Close
Dove prendere il tè delle cinque a Londra

Dove prendere il tè delle cinque a Londra

A Londra è d’obbligo provare l’inglesissimo tè delle cinque. Grandi classici e twist originali: ecco 14 posti dove andare.

Da sempre, il tè è apparso molte volte nella letteratura e nella cultura pop, in Henry James, T.S. Eliot e Charles Dickens, in Downton Abbey, Mary Poppins e Alice nel Paese delle Meraviglie. Eppure non si affermò come rituale prima del 1840.

Fu Anna Russell, la settima Duchessa di Bedford, che per placare la fame pomeridiana iniziò a chiedere alla servitù di portarle del tè, del pane e del burro; un giorno invitò alcuni amici a unirsi a lei, et voilà!, nacque il tè delle cinque.
Ben presto tutta l’Inghilterra seguì il loro esempio.

Naturalmente è facilissimo farsi un tè a casa e accompagnarlo con uno spuntino leggero, ma può essere molto bello provare uno degli eleganti locali che a Londra lo propongono, in chiave classica o innovativa, con brio, e unendo dolce e salato. Ecco 14 posti a Londra dove prendere il tè delle cinque.
(La prenotazione è sempre consigliata)

I classici

Eleganza e tradizione: in questi locali vengono serviti tradizionali sandwich a tre strati, scones e dolcetti accompagnati da musica dal vivo al pianoforte. In quasi tutti questi posti è possibile aggiungere una o due consumazioni di Champagne e in linea di massima, jeans e scarpe da ginnastica non sono adeguati all’ambiente.

1. Il Savoy

Se sei alla ricerca del posto ideale per il classico tè pomeridiano a Londra, la scelta giusta è questo splendido hotel storico. La luce del sole risplende attraverso la cupola di vetro del Thames Foyer inondando di luce naturale l’elegante sala da tè. A dispetto del nome, non c’è alcuna vista sul Tamigi, ma l’atmosfera compensa in maniera più che adeguata questa mancanza. Ricordati di abbinare qualunque tè tu scelga a un Savoy Éclair al mango, frutto della passione e cioccolato. A partire da 52 sterline a persona.
Tutti i giorni dalle 13:00 alle 17.45 (Strand, sito web)

2. The Georgian da Harrods

Harrods è una vera e propria istituzione londinese da oltre 150 anni. Una visita a questo magnifico grande magazzino è praticamente obbligatoria quando ci si trova nella capitale britannica, così come lo è anche il tè delle cinque. Perché dunque non unire le due cose? Assaggia gli scones con la composta di fragole immerse nel Pimm’s syrup.
A partire da 42 sterline a persona. Tutti i giorni dalle 11.30 alle 19.00 (87-135 Brompton Rd; sito web)

pinkies up in london

A post shared by bella (@isabellatruong) on

3. Il Ritz

Se sei un fan di Notting Hill è probabile il Ritz sia nella tua lista delle cose da vedere a Londra, quindi perché non prendere due piccioni con una fava e andarci per un tè? Il maestoso Palm Court, con i suoi soffitti alti e dorati è una location da sogno. Scegli una delle 18 miscele che ti saranno servite in una teiera d’argento. L’abbigliamento richiesto è piuttosto formale (gli uomini devono indossare giacca e cravatta).
A partire da 57 sterline a persona. Tutti i giorni dalle 11.30 alle 19.30 (150 Piccadilly Street; sito web)

4. Claridge’s

Questo hotel di lusso serve tè da 150 anni. Camerieri con papillon sorvegliano l’elegante sala da pranzo mentre sorseggi il tè e gusti prelibatezze servite nei famosi piatti a strisce bianche e verde menta. Scegli tra 24 tipi di tè a foglie sfuse e non assaggia la gelée Marco Polo servita con gli scones. A partire da 60 sterline a persona.
Tutti i giorni dalle 14.45 alle 17.30; le prenotazioni possono essere effettuate fino a 90 giorni in anticipo. (Brook Street, sito web)

5. Fortnum & Mason

Dal 1926 questo negozio di Piccadilly serve il tè delle cinque insieme a una fetta di Battenburg, la sua caratteristica torta a scacchi. Tuttavia, la sala da tè Diamond Jubilee è relativamente nuova e prende il nome dalla regina che la inaugurò nel 2012. I sommelier del tè ti aiuteranno a selezionare la miscela più adatta ai tuoi gusti. Non dimenticarti anche di prendere un tè in scatola da portare a casa, come per esempio il famoso tè al gin tonic!
A partire da 44 sterline a persona. Dal lunedì al sabato, dalle 11:30 alle 19:00; domenica dalle 12:00 alle 18:00 (181 Piccadilly; sito web)

Starting off London right 😂 #afternoontea

A post shared by Joseph Pham & Angelica Le (@amor.vinciit.omnia) on

Oltre la tradizione
Ecco invece alcuni locali che propongono il tè delle cinque con un tocco di innovazione.

6. Sketch

Gli schizzi dell’artista David Shrigley adornano le pareti rosa di The Gallery all’interno di questo ristorante a due stelle Michelin del francese Pierre Gagnaire. L’intero spazio è creativo ed eccentrico, con mobili in morbido velluto rosa e piatti dall’aspetto sfacciato. Tutto è molto gustoso, ma il mini toast al formaggio Comte è assolutamente da provare.
A partire da 45 sterline a persona. Tutti i giorni dalle 12:30 alle 16:30. (9 Conduit St; sito web)

7. Tè a tema Hamilton al The Lanesborough

Se Londra prenderà esempio da New York, i biglietto per Hamilton saranno la cosa più ambita in città. Che tu sia o meno tra i fortunati che riusciranno a vedere questo incredibile spettacolo, puoi comunque vivere un po’ dell’atmosfera di Hamilton all’Hotel Lanesborough dove il pasticcere Gabriel Le Quang ha creato cinque dolci che rendono omaggio ai personaggi e agli eventi del musical: Exotic Lace Cupcake, Blackberry Cheesecake, Grappafredo Religieuse, Pecan pie e Caribs Chocolate Star.
A partire da 39 sterline a persona. Tutti i giorni dalle 14.30 alle 16.30 (Hyde Park Corner; sito web)

8. Tè ispirato all’arte al Rosewood

Servito nell’elegante Mirror Room dell’hotel, il tè pomeridiano del Rosewood propone dolci buonissimi e bellissimi del pasticcere Mark Perkins che per le sue creazioni si ispira alle opere di artisti contemporanei: Banksy, Wassily Kandinsky, Pollock, Koons e le Gall. L’atmosfera lounge ed elegante è completata da divani Chesterfield, soffitti altissimi e pareti a specchio.
Dal lunedì al venerdì, dalle 14:00 alle 18:00; sabato dalle 12:00 alle 19:00; domenica dalle 12:00 alle 18:00 (252 High Holborn; sito web)

9. Prêt-à-Porter all’Hotel Berkeley

Per le sue creazioni il pasticcere Mourad Khiatmakes prende ispirazione dalle passerelle e per questo potresti individuare sul vassoio mini-riproduzioni di capi iconici come il kimono di Gucci, gli stivali rossi con tacchi a spillo di Gianvito Rossi e l’abito bianco e nero di Balenciaga.
A partire da 52 sterline a persona. Tutti i giorni dalle 13:00 alle 17:30 (Wilton Place; sito web)

Se preferisci prendere il tè pomeridiano con un twist un po’ diverso, ecco alcune opzioni:

10. Scandal Water all’Edition 

Scandal Water si svolge nella Punch Room dell’Edition e prende il nome dal termine slang utilizzato nel XIX secolo per indicare il tè. L’obiettivo è ricreare l’ora del tè per la ragione per cui fu realmente creata… non solo per tenere a bada l’appetito tra il pranzo e la cena, ma anche per scambiarsi i pettegolezzi! Scandal Water mira a riportare il tè del pomeriggio alle sue radici, attraverso un menù composto da cinque abbinamenti di cibi e tè meticolosamente curati e non tradizionali, oltre al punch con infuso di tè. L’idea è di concentrarsi maggiormente sui sapori anziché sulla quantità. Gli ospiti selezionano tre abbinamenti che vengono poi serviti come assaggi.
Da venerdì a domenica, dalle 15:00 alle 17:00; solo su prenotazione. A partire da 35 sterline a persona (10 Berners Street; sito web)

11. Tipsy Tea al Mr. Fogg’s

Questo eccentrico cocktail bar è ispirato a Phileas Fogg, il personaggio di Jules Verne che ha fatto il giro del mondo in 80 giorni. L’arredamento d’epoca vittoriana è lo sfondo perfetto per il Tipsy Tea, caratterizzato da una selezione di tè con alcolici e champagne come il Ladies That Lapsang con Martini Rosso e infuso di Lapsang Souchong, l’Hendrick’s, con sciroppo di vaniglia fatto in casa e succo di limone, o il Drunken Duchess Reyka con vodka, crème de mûre, succo di mirtillo, amaro al limone, sciroppo di zucchero fatto in casa e succo di limone fresco, guarnito con Veuve Clicquot.
A partire da 38 sterline a persona. Venerdì e sabato, dalle 14.00 alle 18.00; domenica dalle 15:00 alle 17:00 (15 Bruton Ln and 1 New Row; sito web

12. Tè del pomeriggio al gin tonic al Duke’s

Il Duke’s London segue l’abitudine del tradizionale tè pomeridiano con l’aggiunta, facoltativa, di champagne, ma ne offre anche una terza: il tè pomeridiano al gin tonic. Sorseggia il tè con infuso al gin e sciroppo di acqua tonica fatto in casa, abbinato ai tipici sandwich, scones e dolci.
A partire da 32,50 sterline a persona. Tutti i giorni dalle 13:00 alle 18:00 (35 St James’s Place; sito web)

13. Tè pomeridiano di Sherlock Holmes al Taj 51

I dolcetti serviti insieme a questo tè rendono omaggio al detective più famoso della letteratura. Si segnalano il macaroon 221 B imbevuto nel whisky e il Moriarity’s Bomb con caffè e cheesecake al Baileys. La mousse di caramello affumicato ha invece la forma di un sigaro e i baffi di Watson diventano una cupcake bella alcolica. I gustosi panini sono ispirati al romanzo Il segno dei quattro, le tazzine sono quelle del servizio da tè “Home From Home”, che compare nell’omonima serie televisiva di successo.
A partire da 40 sterline a persona. È necessaria la prenotazione. Tutti i giorni dalle 12.30 alle 18.00 (51 Buckingham Gate; sito web)

14. Tè Wyld Afternoon al Dandelyon presso l’Hotel Mondrian

Situato in questo premiato cocktail bar, Wyld Afternoon rende omaggio ai sapori esotici delle piante che gli esploratori portarono a Londra all’inizio del XIX secolo. In un’ambientazione da disco lounge potrai assaggiare stuzzichini dolci e salati ispirati agli anni ’70 abbinati a cocktail appositamente creati per l’occasione. Inoltre, la vista sul Tamigi è spettacolare. Da giovedì a domenica, dalle 12:00 alle 17:00.
A partire da 55 sterline; la versione analcolica costa 35 sterline a persona. (20 Upper Ground, South Bank; sito web)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close