Close
Guida ai waffle nel mondo

Guida ai waffle nel mondo

In occasione dell’International Waffle Day, Musement ha preparato una guida a tutti i tipi di cialde che potrai gustare in tutto il mondo!

Il 25 marzo è la Giornata internazionale dei waffle! Questa festa gastronomica viene direttamente dalla Svezia, dove il Våffeldagen, il festival del waffle, viene preso molto sul serio. Cogliamo quindi questa occasione per scoprire insieme i diversi tipi di cialde che esistono in tutto il mondo, una prelibatezza alla quale è molto difficile resistere.

1. Bruxelles Waffle
Il waffle di Bruxelles è quello che conosciamo meglio, quello tipico delle feste di quartiere che si mangia ricoperto di zucchero a velo o cioccolato. Di forma rettangolare, è leggero e spumoso.

2. Cialda di Liegi
La cialda Liegi è più piccola, rotonda e particolarmente pesante perché la sua pasta densa contiene zucchero perlato.

3. Stroopwafel, Amsterdam
I buongustai associano inevitabilmente Amsterdam con Stroopwafel, cialde rotonde, piatte e croccanti, ripiene di caramello. Stroopwafel in olandese significa letteralmente “cialde sciroppate”. Visita l’Albert Cuyp Market per assaggiare una versione autentica di questi dolci preparati davanti ai vostri occhi.

4. Bubble Waffle, Hong Kong
Per noi, un waffle si presenta “grigliato” con celle quadrate. A Hong Kong, il Bubble Waffle è invece ricoperto di belle bolle rotonde e non di cavità quadrate. Una volta cotto, viene guarnito con qualunque delizia a scelta e arrotolato come una piadina. Questi waffle sono particolarmente instragrammabili e infatti hanno invaso i nostri feed.

5. Waffle stile americano, Stati Uniti d’America
Ispirato alla cialda di Bruxelles, il waffle all’americana è sempre una garanzia, sia con lo sciroppo d’acero che come accompagnamento al pollo fritto.

6. Cialda in Pandan, Vietnam
In Vietnam, le cialde sono fatte con cocco con estratto di foglie di pandan. Queste foglie vengono usate spesso nella pasticceria vietnamite perché conferisce ai dolci un aroma delizioso e un bel colore verde.

7. Pizzelle, Italia
Le pizzelle sono piccole cialde dorate tipiche del centro Italia. Sono particolarmente popolari durante il periodo natalizio.

8. Cialda di patate, Gran Bretagna
Non vai pazzo per le cose dolci? Vuoi qualcosa di diverso e gustoso per il tuo brunch? Lasciati ispirare dagli inglesi e inizia a preparare le cialde di patate!

9. Lacquements, Liegi
A Liegi non solo si mangiano cialde spesse con chicchi di zucchero, ma è anche possibile trovare i Lacquements nelle fiere locali. Queste cialde di grano assomigliano agli stroopwafel olandesi ma sono riempite e ricoperte di sciroppo aromatizzato ai fiori d’arancio.

10. Cialda fiamminga
La cialda fiamminga o vergeoise waffle è una cialda di forma ovale (un po’ come una quenelle molto grande) riempita con burro di vergeoise.

11. Cialda svedese
Di solito servita con panna montata e marmellata, la cialda svedese, sottile, croccante e a forma di cuore, è un must della cucina locale. In Svezia, la Våffeldagen, la festa del waffle, è molto popolare e celebrata, proprio come dovrebbe essere!

12. Gaufre Hot Dog, Canada
Le gaufre non devono necessariamente essere rotonde o rettangolari! Possono avere anche la forma di un hot dog. Originariamente farciti con una salsiccia, si possono trovare in qualunque, da Pinoy Waffle in Canada, per esempio.

13. Taiyaki, Tokyo
il taiyaki è ancora più originale della cialda hot dog, è infatti a forma di pesce, o più precisamente un’orata, perché taiyaki significa letteralmente “orata cotta”. Originariamente riempita di anko, la famosa pasta di fagioli rossi venduta in Giappone nel matsuri (feste tradizionali) oggi si trova facilmente con crema, cioccolato e anche in versione salata. Sembra che il primo taiyaki non sia stato cucinato in un matsuri ma a Tokyo nel 1909, nel negozio Naniwaya.

14. Num Poum, Cambogia
I Num poum, sono cialde croccanti a base di farina di riso, panna e latte di cocco. Venduti per strada, si possono gustare semplici e ancora caldi.

15. Cialda di Dunkerque
La cialda di Dunkerque è una cialda secca, croccante con salsa vergeoise. Sa di burro, cannella e zucchero e a Dunkerque, è consuetudine offrirne ad amici, familiari e vicini di casa come augurio per un buon Natale e un felice anno nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close