Close
San Valentino a Venezia: 5 cose da fare assolutamente

San Valentino a Venezia: 5 cose da fare assolutamente

Sono molte le cose da fare nella Serenissima e sono tutte ad alto tasso di romanticismo.

Venezia è una delle città più romantiche del mondo e con San Valentino alle porte può essere la destinazione ideale per passare un romanticissimo weekend insieme alla tua dolce metà. Sono molte le cose da fare nella Serenissima e sono tutte ad alto tasso di romanticismo, visto che ogni scorcio, ogni tramonto sui canali, e ogni calle sembra uscito da un bellissimo quadro. Certo, le code di turisti ovunque rischiano di compromettere l’atmosfera, ma anche a Venezia ci sono posti insoliti da scoprire e altri che visti, attraverso il filtro rosa dell’amore, cambiano aspetto e diventano ancora più romantici.
Ecco cinque cose da fare a Venezia a San Valentino.

1. Il cuore magico di Melusina

Una leggenda narra che una sirena, Melusina, e un pescatore, Orio, si innamorarono sulla spiaggia di Malamocco. Decisero di coronare il loro amore e di sposarsi: Melusina rinunciò alle sue pinne in cambio delle gambe, e l’unica condizione che dettò a Orio fu quella di non cercarla il sabato. Il pescatore, impaziente, incuriosito, e forse geloso, venne meno alla sua promessa, e scoprì così che la sua amata era vittima di una maledizione che ogni sabato la trasformava in un orribile serpente marino. Il suo amore però era profondo e, anziché spaventarsi, decise di sposarla subito, per rompere una volta per tutte quel crudele sortilegio. I due vissero felici e contenti per molto tempo, ebbero tre figli e tutto sembrava andare per il meglio. Ma se tutto fosse così facile e tranquillo la storia non sarebbe diventata leggenda, e infatti improvvisamente Melusina si ammalò e morì, per poi ritornare con le sembianze di serpente. Orio però non la riconobbe e, spaventato, le mozzò la testa. Solo più tardi realizzò che si trattava della sua Melusina e da quel momento visse nella disperazione più nera. Oggi, a Castello, vicino alla chiesa di San Giovanni in Bragora in sotoportego de Preti è possibile ammirare un cuore rosso di mattoni tra le pietre nel punto in cui si dice sorgesse la casa di Orio: è il cuore di Melusine, e se lo toccherai insieme alla tua dolce metà il vostro amore sarà eterno.

2. Ballare di notte in Piazza San Marco

Di giorno Piazza San Marco pullula di turisti provenienti da ogni parte del mondo, e a ragione: la Basilica di San Marco, il campanile, i portici colonnati e le magnifiche procuratie creano un’atmosfera e degli scorci incredibili che lasciano davvero a bocca aperta. La sera però, la piazza si svuota un po’: in questo modo le note suonate dall’orchestra che allieta gli avventori del Caffè Florian sono libere di echeggiare. Non c’è nulla di più romantico che lasciarsi trasportare dalla musica e far diventare Piazza San Marco una meravigliosa pista da ballo. La tentazione di ristorarsi bevendo una cosa al Caffè Florian quando tu e la tua dolce metà sarete stanchi di ballare sarà forte, quindi è bene che tu sappia che prendere un caffè seduti in piazza costerà circa 12€.

3. Un giro in gondola

Può sembrare una cosa da turisti, ma in realtà è l’unico modo per vedere Venezia dalla prospettiva privilegiata dei tortuosi canali della città e può essere un’esperienza davvero romantica. Puoi chiedere al gondoliere di creare ancora più atmosfera con un pezzo di musica classica.

4. Sulle tracce di Casanova

Si possono dire molte cose su Casanova, la maggior parte delle quali sono poco lusinghiere, ma di certo non si può dire che le sue strategie di corteggiamento non fossero efficaci. Naturalmente, anche la location aveva il suo peso, in queste strategie. Per questo il tour che ricalca i passi del giovane Casanova può essere un’idea romantica e anche un po’ piccante per trascorrere al meglio San Valentino.

5. Tramonto a Zattere

Tra i tanti scorci meravigliosi che la Serenissima offre, quello che si può ammirare dalla Fondamenta delle Zattere sul Canale della Giudecca è uno dei più notevoli. Inoltre, il quartiere è anche uno dei meno turistici della città, con punti davvero impressionanti come lo squero, il luogo dove vengono fabbricate le gondole. Ammira il sole che tramonta nella Laguna e sulla Giudecca, sorseggiando un’ombra di vino e gustando un cicchetto (al baccalà). A volte la semplicità è la vera chiave del romanticismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close