Close
9 dolci portoghesi della tradizione da provare

9 dolci portoghesi della tradizione da provare

Non soltanto pastel de nata, esistono dolci portoghesi per ogni occasione e in ogni città.

Con un’infinità di cose da vedere, il Portogallo è un paese ricco di sorprese. La tradizione culinaria non è da meno, proponendo piatti ricchissimi e saporiti. Ma c’è un campo in particolare in cui è veramente imbattibile: la pasticceria. Ogni zona, ogni città, ogni piccolo paese in Portogallo sembra avere il suo dolce tipico e tradizionale.

Con un tale imbarazzo della scelta, ecco alcuni suggerimenti sui 9 dolci portoghesi che devi assolutamente provare:

1. Pastel de nata/Pastel de Belém

Il più tipico e famoso dei dolci portoghesi. I pasteis de nata sono deliziosi pasticcini con una base di pasta sfoglia e un ripieno di panna e uova. La cottura al forno crea uno strato caramellato che li caratterizza e li rende assolutamente irresistibili.

Questi pasticcini hanno una storia molto antica. Si dice infatti che siano stati inventati dai monaci del Monastero dos Jeronimos di Santa Maria de Belém, a Lisbona. La ricetta originale è poi stata tramandata a una pasticceria del luogo, che ne ha continuato la produzione. Nonostante questi pasteis siano ormai diffusi in tutti i bar e le pasticcerie portoghesi, soltanto quelli prodotti dalla Confeitaria originaria possono essere denominati Pasteis de Belèm.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Romain C.G Esteban (@dinorom)

2. Travesseiro de Sintra

Una visita a Sintra non può dirsi completa senza un salto alla Casa Piriquita, il principale produttore dei travesseiros de Sintra (in italiano i “cuscini di Sintra”). Questi sfiziosi dolci di pasta sfoglia sono fatti a mano, serviti ancora caldi e ripieni con una crema di uova, mandorle e cannella.

Il dolce è nato tra la Prima e la Seconda guerra mondiale e da allora è diventato uno dei più amati del paese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Casa Piriquita (@piriquita_oficial)

3. Queijada de Sintra

Questi dolci sono semplicissimi, eppure hanno un sapore unico e assolutamente delizioso. L’impasto è composto da farina, burro e acqua, mentre la crema è un mix di formaggio, cannella, farina, uova e zucchero. Sembra che l’origine delle queijadas, della zona di Sintra, sia addirittura di epoca medievale, quando venivano usate…come forma di pagamento!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @visit.sintra (@visit.sintra)

4. Bola de Berlim

Questi dolci fritti portoghesi sono una tentazione irresistibile. Come racconta il nome stesso, le bolas de Berlim hanno origini tedesche, sono stati gli ebrei, durante la Seconda Guerra Mondiale, a introdurle nel paese. Queste deliziose palline, simili ai nostri bomboloni, sono il simbolo dell’estate portoghese. Vengono infatti vendute sulla spiaggia, proprio come il cocco sul litorale italiano.

5. Ovos moles de Aveiro

Questo dolce regionale è tradizionale della zona di Aveiro e dal 2009 vanta la denominazione IGP. Gli ovos moles sono semplicissimi, composti unicamente da tuorli d’uovo e zucchero. Tradizionalmente, sono custoditi all’interno di foglie d’ostia, spesso a forma di conchiglie o dai motivi marittimi.

Anche in questo caso, la ricetta è molto antica, risale forse al XIX secolo, quando venivano prodotti dalle suore dei conventi del distretto di Aveiro per evitare gli sprechi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da aveirolovers (@aveiro.lovers)

6. Broas Castelares

Un dolce tipico natalizio. I broas castelares sono dei biscotti a base di farina di mais e patate dolci, insaporiti con mandorle e scorza di limone, arancia o cocco. Le origini di questa ricetta sono così antiche da essersi perse nel tempo, mentre il sapore è proprio quello delle feste.

7. Coscorões

Assomigliano a delle chiacchiere ma hanno un gusto ancora più particolare. Dolci tipici del periodo natalizio, affondano le origini nel medioevo. Grazie alla loro particolare resistenza, venivano preparate appositamente come dolce per i lunghi viaggi. Dalle forme più disparate, tonde, quadrate, triangolari, sono davvero imperdibili e buonissimi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da By Adélia Mendes (@gulaqb)

8. Bolo de Arroz

Queste tortine di farina di riso sono perfette da accompagnare al caffè. Soffici e saporiti, questi tradizionali dolci portoghesi hanno proprio il sapore di casa. Una particolarità: vengono sempre venduti avvolti nella carta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bekarei (@bekarei)

9. Torta de Azeitão

Una torta soffice e dal ripieno che si scioglie in bocca. Questo dolce regionale è stato inventato a inizio Novecento, dalla pasticceria di famiglia Cego. Inizialmente concepita come una torta unica, soltanto con l’andare del tempo è diventato un dolce monodose. Gli ingredienti principali? Pasta sfoglia di farina di mais e ripieno di crema … ovviamente all’uovo!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stratus Soluções (@stratussolucoes)

Dai un’occhiata alle nostre esperienze enogastronomiche in Portogallo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close