Close
Le 6 migliori pasticcerie di Milano

Le 6 migliori pasticcerie di Milano

Pasticcerie antiche, contemporanee o hipster: ecco 6 delle migliori pasticcerie di Milano.

Milano ha tutto. Musei, opere d’arte eccezionali che si possono vedere solo in città, monumenti maestosi, serate sopra le righe, spettacoli eclettici e una delle manifestazioni internazionali più importanti del mondo: il Salone del Mobile. Dal 17 al 22 aprile nel capoluogo lombardo si moltiplica il numero delle cose da fare e vedere, e per questo c’è bisogno di aumentare la qualità e la quantità di pause tra un impegno e l’altro. Per questo Musement ha selezionato sei incredibili pasticcerie milanesi, perfette per una merenda ad alto tasso di zuccheri o per iniziare bene la giornata.

1. Pavè

Entrare da Pavè è un po’ come varcare la soglia di una casa di un amico: l’ambiente è accogliente, in gran parte arredato con oggetti artigianali riciclati e grandi tavoli comuni in legno, un po’ come a casa della nonna. I dolci sono davvero ottimi. Pavè è famoso soprattutto per la mitica colazione a base di brioche fenomenali, ma i tre giovani soci Luca, Diego e Giovanni sono anche riusciti nella sfida di ripristinare l’ora della merenda. Il latte alla menta e il pane tostato con burro e marmellata o con il cioccolato vi faranno tornare bambini.

Via Felice Casati 27, Milano – sito internet

2. Ernst Knam

Per la gioia dei milanesi, il tedesco Ernst Knam ha scelto l’Italia come paese d’adozione. Questo vero genio della pasticceria ha ereditato da sua madre la passione per il cioccolato e per i dolci, e riesce a trasmetterla attraverso tutte le sue creazioni più artistiche e deliziose. Ernst Knam è anche famoso per il programma televisivo “Il re del cioccolato”, un docu-reality sulla sua attività di pasticcere e maître chocolatier; per fortuna la notorietà non l’ha reso pigro e dunque è molto probabile incontrarlo nel suo negozio mentre lavora a pieno regime.

Via A. Anfossi 10 – 20135 Milano – sito internet

3. Marchesi

Marchesi è una delle più antiche pasticcerie di Milano. Fondata nel 1824 nel cuore della città, quasi 200 anni dopo riesce ancora a conservare tutto il fascino e l’eleganza dei tempi andati. Varcare la soglia di questa pasticceria è come fare un salto nel passato e nella Milano borghese del XIX secolo. Assicurati di assaggiare il famosissimo panettone, uno dei migliori in città, preparato tutti i giorni dell’anno. Sono stati aperti altri due punti vendita oltre all’originale: uno nell’esclusiva Via Montenapoleone e il secondo in Galleria Vittorio Emanuele II, dentro la boutique di Prada.

P.S.: è anche il luogo ideale in cui procurarsi un goloso souvenir di milano!

Via Santa Maria alla Porta 11a, 20123 Milano – sito internet

4. Cucchi

Un’altra istituzione della vecchia Milano è la pasticceria Cucchi che ha affascinato poeti, scrittori e pittori fin dal 1936, data della sua apertura. Rinomata per il suo eccellente panettone (preparato tutto l’anno), Cucchi offre alcune delle migliori specialità lombarde come la Cucca, una variante milanese del panettone con arance e limone canditi, e  El Meneghin da assaporare in qualsiasi momento della giornata.

Corso Genova 1 – 20123 Milano – sito internet

5. Serge Milano

Sergio Gavazzeni, dopo il successo come imprenditore nel mondo della moda, ha aperto una pasticceria a soli 20 metri dal Duomo interamente dedicata ai cannoncini (con un’eccezione per i macaron colorati che spiccano sul nero/acciaio dell’arredamento e per le brioche farcite sul momento per la colazione). La novità di questo “bar di cannoncini” di alto livello? Questi pasticcini vengono adagiati ancora vuoti su delle piastre che mantengono la temperatura ideale di 35 gradi e vengono poi farciti sul momento in modo da mantenere croccante la pasta sfoglia senza che s’impregni troppo di crema.

Via Giuseppe Mazzini, 8, 20123 Milano – sito internet

6. Besuschio

Anche se un po’ distante dal centro, era impossibile non citare la pasticceria Besuschio in questo elenco. Dopo che dal 1845 cinque generazioni di pasticcieri si sono dedicati anima e corpo alla ricerca, allo studio e alla sperimentazione, Besuschio ha ricevuto il più alto riconoscimento: il premio come migliore pasticceria nella provincia di Milano e seconda in tutta la Lombardia nella classifica della Guida Pasticcerie Pasticcerie 2017 del Gambero Rosso. È nel rispetto del prodotto, della tradizione e della lavorazione artigianale che vengono creati con passione il panettone, simbolo del Natale a Milano, ma anche pasticcini e torte come Saint Honoré e tiramisù che, da Besuschio, non hanno nulla di ordinario, ma sono straordinari in tutto e per tutto. Ottimi anche i caffè, classici o rivisitati come il Besuschino, un caffè macchiato da mescolare con un cucchiaino di cioccolato fondente.

Piazza Marconi, 59 Abbiategrasso (MI) – sito web

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close