Close
20 destinazioni da visitare nel 2020

20 destinazioni da visitare nel 2020

Scopriamo insieme 20 destinazioni da visitare nel 2020 per trascorrere un anno all’insegna dell’avventura, della scoperta e del divertimento.

Per quanto sia un cliché, noi ci crediamo fermamente: il nuovo anno porta molti nuovi inizi, e per ogni anno che comincia, c’è una lista di buoni propositi da fare. Ecco quindi 20 posti da visitare nel 2020 da aggiungere alla vostra lista.

1. Giappone

Tra modernità e tradizione, il Giappone è uno dei Paesi più affascinanti del mondo. Se state cercando una scusa per visitarlo (oltre al cibo), il 2020 offre alcuni spunti. Tokyo, che si dà il caso abbia più stelle Michelin di Parigi, ospiterà le Olimpiadi dal 24 luglio al 9 agosto, mentre il Museo d’arte KYOCERA di Kyoto City è riaprirà il 21 marzo, dopo un’importante ristrutturazione che comprende una nuova ala d’arte contemporanea.

2. Dubai

Che si tratti di uno scalo o di una parte di un viaggio più lungo negli Emirati Arabi Uniti,Dubai merita una visita nel 2020, in particolare nell’ultima parte dell’anno, quando l’Expo 2020 prenderà il via il 20 ottobre e si concluderà il 20 aprile 2021. Dal Burj Khalifa (ora aperto 24 ore su 24) ai parchi a tema più spettacolari del mondo, dalle spiagge turchesi, al quartiere artistico di Al Quoz, c’è molto da fare quando si è in città.

3. Cracovia

Il 2020 segna il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale, dalla quale la Polonia uscì in ginocchio. In tutta la nazione (e in altre città europee) si svolgeranno manifestazioni di commemorazione e per questo sarà d’obbligo una visita al Museo della fabbrica di O’Hare di Oskar Schindler e una cena in un tipico milk bar.

4. Giordania

Petra è certamente l’attrazione principale di questo Paese mediorientale, ma non è tutto ciò che la Giordania ha da offrire: ci sono anche l’indimenticabile deserto del Wadi Rum, le rovine romane di Jerash del mare di Aqaba, i mosaici di Madaba, il mitico Mar Morto e siti storici come Betania. La vibrante Amman, la capitale, è il punto di partenza perfetto.

5. Inghilterra

Noi amiamo Londra e potremmo tessere le sue lodi fino a non aver più voce, ma ci sono un sacco di altre cose da vedere oltre alla capitale inglese. Il 2020 sarà l’anno adatto per farlo perché verrà inaugurato l’England Coast Path, un sentiero di 4498 chilometri lungo tutta la costa che vi permetterà di scoprire le bellezze naturali inglesi con un bel viaggio on the road.

6. Perù

Dei 103 ecosistemi esistenti al mondo, 84 si trovano in Perù così come 28 dei 32 climi esistenti. Dalla fiorente capitale di Lima alla magica Cusco, l’ex capitale inca, e la sua circostante Valle Sacra incastonata tra le montagne, c’è molto da scoprire: stiamo parlando delle rovine Inca del Macchu Pichu, delle piscine naturali di Ayacucho, di Arequipa e della sua splendida architettura, delle linee di Nazca e di molto altro

7. L’Amazzonia, il Brasile e il Perù

Con il cambiamento climatico, proteggere questa foresta pluviale è più importante che mai, in quanto ospita animali, piante rare e comunità indigene. Esplorare questa giungla e la foresta pluviale è da fare non solo per capire quanto sia speciale, ma anche per sostenere chi lotta per preservare questa meraviglia naturale.

View this post on Instagram

Your daily dose of green!• 📸: @lily_kwong

A post shared by Plant Your Future 🌿 (@plantyourfuture_peru) on

8. Nashville, Tennessee

Non è un segreto che Nashville è una delle città più rumorose d’America. Se un po’ di honky-tonk è d’obbligo a Nashville, la “Città della musica” non è una buona meta solo per gli appassionati: il fronte gourmet è molto ricco, grazie a distillerie, birrerie e ristoranti innovativi; gli amanti della natura invece possono godere di 108 parchi cittadini dove è possibile fare attività come ciclismo, kayak, ziplining e d escursionismo.

9. Paesi Bassi

Anche nei Paesi Bassi verranno organizzati diversi eventi per commemorare il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale. Per celebrare il Giorno della Liberazione ci saranno eventi ad Amsterdam e altrove, e ci sono moltissimi siti che rendono omaggio alla guerra come la Liberation Route e c’è ogni giorno una marcia al tramonto in onore dei caduti di Nimega. Inoltre, gli amanti della musica potrebbero voler fare un viaggio solo per l’Eurovision Song Contest di maggio, che si svolge a Rotterdam.

10. Marocco

Dall’Oceano Atlantico al Mediterraneo, dal deserto del Sahara alle montagne dell’Atlante, il Marocco è una destinazione da sogno. Città come Casablanca, Fez e Marrakech sono la patria di antiche antiche tradizioni, ma anche di perle contemporanee. Con due siti UNESCO – Djemaa El Fna Square e la medina – Marrakech è stata nominata capitale africana della cultura per il 2020.

11. Austria

Eleganti caffetterie e deliziose sachertorte: Vienna è una città decisamente poetica. Siamo pronti a visitare la capitale austriaca in qualsiasi periodo dell’anno, ma vi suggeriamo Salisburgo, la favolosa città alpina che diede i natali a Mozart. Il 2020 segna il 100° anniversario del Festival di Salisburgo, un’importante celebrazione della musica e del teatro. Dal 18 gennaio al 30 agosto, il festival ospiterà 222 spettacoli in 15 diverse sedi ed è un must per tutti coloro che apprezzano le arti dello spettacolo.

12. Washington D.C.

La capitale americana merita sempre una visita per i suoi siti storici e le sue istituzioni culturali, ma il 2020 è un momento particolarmente emozionante e non solo perché è l’anno delle elezioni: è il centenario del 19° emendamento, che ha dato alle donne il diritto di voto. Celebrare questo importante traguardo a Washington D.C. è un bel modo per rendere omaggio alle suffragette che si sono battute per far sì che ciò avvenisse.

13. Egitto

Se è qualche anno che rimandate un possibile viaggio in Egitto per via dei disordini politici delle rivolte del 2011, questo è l’anno giusto per visitare questo Paese: si prevede l’apertura del Grande Museo Egizio, o Museo di Giza. Il progetto da un miliardo di dollari ospiterà i 50.000 reperti dell’antico Egitto, tra cui, per la prima volta in assoluto, una mostra dell’intera collezione trovata nell’intera tomba del re Tut.

14. Galles

Il migliore dei modi per esplorare questo meraviglioso Paese brulicante di magia, bellezza e leggende, è un viaggio in auto sulla Wales Way che comprende tre percorsi nazionali: la Coastal Way di 289 chilometri attraversa la costa occidentale e le montagne, la Cambrian Way è un percorso di 297 chilometri tra Llandudno e Cardiff, mentre la North Wales Way di 120 chilometri passa davanti a castelli e termina sull’isola di Anglesey. Scegliete un percorso, due o tutti.

15. Buñol

Ci spostiamo in Spagna per visitare Buñol, una pittoresca località catalana vicino a Valencia dove ogni anno ad agosto viene celebrata la Tomatina. Questo nome così particolare deriva proprio dal protagonista della festa, il pomodoro, tomate: nel 1945 durante la festa dei Giganti e testoni, nacque una rissa tra giovani che utilizzarono dei pomodori come armi. Dal 1980 questa rissa è diventata una festa nazionale e Buñol è la destinazione ideale se avete deciso che il 2020 è l’anno in cui supererete i vostri limiti.

16. Croazia

La Croazia ha molto da offrire, anche sul fronte Game of Thrones. Dubrovnik ha fatto da sfondo ad Approdo del Re per diverse stagioni e Rijeka è stata nominata l’altra Capitale europea della cultura per il 2020. Inutile dire che questa città portuale sull’azzurro Mare Adriatico ha in programma attività tutto l’anno in onore della festa. Inoltre, Zagabria, la sua capitale, è una destinazione piuttosto trendy.

17. Bordeaux

C’è sempre un buon motivo per andare in Francia e scoprire le bellezze e le prelibatezze del territorio, e c’è un motivo in più per andare a Bordeaux nel 2020: a maggio infatti si terrà la Fiera Internazionale di Bordeaux, un evento che porterà in città stand ed eventi che riguardano lo sviluppo sostenibile, il tempo libero, la casa, l’arredamento, il giardinaggio, le auto, l’artigianato, l’agricoltura. La Cité du Vin inoltre è sempre pronta ad accogliere tutti i visitatori e a deliziarli con vini unici.

View this post on Instagram

#Repost @allfortof #bordeaux #bordeauxmaville

A post shared by Bordeaux (@bordeauxmaville) on

18. Manchester

Ci sono grandi novità per Manchester nel 2020: sarà la sede di un nuovo Cultureplex, un luogo di incontro per il cibo, le bevande, la cultura e altro ancora. Un ottimo motivo per visitarla da gennaio in poi!

19. Porto

Non solo bacalhau, palazzi antichi ricoperti di azulejos e viste mozzafiato: nell’estate 2020 Porto ospiterà il NOS Primavera Sound, il fratellino portoghese del festival spagnolo di musica alternativa più amato dagli addetti ai lavori e dagli intenditori di musica. La line up è la stessa di Barcellona, ma lo scenario che la ospita è molto diverso, nientemeno che il Parque da Cidade, il parco urbano più grande del Portogallo.

20. Tonga

Una lista di mete da vedere non può essere completa senza un paradiso terrestre. Quest’anno abbiamo scelto l’arcipelago di Tonga, un eden nel Pacifico che conta 173 isole, una più bella dell’altra. Non ci sono parole per descrivere la bellezza del mare, della natura, e delle persone che abitano queste isole; l’unico modo per scoprire tutto questo è organizzare un viaggio nel 2020 e vederlo con i propri occhi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close