Close
Cosa vedere nei 10 musei più importanti del mondo

Cosa vedere nei 10 musei più importanti del mondo

Musement dà un’occhiata a 10 dei musei più amati al mondo e alle opere d’arte da non perdere.

Amiamo i musei! Dai migliori musei di Londra e Venezia alle gallerie di Berlino fino alle opere meno note del MoMa, amiamo esplorare questi scrigni di cultura. Qui, in nessun ordine particolare, diamo un’occhiata a dieci dei migliori musei del mondo, mettendo in risalto le loro opere più emblematiche.

1. Il Louvre, Parigi

Il Louvre ospita la celeberrima Gioconda, un quadro eccezionale di Leonardo da Vinci che viene ammirato da non meno di nove milioni di persone all’anno. Trascorri un’intera giornata al museo quando visiti Parigi per non perdere le sale dedicate al Rinascimento, all’Arte Antica, all’Egitto e all’Antica Grecia, dove, tra gli altri capolavori, troverai la spettacolare Venere di Milo.

2. Metropolitan Museum of Art, New York

Il noto Ritratto di Madame X di John Singer Sargent si trova qui, al Metropolitan Museum of Art di New York insieme a La morte di Socrate di Jacques-Louis David. E questi sono solo due esempi dato che il MET ospita una delle collezioni d’arte più affascinanti del mondo. Anche in questo caso, vi suggeriamo di dedicare un’intera giornata alla scoperta di questa affascinante istituzione.

3. Musei Vaticani, Città del Vaticano

La spettacolare Cappella Sistina di Michelangelo è il fiore all’occhiello degli straordinari Musei Vaticani, dove si trovano anche tesori di altri artisti come Caravaggio e da Vinci. Il complesso museale vaticano è tanto vasto quanto ricco, un’esperienza indimenticabile per gli amanti dell’arte.

4. Museo britannico, Londra

Il British Museum di Londra ospita pezzi importanti come la Stele di Rosetta, i controversi marmi di Elgin e la Mummia di Katebet. Non ti sembra abbastanza? Da non perdere le collezioni azteche e Rapa Nui. Complessivamente, più di otto milioni di oggetti sono conservati in qui, uno dei musei più visitati al mondo e senza dubbio uno dei siti artistici e archeologici più interessanti che ci sono.

5. Galleria Tate Modern Gallery, Londra

La collezione permanente della Tate Modern è una delle più visitate al mondo. Tra le opere spiccano La lumaca di Matisse e i Seagram Murals di Mark Rothko, oltre a opere di maestri come Pablo Picasso, Andy Warhol, Edvard Munch e Salvador Dalí.

6. Museo dell’Hermitage, San Pietroburgo

Bellissimo sia all’interno che all’esterno, il Museo dell’Hermitage di San Pietroburgo è costituito da cinque palazzi situati lungo il fiume Neva, tra cui il grande Palazzo d’Inverno. Fondato dall’imperatrice Caterina la Grande nel 1764, l’Hermitage possiede tre milioni di opere, tra cui resti archeologici, monete e sculture. Questa quantità di opere ti potrebbe sopraffare, quindi ti consigliamo di pianificare la visita in anticipo e di non perderti la Danza di Matisse e la Composizione VI di Kandinsky.

7. Museo Reina Sofia, Madrid

Il Museo Reina Sofia è situato nel Triangolo d’Oro dell’Arte di Madrid e ospita 22.000 opere. Il quadro più famoso è senza dubbio il Guernica di Picasso, che occupa da solo una sala intera. Non dimenticarti però di ammirare anche le opere di Dalí, Miró, Braque, Miró.

8. Museo del Prado, Madrid

Nel Triangolo d’Oro dell’Arte di Madrid si trova anche il Museo del Prado. Da non perdere Las meninas di Velázquez e Il 3 maggio 1808 di Goya, tra i tanti altri capolavori spagnoli, italiani e fiamminghi. Con 2,9 milioni di visitatori nel 2018, il Prado è considerato non solo uno dei migliori musei della Spagna, ma anche uno dei migliori al mondo.

9. National Gallery, Londra

La Venere Rokeby di Velázquez, Gli ambasciatori di Holbein e il Ritratto dei coniugi Arnolfini di Jan van Eyck sono tutti esposti alla National Gallery nel cuore di Londra. Queste tele, insieme ad altre 2.300 opere d’arte europee che vanno dal 1250 al 1900, sono la ragione per cui questo museo è così apprezzato. Aperto dal 1824, attira ogni anno sei milioni di visitatori.

View this post on Instagram

⚫" El matrimonio Arnolfini (1434) Jan Van Eyck" ⚫Sabías que está obra flamenca está llena de simbolismo, el cuadro sirve como certificado matrimonial (por lo que se explica la firma del artista en condición de testigo "Jan Van Eyck estuvo aquí"), el perro alude a la fidelidad, la fruta a la fertilidad además de al estatus económico y la inocencia, los zuecos en el suelo subrayan la sacrilidad, la lámpara con una sola vela encendida alude al amor espiritual, también hay una estatuilla de Sta. Margarita patrona de las parturientas, además en el espejo convexo donde se refleja la escena y al propio pintor, se encuentra rodeado de medallones que representan la Pasión de Cristo. #art #arte #historiadelarte #arthistory #yanvaneyck #arnolfini #matriminio #sumbolismo #arteflamenco #pinturaflamenca #conocerarte #verde #fidelidad #nationalgallery #london #londres #ghotic #pintura #arteuned #historiadelarteuned #gallery #museum #museo #galeria #aprendearte #pasiondecristo #espejo #santamargarita #sagrado

A post shared by HISTORIA DEL ARTE (@conocerarte) on

10. Rijksmuseum, Amsterdam

Tutti i musei di Amsterdam meritano una visita, ma crediamo che il Rijksmuseum si aggiudichi la medaglia d’oro. Oltre ad essere il più grande museo del Paese, le opere dell’età dell’oro olandese sono veri e propri tesori: ne sono un esempio la Lattaia di Vermeer e La ronda di notte di Rembrandt. E se l’arte non fosse sufficiente, sappi che l’edificio è collocato in un lussureggiante giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close