Close
9 delle rovine maya più spettacolari del mondo

9 delle rovine maya più spettacolari del mondo

Se avete lo spirito di Indiana Jones ecco 9 siti di rovine Maya attraverso le quali esplorare il Messico meridionale e l’America centrale.

Le prime città Maya nacquero intorno al 750 a.C. e sono città di architettura monumentale che comprendono splendidi templi di dimensioni impressionanti.

Fortunatamente, l’elenco dei resti di questa meravigliosa civiltà che troverete nel sud del Messico, in Guatemala, Belize, Honduras e San Salvador è lungo e spettacolare. Grandi città, magnifici templi e piramidi di pietra circondate da una vegetazione lussureggiante fanno delle rovine Maya uno dei resti archeologici più spettacolari del mondo antico.

Oggi visitiamo 9 delle più belle rovine Maya, la maggior parte delle quali sono Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Chichén Itzá, Messico

La regina di tutte le rovine Maya è senza dubbio Chichén Itzá che si trova nella penisola dello Yucatan, in Messico. Si ritiene che sia stata una città o un importante centro cerimoniale. Chichén Itzá significa “bocca del pozzo delle itzaes”, in riferimento al Sacro Cenote (pozzo naturale) che i Maya consideravano l’ingresso agli inferi dove risiedevano gli dei della pioggia.

Il monumento principale è la Piramide di Kukulcan che è stata inclusa come una delle 7 meraviglie del mondo moderno dopo una votazione nel 2007. Intorno ad esso troverete tutta una serie di meravigliosi templi di diversi usi come il Tempio del Giaguaro, il Tempio Sud del Gioco del Pallone o il Tempio dell’Uomo Barbuto. È un luogo unico e spettacolare che va esplorato con attenzione.

Tikal, Guatemala

Situata nel dipartimento di Petén in Guatemala, Tikal è una delle più importanti rovine Maya. Era la capitale di uno dei regni più potenti dell’epoca e le sue rovine ne testimoniano l’importanza. L’antica città è stata parzialmente restaurata e intorno alla sua Grande Piazza si possono visitare templi alti più di 70 metri, magnifici palazzi reali, e anche altri palazzi e piramidi minori.

Palenque, Messico

Nello stato messicano del Chiapas, Palenque è un altro dei siti Maya più importanti. Situato su un’altura sopra la foresta pluviale, il complesso architettonico è uno dei più spettacolari che si possano visitare. Si ritiene che solo il 2% del totale della città antica sia stato esplorato, e questo dà un’idea delle dimensioni e dell’importanza storica di Palenque.

Gli edifici principali sono il Tempio delle Iscrizioni, il Palazzo, l’Acquedotto e il gruppo dei templi annessi.

Copán, Honduras

Nell’Honduras occidentale, molto vicino al confine con il Guatemala, Copán è il più importante sito Maya dell’Honduras. Come ogni città maya, Copán è composta da diversi complessi architettonici di grande valore archeologico. La sua parte principale è l’Acropoli, il complesso reale di Copán.

Oltre che per i suoi edifici, Copán è noto per il valore delle sue stele ritrattistiche. Ha anche un grande campo per il gioco del pallone mesoamericano.

View this post on Instagram

01.10.2019 【175/730】  Copán Ruinas(コパン遺跡)  世界文化遺産にも登録されているマヤの遺跡。   ここの遺跡の特徴は、 精密な彫刻の石碑や祭壇がたくさんあること💡  刻まれているマヤ文字が、ひとつひとつ可愛い。   事前に調べていた感じ、 そこまで見どころ多くはないのかな?と思っていたけど、思ったより壮大で見ごたえあり🌞   隣接している博物館も、 入口からトンネルを抜けると見上げるほど大きな ピラミッドの下に埋まってるという神殿のレプリカが インパクト大!!!!   朝から夕方までいたけど、飽きないよ。   ちなみに、入場料はホンジュラス人と外国人とで 値段が違うけど、 ホンジュラス隊員は、 IDを見せるとホンジュラス人価格になります🙏💡   #青年海外協力隊 #JICA #JOCV #いつか世界を変える力になる #2018年度4次隊 #青少年活動 #ホンジュラス #Honduras #ダンリ #Danlí #英語教育 #英語 #小学校 #Copán #copanruinas

A post shared by Natsuki🇭🇳 (@natsuki_honduras) on

Uxmal, Messico

L’antica città di Uxmal è un’altra delle principali rovine Maya dello Yucatan in Messico. Uxmal si distingue per le dimensioni imponenti dei suoi edifici e per le loro decorazioni. L’edificio principale è la Piramide dell’Indovino, con un’altezza di 35 m e una base di 53,5 m di larghezza, costituito da cinque diverse strutture. Il suo pendio è così ripido da sembrare un muro da scalare

Xunantunich e Lumaca, Belize

Fuori da Belize City c’è la città Maya di Xunantunich. Il suo nome significa “donna di pietra”, in riferimento a un fantasma che gli abitanti del luogo credono abiti in quella zona. Il sito occupa una vasta area e comprende un complesso architettonico di sei piazze circondate da circa 25 templi e palazzi. I rilievi in stucco sono incredibili.

A soli 40 km a sud si trova un’altra delle meraviglie Maya del Belize, le rovine di Caracol, il cui tempio è il più alto del Belize e raggiunge un’altezza di 40 metri.

Calakmul, Messico

Nel Messico meridionale, vicino al confine con il Guatemala, il sito Maya di Calakmul copre 70 km² con più di 6000 strutture, molte delle quali si stagliano sulla fitta giungla creando scenari di grande impatto. Il Calakmul è costituito da cinque grandi complessi organizzati intorno alla Grande Piazza.

Zaculeu, Guatemala

Situata negli altipiani occidentali del Guatemala, Zaculeu era la capitale del regno Maya di Mam. Il complesso archeologico comprende 43 strutture, per lo più piramidi e templi, per un totale di otto piazze. Ha anche un campo da ballo mesoamericano.

Tulum, Messico

Anche se non può vantare le dimensioni di altre città Maya, Tulum era un’importante città murata sulla costa caraibica del Messico. Grazie alla sua posizione nella Riviera Maya, Tulum è una delle principali attrazioni turistiche della zona.

Tulum significa proprio “muro” in lingua Maya. I suoi edifici principali sono il Tempio del Dio Discendente e il Tempio degli Affreschi, le cui pareti interne di splendidi dipinti nei toni del blu e del grigio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close