore dell’Île de la Cité non può che essere incredibile. Si trova all’uscita della stazione della metropolitana Cité, ed è all’interno di una bellissima struttura in ferro battuto simile a una vera e propria serra. Se pensate che tra fiori profumati e atmosfera degna di un quadro di Toulouse Lautrec non potrebbe essere più romantico e old fashion di così, segnate in agenda che tutte le domeniche i fiori lasciano il posto a meravigliosi esemplari di uccelli e a bellissime gabbie in stile vittoriano.

3. Bloemenmarkt, Amsterdam

Nella terra di Van Gogh e dei tulipani non poteva certo mancare un mercato dei fiori, antico e affascinante come la città che lo ospita.  Il mercato dei fiori di Amsterdam (Bloemenmarkt) è senz’altro diverso e unico rispetto agli altri mercati di cui abbiamo parlato: si trova infatti sul canale Singel, sull’acqua. I venditori e i vivaisti si ritrovano tutti i giorni della settimana su chiatte galleggianti rese variopinte da tulipani (naturalmente), rose, narcisi e anche bulbi da piantare per chi vuole mettere alla prova il proprio pollice verde.  Uno spettacolo davvero incredibile.

amsterdam ✨

A post shared by Tessa (@tessanydam) on

4. Marché aux Fleurs Cours Saleya, Nizza

C’è forse qualcosa di più bello che visitare un mercato di fiori in una graziosa città antica nel sud della Francia? Il Marché aux Fleurs Cours Saleya nella città vecchia di Nizza è uno spettacolo di colori e profumi che richiamerà alla vostra mente tutti i film francesi a base di canzoni sussurrate, pane fragrante e storie d’amore nei campi e tra le vigne che avete visto nella vostra vita. Fiori esotici, composizioni, tendoni a righe, meravigliosi edifici antichi tutto intorno e un’atmosfera unica rendono questo mercato degno del titolo “marchés d’exception” che il Consiglio Nazionale delle Arti Culinarie gli ha assegnato

5. Orticola, Milano 

Non si tratta di un vero e proprio mercato, bensì di un’immensa fiera che l’11 il 12, e il 13 maggio rende i Giardini Pubblici di Palestro a Milano una sorta di villaggio incantato, pieno di fiori di ogni specie e colore, installazioni, e bancarelle di artigianato legate al mondo del giardinaggio e dei fiori. Imperdibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close