Close
15 dei luoghi più emblematici e spettacolari della Grecia

15 dei luoghi più emblematici e spettacolari della Grecia

Scopriamo insieme 15 luoghi e monumenti spettacolari che rendono la Grecia un posto incantevole e pieno di storia.

Città ricche di storia, isole paradisiache su cui rilassarsi, paesaggi spettacolari da esplorare… la Grecia ha proprio tutto. La culla dell’Occidente è una destinazione così completa e vicina da soddisfare le aspettative di ogni tipo di viaggiatore.

1. Delphi

Lo sapevi che migliaia di anni fa Delphi, ai piedi del Monte Parnaso, era considerata dagli antichi Greci il centro della Terra? Per quanto riguarda le rovine e gli scavi archeologici Delphi è uno dei luoghi più interessanti della Grecia, nonché il luogo in cui risiedeva il famoso oracolo. Era la città più importante della Grecia classica ed è per questo che ospita il Tempio di Apollo, ancora oggi visitabile insieme al resto delle rovine, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

2. Meteora

Meteora si trova in Tessaglia nella Grecia settentrionale. Ospita un sorprendente complesso di antichi monasteri cristiano-ortodossi incastonati in formazioni rocciose a circa 600 metri sul livello del mare. In passato, i monaci venivano qui per rifugiarsi dall’Impero Ottomano, anche se già dal X secolo erano utilizzati come rifugi per gli eremiti che volevano vivere più vicino a Dio. Oggi, solo sei monasteri sono ancora abitati e aperti al pubblico.

3. Acropoli di Atene

Armonia, potenza e bellezza: ecco cosa simboleggia il Acropolis di Atene. Acropoli significa “città alta”, e infatti si trova a 156 metri sul livello del mare. Con un certo numero di templi dedicati agli dei greci, l’Acropoli divenne ben presto un luogo di culto. Oggi è uno di quei luoghi da visitare assolutamente, nonché l’attrazione principale della capitale ellenica che nonostante il passare dei secoli non smette di incantare i suoi visitatori con il suo fascino classico.

4. Rodi

L’isola di Rodi, conosciuta anche come “isola dei cavalieri”, si trova nell’arcipelago del Dodecaneso nel Mar Egeo. Secondo la mitologia greca, l’isola era un dono di Zeus a Helio, il dio del sole. Qui si trovava anche il famoso Colosso di Rodi, una delle sette meraviglie dell’antichità che serviva da faro per i marinai. Si segnalano anche le mura medievali e le sue spiagge da sogno.

5. Teatro di Epidauro

Il teatro di Epidauro è uno dei più grandi teatri greci. Costruito nel IV secolo a.C., questo teatro ha ospitato innumerevoli tragedie greche e ospita ancora oggi festival d’arte. Puoi controllare l’acustica perfetta facendo un piccolo test: se lasci cadere una moneta nella zona dell’orchestra gli spettatori sulle ultime gradinate ne sentiranno il rumore.

6. Mykonos

Mykonos, una delle isole Cicladi più conosciute, non è solo “la Ibiza della Grecia”. Mykonos è sinonimo di edonismo: gastronomia, paesaggi e spiagge si fondono in un luogo magico. Nella città di Mykonos si può passeggiare lungo stradine piene di negozi di artigianato e sedersi in uno dei caffè tradizionali mentre si osserva la vita che scorre tutto intorno. Poi prendere il sole sulla spiaggia di Paraga, cenare nella zona di Little Venice e far festa fino all’alba.

7. Santorini

Con il permesso di Mykonos, Santorini è la regina delle Cicladi. Non per niente il suo nome originale era Kallisté, “la più bella”. E’ l’isola del blu e del bianco, l’isola delle case cilindriche arroccate a picco sul mare e ricoperte di bouganville, delle cantine dove invecchia il buon vino. Insomma, è l’isola che condensa tutta l’essenza della vita mediterranea. Anche i panorami di Santorini sono spettacolari. Da non perdere la vista da Pyrgos, il villaggio più alto, o il magico tramonto di Oia.

https://www.instagram.com/p/By0AJbZo/

8. Zante

Zante (o Zacinto) fa parte delle Isole Ionie ed è un magnifico esempio di piccolo paradiso mediterraneo lontano dalle zone turistiche. Senza andare lontano, quando si visita la Baia di Navagio si rimane senza parole: il turchese delle sue acque in contrasto con il bianco della sabbia sembra essere di un altro mondo! Ti consigliamo di andare alla spiaggia di Gerakas per gli sport acquatici (anche se sono limitati per proteggere delle tartarughe) e di gustare l’eccellente cucina di Zante, dove il re di ogni piatto è l’olio d’oliva prodotto sull’isola stessa.

9. Creta

Un’altra destinazione greca che può regalare grandi emozioni agli appassionati di storia e cultura è l’isola di Creta. La sua posizione strategica le ha dato un ricco patrimonio: basta pensare a tutti i miti e a tutte le leggende che hanno avuto origine in quella che è la più grande isola greca. Oltre ai resti della civiltà minoica, Creta nasconde anche tesori naturali ineguagliabili che offrono l’opportunità di escursioni indimenticabili, a piedi o on the road.

10. Delos

Situata vicino a Mykonos, Delos è una delle isole più piccole delle Cicladi. E’ un’isola mistica ed era considerata sacra in epoca classica: secondo il mito, Artemide e Apollo nacquero qui. Oggi è uno dei siti più importanti della Grecia, un autentico museo a cielo aperto con numerose rovine da esplorare, perfetta per una gita di un giorno.

11. Corfù

Con 220 km di costa, l’isola di Corfù è molto caratteristica, con spiagge di sabbia bianca, colline verdeggianti e una storia che si fonde con il mito. La sua capitale omonima è fortificata e ha un’antica acropoli, per cui vale la pena fare una passeggiata prima o dopo una giornata in spiaggia. Inoltre da Corfù è facile raggiungere con il traghetto le altre isole ioniche vicine.

12. Idra

A solo un’ora e mezza dal porto del Pireo di Atene, Idra è un’oasi di calma e tranquillità. L’assenza di traffico motorizzato sull’isola le conferisce un’atmosfera molto pittoresca, non per nulla un buon numero di artisti e celebrità si rifugiano qui. Cogli l’opportunità di esplorare i suoi 55 km di costa e Porto Hidra, la sua città principale, che ha una rete di ripidi vicoli che ti faranno fare un salto indietro nel tempo.

13. Nauplia

Come importante porto del Golfo Argolico, Nauplia fu la prima capitale della Grecia moderna fino a quando Atene le strappò il titolo nel 1834. Oggi è una destinazione popolare per i fine settimana degli ateniesi, sia perché molto vicina (dista da Atene solo due ore di macchina), sia perché molto affascinante. Da non perdere le fortezze sulla costa, tra le quali spicca il castello di Palamedes.

14. Tempio di Poseidone

Per un’esperienza di viaggio molto ma molto greca, ti consigliamo di andare a Capo Sunio (a sud-est di Atene) dove si trova il magnifico tempio di Poseidone, e di ammirare il tramonto sul mare da questo punto. E’ proprio qui che il re Egeo diede il suo nome a questo mare: vide la flotta tornare verso casa con le vele nere e pensando che suo figlio Teseo fosse stato ucciso dal Minotauro si suicidò buttandosi in mare. Il tempio, costruito nel V secolo a.C., conserva ancora oggi colonne alte più di 6 metri.

15. Olympia

A Olimpia, nel Peloponneso occidentale, si svolsero le prime Olimpiadi della storia. Oggi è possibile immergersi visitare il vecchio stadio, la palestra, i templi di Zeus e di Era e, naturalmente, il Museo Archeologico, dove sono esposti alcuni degli oggetti utilizzati per l’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close