Close
Alla scoperta dei laghi lombardi

Alla scoperta dei laghi lombardi

Vediamo insieme alcuni itinerari per scoprire le bellezze della Lombardia

Il bello di vivere in Italia, in una città qualunque, è che basta pochissimo per cambiare scenario e sfuggire alla routine: un weekend sul lago, o anche soltanto una gita in giornata in un posto meraviglioso, è sufficiente per rilassarsi e calarsi nel giusto mood vacanziero, specialmente in questo periodo. Per esempio, la Lombardia è piena di luoghi magnifici che si possono raggiungere in poche ore di treno per dare una svolta a una settimana grigia, o semplicemente per soddisfare la voglia di esplorare posti nuovi senza bisogno di andare in capo al mondo.

Vediamo insieme alcuni itinerari per scoprire le bellezze della Lombardia con Trenord.

Monte Isola, Lago d’Iseo

Monte Isola è l’isola lacustre più alta d’Europa e si trova sul Lago di Iseo. Il suo fascino d’altri tempi è irresistibile per chi la visita: un tempo era abitata da pescatori e ne conserva ancora gli affascinanti elementi. Gli scorci sono mozzafiato, in particolare dalla Rocca medievale di Martinengo, il castello che si trova su uno sperone roccioso che dà sulla sponda bergamasca e dal quale si può ammirare un panorama incredibile su tutto il lago. Nel punto più alto dell’isola sorge invece il celebre Santuario della Ceriola, un altro dei luoghi da visitare durante questa gita fuori porta. Il Santuario ha una storia molto affascinante: fu fondato intorno alla metà del V da San Vigilio che aveva portato il culto cristiano sull’isola sopprimendo il culto pagano di Iside. Costruì quello che oggi è il Santuario della Ceriola nel punto più alto dell’isola come simbolo di purificazione e lo dedicò alla Madonna. Monte Isola si può visitare partendo in treno da Milano e da tutta la Lombardia, e scegliendo di prendere il battello da Iseo, Sulzano o Sale Marasino.

Desenzano e Peschiera, Lago di Garda

Il Lago di Garda non ha bisogno di presentazioni: è il lago più esteso d’Italia e le sue acque cristalline incorniciate da montagne maestose invitano chiunque passi da quelle parti a fare un tuffo, in ogni periodo dell’anno. Non solo la natura del Lago di Garda è incredibile, ma nella zona ci sono molti siti culturali di grande interesse da visitare: a partire dal porticciolo di Desenzano (detto “Porto vecchio”) cui fanno da cornice le arcate di Palazzo Todeschini e la “pietra del disoccupato”, passando dai complessi archeologici romani di Sirmione, senza dimenticare il parco termale di Lazise.
Con i suoi borghi pittoreschi, le spiagge, le montagne e l’acqua cristallina, il Lago di Garda offre natura, storia e cultura. Prendi il treno, scegli la tua località di arrivo tra Desenzano del Garda o Peschiera del Garda,e sali a bordo del battello per iniziare la tua avventura!

Lago Maggiore, Arona e Laveno

Costeggiare in battello le sponde del Lago Maggiore e visitare Santa Caterina del Sasso, Isola Bella, Isola dei Pescatori e Villa Taranto. Ti piace come programma per il prossimo weekend? Sul Lago Maggiore ci sono molte cose da fare e luoghi incantevoli da scoprire. Visita Arona, l’affascinante cittadina sul lago, e parti da lì con il battello per fare un giro delle isole, oppure parti all’avventura e arriva fino all’eremo di Santa Caterina del Sasso incastonato nella roccia a strapiombo sul lago, oppure Villa Taranto i cui magnifici giardini vivono di un respiro mitologico con distese di fiori sacri agli egizi, figure nascoste dietro giochi d’acqua e location romantiche come la Distesa delle Eriche.
(Se sei in possesso del biglietto “Lago Maggiore Tour” puoi entrare a Villa Taranto con lo sconto del 40%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close