Close
10 dei dolci tipici di Palermo più buoni

10 dei dolci tipici di Palermo più buoni

La Sicilia è una regione magnifica sotto moltissimi aspetti. Scopriamo insieme 10 dei più buoni dolci tipici di Palermo, da assaggiare al più presto.

L’abbiamo già detto un milione di volte, ma non ci stancheremo mai di ripertelo. La Sicilia è uno dei posti più belli del mondo, tra natura rigogliosa, reperti incredibili, storia, leggenda, mare cristallino e cibo delizioso. Ed è proprio su quest’ultimo punto che vogliamo soffermarci: abbiamo già parlato del cibo siciliano, delle panelle, dello sfincione, delle arancine e di tutto il resto, e dopo aver dimostrato la nostra golosità parlando delle pasticcerie di Roma, Napoli e Milano, oggi è venuto il momento di dedicarci solamente ai dolci, tipici di Palermo.

Ecco dunque un breve e per nulla esaustiva rassegna dei più buoni dolci siciliani da provare, preferibilmente direttamente a Palermo.

1. Cannolo

Classico, fondamentale, delizioso. Questo dolce è famoso e amato in tutto il mondo, e a buona ragione: l’unione della cremosità della ricotta, con la croccantezza della cialda fritta e i pezzi di cioccolato e pistacchi è davvero straordinaria.

2. Cassata

Un altro grande classico intramontabile, deliziosa sia nella sua versione fredda che al forno. Racchiude molti degli ingredienti tipici della cucina siciliana, ovvero la ricotta, il marzapane e la frutta candita.

3. La frutta di Martorana

Parlando di marzapane non possiamo non menzionare la frutta di Martorana che, oltre a essere deliziosa (fatta di farina di mandorle, zucchero e acqua) è anche una delle decorazioni principali e più colorate delle vetrine delle pasticcerie di Palermo. Nacque per opera delle monache della chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio per abbellire gli alberi del giardino.

4. Granita con brioche e panna

La vera colazione dei campioni: brioche – quella tonda, con il “tuppo” – granita preferibilmente di pistacchio, caffè o gelso, e panna fresca in abbondanza. C’è forse un modo migliore per cominciare la giornata?

View this post on Instagram

#granitaebrioche #sublime#

A post shared by Lia Cascone (@lia.cascone) on

5. Iris

Questo dolce venne preparato per la prima volta dal pasticcere palermitano Antonio Lo Verso in occasione della prima dell’Iris di Mascagni. Per nostra fortuna questa pasta lievitata dolce ripiena di crema alla ricotta, cioccolato o granella di pistacchi riscosse successo, e noi la possiamo gustare ancora oggi.

6. Pan d’Arancio

Nella Terra delle Arance non poteva mancare un dolce a base di arance. Sorprendentemente semplice per gli standard dolciari barocchi siciliani, il Pan d’Arancio è una ciambella al cui impasto viene aggiunta della profumatissima scorza d’arancia tritata. Può essere ricoperto anche di marmellata di arance e glassa.

7. Gelo di melone

A Palermo per melone si intende l’anguria. Questo dolce è infatti un dolce al cucchiaio, fresco e cremoso, a base di anguria, gocce di cioccolato e pistacchi.

8. Biancomangiare

Una sorta di budino al latte, velocissimo da preparare, che viene profumato e decorato con gli ingredienti siciliani: limone, vaniglia e cioccolato, pistacchi e canditi.

9. Sfincia di San Giuseppe

Un dolce tipico di Palermo che viene preparato apposta per la Festa del Papà. Si tratta di una gustosa frittella che cotta nello strutto e poi farcita con crema di ricotta, gocce di cioccolato, pistacchi tritati, ciliegie e scorze d’arancia candite.

10. Buccellati

Concludiamo con un dolce tipico del periodo natalizio. Si tratta dei buccellati, ovvero dei biscottini di pasta frolla farciti con fichi secchi, mandorle, uva passa e cioccolato. Ottimi se serviti con una spolverata di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close