Close
Cosa fare a San Pietroburgo

Cosa fare a San Pietroburgo

Grandi palazzi, giardini e folklore russo e molto altro: Musement ti suggerisce cosa fare a San Pietroburgo durante questo magico periodo dell’anno.

Con i meravigliosi colori autunnali e le temperature gentili, settembre è il mese migliore per scoprire San Pietroburgo. Arte, cultura e folklore: ecco cosa fare durante la tua visita alla “Venezia del Nord”.

1) Scopri il Museo Hermitage e Il Teatro dell’Hermitage

Ammira l’immensa collezione (oltre tre milioni di opere d’arte e manufatti) di uno dei musei più antichi e più grandi del mondo! Fondato nel 1764 dall’Imperatrice Caterina la Grande, la collezione del museo spazia dai reperti che risalgono al periodo degli antichi Egizi, alle opere del XIX e del XX secolo. L’edificio stesso è davvero spettacolare e fa parte dello stesso complesso del Palazzo d’ Inverno e del Teatro dell’Hermitage, dove si può assistere a spettacoli come balletti, canti popolari, spettacoli teatrali e di danza tradizionale russa. Il lago dei cigni, per esempio, è imperdibile. Originariamente costruito per mettere in scena spettacoli privati per Caterina la Grande e per la famiglia reale, questo teatro ha una storia affascinante e degli interni maestosi. Clicca qui per comprare i tuoi biglietti per Il lago dei cigni.


Il Museo dell’Ermitage, Photo credit: ustung via VisualHunt / CC BY

2) Fai una crociera autunnale sui canali

Avrai forse sentito parlare dei canali di Venezia e di Amsterdam, ma anche San Pietroburgo è famosa per i suoi canali! Situata sul fiume Neva e nel Golfo di Finlandia, questa città vanta canali incantevoli e ponti mozzafiato. Non per niente, San Pietroburgo è stata soprannominata “la Venezia del Nord“. Attraversa la città con una romantica crociera serale e ammira gli scorci di questo gioiello russo da un punto di osservazione differente. Il periodo migliore per la crociera è quello che va da maggio a novembre, ma San Pietroburgo diventa ancora più incantevole in inverno, quando i suoi ponti sono ricoperti di neve e le luci la illuminano rendendola magica. Indossa abiti caldi e in qualunque stagione la bellezza dei canali di San Pietroburgo ti lascerà estasiato.


Il Ponte dei Leoni, San Pietroburgo, Photo credit: Yair Aronshtam via VisualHunt / CC BY-SA

3) Rimani a bocca aperta di fronte al Palazzo di Caterina

Completato nel 1756, questo palazzo azzurro e bianco riccamente decorato è spettacolare e maestoso, ed è una testimonianza dello sfarzo che caratterizzava la famiglia reale; misura infatti circa un chilometro di circonferenza, e soltanto la facciata esterna è decorata con più di 100 chili d’ oro! Il palazzo prende il nome da Caterina I, moglie di Pietro il Grande, ma in realtà la sua costruzione è stata terminata da sua figlia Elisabetta l’Imperatrice. Scopri di più sull’avvincente storia degli Zar con un tour nel palazzo e con una visita al Peterhof Palace, la “Versailles russa” e Patrimonio dell’Umanità Unesco, e ammira le fontane e i fiori dei suoi giardini.


Il Palazzo di Caterina, Photo credit: Ninara via VisualHunt / CC BY

4) Visita la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato

Questa chiesa è un vero capolavoro artistico e architettonico, ed è uno dei luoghi simbolo della città grazie alle sue guglie dorate e alle sue pareti decorate con giganteschi mosaici. Fu costruita nel punto in cui fu assassinato Alessandro II nel 1861, lo zar passato alla storia per le sue decisioni progressiste e liberali – come la riforma emancipativa dei servi la cui condizione era, di fatto, una schiavitù. Rimani a bocca aperta davanti alla maestosità di questa chiesa e fai una passeggiata nelle zone circostanti, c’è così tanto da vedere! Ricordati di indossare un maglione caldo e delle scarpe comode prima di cominciare l’esplorazione.


La Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, Photo credit: paweesit via Visualhunt.com / CC BY

5) Vai a vedere uno spettacolo di folklore russo a Palazzo Nikolaevsky

Immergiti nella cultura russa attraverso uno spettacolo di folklore locale in un luogo di notevole importanza storica. Preparati per un’esperienza sensazionale al ritmo di emozionante musica popolare e  balli vivaci. Le sue magnifiche stanze vengono utilizzate per melodrammatiche manifestazioni folkloristiche ma, nel corso dei secoli, Palazzo Nikolaevsky è stato una casa, una sala banchetti, una chiesa e continua a essere usato dai rappresentanti della nuova classe politica russa. Ti aspetta un’atmosfera degna di un duca o di una duchessa. Compra qui i biglietti per questa imperdibile manifestazione.


Spettacolo folkloristico russo, Photo credit: archer10 (Dennis) 102M Views via Visualhunt.com / CC BY-SA

6) Assaggia la cucina russa

Paese che vai, cibo che trovi! A San Pietroburgo troverai ristoranti eleganti e caffetterie accoglienti dove trovare qualcosa di tipico e delizioso da assaggiare. Ti consigliamo la Borsch, una deliziosa zuppa russa che si dice abbia il potere di far funzionare o distruggere un matrimonio – a seconda dell’abilità della moglie di cucinarla! Se invece sei curioso di provare altre prelibatezze della cucina russa, qui troverai dei consigli preziosi!


La zuppa Borsch, Photo credit: www.theedinburghblog.co.uk via VisualHunt / CC BY

 

Cover credit: <a rel=”nofollow” target=”_blank” href=” https://www.flickr.com/photos/ninara/8150501269/”>Ninara</a> via <a href=”https://visualhunt.com/re/2686f5″>Visualhunt</a> / <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by/2.0/”> CC BY</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close