Close
La Sicilia: 5 cose da fare e da vedere

La Sicilia: 5 cose da fare e da vedere

Continuiamo a viaggiare alla scoperta delle meraviglie del nostro Bel Paese. Ci occupiamo della Sicilia, una regione piena di cose da fare e da vedere.

Goethe scriveva “Aver visto l’Italia senza aver visto la Sicilia significa non aver visto l’Italia affatto, poiché la Sicilia è la chiave di tutto.” Non ci sentiamo di contraddirlo: la Trinacria è una terra affascinante e ricchissima, piena di storia, di miti e di leggende, di natura incontaminata e selvaggia che contrasta con l’architettura antica ed elegante.

La Sicilia è una terra di sole e sorrisi, la terra del mare, dei vulcani, dei tanti arcipelaghi (sono cinque quelli principali), l’ideale per un viaggio completo tra arte, cultura, mare, e buon cibo.

Ecco dunque qualche suggerimento su alcune cose fare e vedere in Sicilia.

Le città

Palermo, Catania, Siracusa, Taormina, Noto, Agrigento, Erice, Marsala… la Sicilia è la destinazione perfetta se vi piacciono i viaggi dinamici e se vi piace visitare città bellissime alla scoperta di chiese, angoli pittoreschi, quartieri unici nel loro genere e curiose tradizioni locali; ci riferiamo, per esempio, alla Vucciria, alle chiese barocche di Catania, all’Infiorata di Noto, ma anche alla festa per Santa Rosalia che fa vibrare le strade di Palermo. E se il caldo dovesse farsi insostenibile, il mare è a portata di tuffo.

Il mare

Non ci sembra di esagerare dicendo che il mare della Sicilia è uno dei più belli del mondo e che le spiagge della Sicilia sono tra le più belle del mondo: Ortigia, Cefalù e San Vito lo Capo sono solo alcune delle spiagge che dovete assolutamente visitare in Sicilia.

Le isole

Parlando di mare non possiamo non parlare dello splendido mare degli arcipelaghi e delle isole minori che circondano la Sicilia. La più grande è Pantelleria, ed è forse anche la più selvaggia e affascinante; a Favignana, a Lampedusa e alle Eolie il mare è di una bellezza indescrivibile, e una volta immersi in quell’azzurro non vorrete più tornare a casa.

La storia antica

La Sicilia è una terra antica e, per fortuna, di questa antichità, porta ancora le testimonianze. Ad Agrigento bisogna visitare la Valle dei Templi (e non solo quella), dove è possibile ammirare reperti di epoca greca davvero mozzafiato. Sparsi per l’isola invece ci sono diversi teatri antichi nei quali è possibile assistere a spettacoli – in particolare concerti e tragedie greche – proprio come si faceva nell’epoca in cui vennero costruiti.

Mangiare e bere

Arancine o arancini? L’Accademia della Crusca a definitivamente stabilito che le palle di riso fritte e ripiene di prelibatezze sono le arancine, se le si mangia a Palermo. In tutta onestà a noi importa poco del loro genere grammaticale, perché la bontà di questa pietanza tipica ci fa dimenticare tutto il resto. E non solo lo street food di Palermo, tutte le altre specialità siciliane sono da acquolina in bocca: nessun viaggio in Sicilia può essere completo senza aver assaggiato granita al pistacchio, cassata, pasta alla norma con la ricotta infornata, sarde a beccafico e via così.

E che dire dei vini? Profumati, conturbanti, corposi, e pieni di personalità come solo dei vini nati da uve che crescono alla base di un vulcano possono essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close