Close
7 delle piazze più belle e nascoste di Roma

7 delle piazze più belle e nascoste di Roma

Facciamo un giro per la Città Eterna per scoprire le piazze più belle e meno note.

Lo abbiamo detto in tutte le salse: Roma è la città del cinema, delle cripte segrete piene di tesori, cibo incredibile e di piazze magnifiche. Non c’è un angolo di Roma che non meriti di essere visitato. Ecco perché abbiamo fatto un giro per la città cercando di scovare delle piazze bellissime, segrete e lontane per quanto possibile dalle orde di turisti.

Eccone alcune.

1. Piazza San Simeone

Non lontano dalla celeberrima Piazza Navona, Piazza San Simeone offre una prospettiva diversa, specialmente in tema di fontane. Al centro infatti, si trova una fontana dalla bellezza non chiassosa disegnata da Giacomo Della Porta nel 1589 come fontana “rionale”. La piazza è inoltre dominata dal bellissimo Palazzo Lancellotti con la sua maestosa facciata ad architravi e il prezioso portale decorato dal Domenichino.

2. Piazza dei Cavalieri di Malta

Diventata famosa, e un po’ meno segreta e nascosta, dopo una delle scene più emozionanti del film La grande bellezza di Paolo Sorrentino, ma comunque uno dei posti più belli e suggestivi della Città Eterna. È circondata da cipressi e da un muro di cinta e fu progettata da Giovan Battista Piranesi, architetto e incisore visionario (cui si deve una delle più belle edizioni illustrate della tentazione di sant’antonio). Sulla piazza, il Gran Priorato dell’Ordine dei Cavalieri di Malta e dal buco della serratura del portone della proprietà si può ammirare un’inedita vista sul cupolone di San Pietro.

3. Piazza Mattei

Uno dei posti più romantici della città, tra i vicoletti del Rione Sant’Angelo e al riparo dalle orde di turisti. La caratteristica di questa piccola piazza è la Fontana delle Tartarughe che prende il nome da quattro simpatiche tartarughine scolpite in in marmo africano bigio e rette da altrettanti efebi. La piazza si trova nel rione che ospita anche il ghetto ebraico, quindi un bel piatto di carciofi alla giudìa sono d’obbligo e renderanno ancora più riuscita la serata con la tua dolce metà.

È il primo posto romano che mi abbia veramente rapito: piazza Mattei. Nel cuore di Roma tra il rione Monti, il Ghetto e Trastevere. A seconda di quale strada si sceglie di percorrere si possono ammirare scenari diversi, diverse sfaccettature della mia Roma. Buongiorno! · · · || #piazzamattei #shotz_of_italia #mobiography #cittàeterna #italia_super_pics #exks_street #exklusive_shot #topromephoto #exploreeverything #igersitalia #ig_rome #vscocam #huntgramitaly #enlight #quietthechaos #allwhatsbeautiful #todaylovely #feelfreefeed #fromwhereistand #lovelysquares #postitfortheaesthetic #foundandforaged #myvisualpoetry #seemycity #seetoshare #rome #adayinrome #seetoshare #passeggiateromane #wanderlust #iwalkedthisstreet

A post shared by Maria Chiara Valentini (@nonmichiamovalentina) on

4. Piazza della Madonna dei Monti

Una fontana, la chiesa di S. Maria dei Monti dalla quale prende il nome e un fascino travolgente dopo il tramonto del sole. Si trova nel Rione Monti, non lontana da Campo de’ Fiori ed è perfetta se dopo (o durante) la serata di movida, chiacchiere, musica e risate, si è in cerca di un luogo più calmo dove godersi le ore notturne in estate.

5. Piazza Testaccio

Piazza Testaccio è il centro nevralgico del Rione Testaccio, uno dei preferiti di Pier Paolo Pasolini, e ne convoglia le diverse anime. Testaccio è un rione vivace, dove la movida non si ferma mai e l’architettura è variegata, dai palazzi fascisti ai resti della Roma Imperiale; in piazza Testaccio, una piazza ampia contornata da alberi e caratteristiche case gialle, si svolge il mercato, si trova la Fontana delle Anfore di epoca fascista, e una “madonnella” con la riproduzione di un’immagine della Madonna che risale alla metà del Seicento.

Buon 8 marzo #piazzatestaccio#spring#sunnyday#nevermind#me

A post shared by @ feniedo on

6. Piazza San Cosimato

Piazza San Cosimato in Trastevere è diventata “the place to be”, specialmente quest’estate. Dal 2 luglio infatti ricomincerà la rassegna cinematografica organizzata dall’associazione culturale Piccolo Cinema America: un maxischermo nella piazza, e una programmazione che spazia da grandi classici come Via col vento a film di animazione di Miyazaki, alle ultime uscite della stagione cinematografica appena conclusa. La rassegna è gratuita e lo spettacolo del cinema sotto le stelle nella Città Eterna è imperdibile.

7. Piazza Santa Cecilia

La bellissima Basilica di Santa Cecilia con il suo magnifico campanile dà il nome a questa piazza di Trastevere. Dove ora sorge la Basilica, un tempo c’era l’abitazione di Cecilia, una donna romana che venne torturata nel calidarium di casa sua e infine decapitata per aver tentato di convertire al cristianesimo suo marito e suo fratello. Dopo un paio di secoli durante i quali nessuno trovò il suo corpo, questo venne ritrovato perfettamente intatto e avvolto in un velo trapuntato d’oro, proprio come accade per ogni martire che si rispetti. Sotto la chiesa sono presenti i resti della casa di Cecilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close