Close
12 consigli per visitare i giardini Keukenhof

12 consigli per visitare i giardini Keukenhof

I campi di tulipani sono una delle attrazioni olandesi più famose in tutto il mondo, ecco quindi 12 consigli per una visita indimenticabile al Keukenhof.

Uno dei parchi fioriti più grandi e più belli del mondo, i giardini Keukenhof, situati appena fuori Amsterdam, sono un luogo unico nel suo genere che vale sicuramente la pena visitare almeno una volta nella vita. Ogni anno circa sette milioni di tulipani colorati, narcisi e rose vengono piantati nel parco che, per la sua vastità e bellezza, è anche soprannominato il Giardino d’Europa.

Nonostante questa festa dei fiori sia rimasta chiusa i due anni precedenti, nel 2022 il Keukenhof riapre, il 24 marzo. Essendo una delle attrazioni più popolari dei Paesi Bassi, il parco può essere molto affollato, ecco perchè ti consigliamo di organizzare la tua visita in anticipo. Per aiutarti, continua a leggere per scoprire 12 consigli per organizzare al meglio la tua giornata al Keukenhof.

1. Organizza la tua visita in anticipo

Dato che i giardini del Keukenhof si estendono su un’area di 32 ettari, è una buona idea pianificare il percorso da percorrere in anticipo. Assicurati di passare per le bellissime fontane, le sculture, i padiglioni e, naturalmente, le aiuole fiorite che si trovano lungo i suoi 10 chilometri di sentieri escursionistici. Ti consigliamo anche di prendere una cartina all’ingresso!

2. Scegli il momento giusto dell’anno

Se visitare il Keukenhof è sulla tua lista dei sogni di viaggio (e secondo noi dovrebbe esserlo!), allora meglio visitare i Paesi Bassi tra metà marzo e metà maggio. Questo è l’unico periodo dell’anno in cui il parco è aperto, ovvero il periodo in cui i campi sono in fiore. Nel 2022, il giardino sarà aperto dal 24 Marzo al 15 Maggio.

3. Aggiornati sull’andamento delle fioriture

Poiché il tempo e la temperatura variano da un anno all’altro, vale la pena controllare se i fiori sono già sbocciati prima della visita. Per scoprirlo, basta una rapida ricerca su Google.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Keukenhof (@visitkeukenhof)

4. Scegli il momento giusto della giornata

Oltre un milione e mezzo di persone visita il Keukenhof ogni anno e questo significa che può diventare molto affollato, soprattutto nel fine settimana. Per evitare la folla, è meglio visitarlo in un giorno feriale, sia la mattina presto che la sera. I giardini sono aperti tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.30.

5. Fai una ricerca su come raggiungerlo qualche giorno prima

Il Keukenhof si trova nella piccola città di Lisse che si trova a 30 chilometri a sud-ovest di Amsterdam. Per raggiungere i giardini dalla capitale si può prendere l’autobus o il treno, ma anche l’auto, o persino la bicicletta, se ne hai voglia! Dato che le strade e i parcheggi vicini possono essere piuttosto pieni, così come gli autobus e i treni, molte persone scelgono di muoversi con un tour organizzato per evitare lo stress dei trasferimenti.

6. Acquista in anticipo i tuoi biglietti

Un altro ottimo modo per risparmiare tempo e sfruttare al meglio la visita è acquistare il biglietto online ed evitare le code. Alcuni biglietti combinati includono anche il trasporto, oltre al biglietto d’ingresso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Freedom Treks (@freedomtreks)

7. Prenditi tutto il tempo che ti serve

I giardini del Keukenhof sono davvero speciali, quindi vorrai avere abbastanza tempo per vedere il più possibile. Con così tanti bellissimi fiori e paesaggi mozzafiato, si può trascorrere mezza giornata o anche più lungo i suoi sentieri panoramici.

8. Oltre ai fiori, non perderti tutto il resto

Se le aiuole fiorite sono comprensibilmente l’attrazione principale, una serie di meravigliose fontane, sculture e padiglioni si trovano disseminate ovunque nei giardini. Grazie a una collaborazione con il Museo Kröller-Müller, il parco sembra una galleria d’arte all’aria aperta. Incantevole!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Keukenhof (@visitkeukenhof)

9. Assisti a una delle sfilate di fiori

Il Keukenhof ospita anche mostre floreali e weekend dedicati al patrimonio culturale, oltre a una favolosa sfilata di fiori. Prova a far coincidere la visita con uno di questi eventi speciali (sarà particolarmente affollato in questi casi, ma ne vale la pena).

10. Opta per un tour organizzato

Con tutto quello che c’è da vedere, può essere particolarmente complicato non perdersi nulla. Per evitare questo problema e non farsi prendere dallo stress dell’organizzazione, noi consigliamo di unirsi a un tour organizzato, un’opzione ideale soprattutto se si ha poco tempo a disposizione.

11. Noleggia una bicicletta

Se vuoi evitare le folle di turisti, un’ottima opzione è noleggiare una bicicletta ed esplorare i campi di tulipani intorno al Keukenhof. Anche se non fanno parte del parco, sono altrettanto affascinanti e, soprattutto, lontani dalla folla.

12. Divertiti con tutta la famiglia

Un’escursione al Keukenhof è una giornata perfetta per tutta la famiglia. Accessibile a tutte le fasce d’età, al suo interno c’è persino uno zoo con animali da accarezzare, un labirinto e un’area giochi per i più piccoli, oltre a ristoranti, caffè e aree picnic.

Scopri le nostre esperienze di visita per passare una giornata indimenticabile tra i tulipani:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close