Close
9 dei fari più belli del mondo

9 dei fari più belli del mondo

I fari sono luoghi spesso luoghi mozzafiato, a volte addirittura magici. Per una buona dose di avventura, scopriamo insieme 9 dei fari più belli del mondo.

I fari sono i guardiani degli oceani, ma anche dei laghi e, con la loro luce e la loro presenza, proteggono le navi e i marinai, vegliando sulla vita di chi naviga nelle loro acque da tanti secoli.

Gli amanti dell’avventura, dei luoghi remoti e dei paesaggi mozzafiato non vedranno l’ora di partire all’avventura per scoprire questi luoghi unici e affascinanti.

Scopriamo quindi 9 dei fari più belli del mondo.

1. Torre d’Ercole – Galizia, Spagna

Si tratta dell’unico faro dell’epoca degli Antichi Romani giunto fino a noi. Questo dettaglio da solo lo rende una vera meraviglia, nonché uno dei fari più belli del mondo. Dal primo secolo, ovviamente, ha subito diversi cambiamenti e il suo attuale aspetto neoclassico risale al XVIII secolo. Nel 2008 è stato gemellato con la Statua della Libertà di New York e nel 2009 il faro è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Ci sono anche diverse leggende che lo riguardano: si dice che Ercole arrivò in barca sulla costa galiziana vicino al luogo dove oggi si trova il faro e decise di seppellirvi la testa del gigante Gerione, appena sconfitto.

2. Faro de Cavalleria – Minorca, Spagna

Questo faro, che risale al XIX secolo, è stato costruito a causa dei numerosi naufragi che avvenivano sulla costa settentrionale dell’isola. Il faro rappresenta un classico esempio di architettura minorchina: è una piccola torre bianca in cima a una scogliera dalla quale si può godere di una vista unica su gran parte dell’isola. Un paesaggio impressionante sia in una soleggiata giornata estiva che in un nuvoloso pomeriggio d’autunno. Inoltre, nelle vicinanze, c’è un bellissimo sito archeologico che risale all’età della pietra ed è ora sotto il livello del mare.

3. Faro del Petit Minou – Plouzané, Francia.

Situato vicino a Brest, la parte migliore di questo faro è la strada da fare per raggiungerlo, caratterizzata da un paesaggio davvero mozzafiato perfetto da immortalare con la macchina fotografica. Il faro risale alla metà del XIX secolo ed è alto 25 metri. Se passate da questa zona vale la pena visitarlo, in particolare all’alba o al tramonto.

4. Faro di Fanad – Donegal, Irlanda

Questo faro è situato su una penisola tra Lough Swilly e Mulroy Bay, nel nord del Donegal. La cosa straordinaria è che, volendo, si può soggiornare nel faro, e vivere momenti indimenticabili sulle rive del Mare del Nord, circondati dal tipico e spettacolare paesaggio irlandese.

5. Faro di Lindau – Baviera, Germania

Questo faro si trova nel porto di una pittoresca isola sul Lago di Costanza. Lindau im Bodensee è il nome della città, e passeggiare per le sue strade piene di storia sarà il preludio perfetto per raggiungere il bellissimo faro bicolore in fondo alla baia. Di fronte ad esso, e come un bellissimo ingresso al Lago di Costanza, vedrete il Nuovo Faro, accanto all’imponente statua del leone bavarese. Questo scorcio, sebbene più moderno, è anche un’importante simbolo della città.

6. Faro di Chania – Creta, Grecia

Costruito nel XVI secolo per la protezione di questo porto, il faro di La Canea ha subito alcuni cambiamenti nel XIX secolo con l’occupazione turca, assumendo un aspetto simile a quello di un minareto. Nel 2005 invece, è stato restaurato nel rispetto della sua architettura originale veneziana. Purtroppo non è aperto al pubblico, ma si può vedere dall’esterno durante una passeggiata attraverso questa bella città, fatta di affascinanti reminiscenze cretesi e ottomane.

https://www.instagram.com/p/B4p_dyDhlBp/

7. Portland Head Light – Maine, USA

Il Maine è un luogo perfetto per gli amanti dei fari. Ce ne sono più di sessanta, e sono tutti da cartolina. Tra gli altri, il più antico è il Portland Head Light: si trova nel Fort Williams Park, un’area protetta dove la natura è bella ed esuberante, di fronte ad un mare ancora selvaggio.

https://www.instagram.com/p/B8e6NDuF9hh/

8. Faro “Les Eclaireurs” – Terra del Fuoco, Argentina

Questo faro a strisce bianche e rosse fa parte di uno degli scorci più iconici di Ushuaia. Si trova su uno degli isolotti nel Canale di Beagle, di fronte alla costa della città e il suo nome deriva da una spedizione francese della fine del XIX secolo. Si possono fare escursioni al faro, che viene erroneamente chiamato il “faro della fine del mondo” in riferimento al romanzo di Jules Verne – Verne infatti si era ispirato al Faro di San Juan de Salvamento per il romanzo.

9. Faro Raffles – Pulau Satumu, Singapore

Costruito nel XIX secolo su un’isola rocciosa chiamata Pulau Samutu, questo faro si trova nel punto più meridionale di Singapore. Le isole formano un’area protetta che ospita la più grande concentrazione di vita sottomarina della nazione, comprese le barriere coralline. Una scelta perfetta per chi ama le immersioni e le grandi avventure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close