Close
6 delle più belle biblioteche del mondo

6 delle più belle biblioteche del mondo

Leggere un libro in un posto bellissimo un’esperienza decisamente unica. Ecco 6 biblioteche in giro per il mondo che sono il sogno di ogni bibliofilo.

Tutti gli amanti della lettura sanno che un buon libro è in grado di cancellare qualsiasi pensiero e di eliminare qualsiasi elemento di distrazione provenga dall’esterno. Tuttavia leggere in un posto bellissimo, che trasuda arte e cultura da ogni scaffale è un’esperienza decisamente unica e da provare appena se ne ha l’occasione. Ecco quindi sei biblioteche in giro per il mondo che sono il sogno di ogni bibliofilo.

1. Biblioteca Sainte-Geneviève, Parigi

Parigi è sempre magica e lo sono anche le sue biblioteche.a pianta dell’edificio è un rettangolo lungo e stretto. La biblioteca Sainte-Geneviève progettata da Henri Labrouste e realizzata nel 1850 è un capolavoro la cui sala di lettura è caratterizzata da stupefacenti colonne di ghisa che sostengono delle altrettanto stupefacenti e arcate. La collezione di libri custoditi nella biblioteca Sainte-Geneviève vanta titoli molto importanti e rari e i nomi degli autori sono incisi sulle pareti esterne dell’edificio.

View this post on Instagram

Bon lundi !

A post shared by Bibliothèque Sainte-Geneviève (@bibliothequesaintegenevieve) on

2. Biblioteca Nazionale Braidense, Milano

La Biblioteca Nazionale Braidense di Milano non è solo una delle più belle che si possa immaginare, con affreschi, lampadari di cristallo di Boemia e un mappamondo dalla circonferenza di quattro metri, ma anche un patrimonio davvero impressionante: 2.367 manoscritti, 40.000 autografi, 2.368 incunaboli, 24.401 cinquecentine, oltre 23.000 testate di periodici di cui 4.500 correnti, 5.200 stampe fotografiche anteriori al 1950, 50.000 negativi su lastra, 30.000 bobine di microfilm e 120.000 microforms.

View this post on Instagram

📚📜🖋 #worldlibraries

A post shared by Camy (@camillanuages) on

3. Biblioteca dell’Abbazia di Admont, Austria

Un tripudio di stucchi, di decori dorati, statue e affreschi rendono questa biblioteca una vera delizia per gli occhi. Fu costruita nella seconda metà del Settecento sotto l’imperatrice Maria Teresa d’Austria all’interno dell’Abbazia della città di Admont e le sue dimensioni sono davvero imponenti: 79 metri di lunghezza per 14 metri di larghezza illuminati da sette cupole decorate da affreschi. Sopravvisse all’incendio del 1895 e alle razzie dei nazisti durante la Seconda Guerra mondiale e oggi la possiamo ammirare in tutto il suo splendore dopo una serie di restauri finanziati dall’Unione Europea.

4. Old Library del Trinity College, Dublino

Una biblioteca davvero… magica! Non solo custodisce il Book of Kells, uno dei manoscritti più preziosi e importanti del Medioevo, ma è anche stata usata come set per i film della saga di Harry Potter. I lunghissimi corridoi, le campate di legno, e un patrimonio di circa cinque milioni di libri si sono rivelati perfetti per “interpretare” la mitica biblioteca della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.

5. New York Public Library, New York

La New York Public Library comprende 87 biblioteche sparse per la città, ma la sua sede principale, quella sulla Fifth Avenue: un edificio pieno di storia, caratterizzato da due leoni di pietra, Patience e Fortitude che fanno da guardiani al suo ingresso. All’interno, sale di lettura enormi e luminose, incantevoli scalinate (le stesse che hanno catturato l’attenzione di Carrie Bradshaw nel primo film di Sex and the City) e naturalmente una collezione incredibile di libri e di documenti interessanti come mappe, manifesti, manoscritti, spartiti, disegni, fotografie, lettere, testi antichi.

View this post on Instagram

NYPL 📚

A post shared by Clotilde Raybaudi Massilia (@clotiray) on

6. George Peabody Library, Baltimora

Questa biblioteca prende il nome dal suo fondatore George Peabody, un filantropo che decise di fondare una biblioteca che chiunque potesse frequentare gratuitamente. La nobiltà del suo intento è commisurata alla bellezza mozzafiato degli interni della biblioteca: il pavimento è composto da lastre alternate di marmo nero e marmo bianco, il soffitto si trova a 61 piedi di altezza ed è un lucernario di vetro satinato da cui passano i raggi del sole che illuminano cinque ordini di balconi in ghisa nera ornamentale e colonne con decorazioni dorate. Non per niente è considerato uno degli edifici più belli del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close