Close
Cosa fare a Tel Aviv

Cosa fare a Tel Aviv

Musement dà un’occhiata ad alcune cose da fare a Tel Aviv nel caso tu sia in città per l’Eurovision Song Contest… o in qualunque altro momento.

Tel Aviv si sta preparando per l’Eurovision Song Contest e gli appassionati di musica pop si stanno organizzando in massa per arrivare in tempo in questa cosmopolita città del Mediterraneo. Dal 14 al 18 maggio, pop star provenienti da tutta Europa e poi alcuni saliranno sul palco per rappresentare il loro Paese nella speranza di arrivare alla serata finale, un grande evento sabato 18 maggio. C’è chi si godrà l’intero spettacolo e chi invece arriverà soltanto per l’evento principale trasmesso in televisione.

Durante tutti questi giorni a Tel Aviv, i partecipanti avranno del tempo libero a loro disposizione. Ecco alcune idee per tenere la vostra agenda piena se siete in città per l’Eurovision Song Contest o semplicemente in vacanza!

1. Galleggia nel Mar Morto

Mettiamo questa attività al primo posto della lista perché chi non vorrebbe fare un “tuffo” nel mare situato nel punto più basso della terra e tanto salato da far galleggiare chiunque e qualunque cosa. Cospargiti di fango e poi immergiti nell’acqua. Se vuoi, vai lì presto e osserva il mistico sorgere del sole su Masada prima di arrivare al mare. Se non fosse abbastanza, prenota un tour che include una visita alla riserva naturale di Ein Gedi.
Attenzione: non radersi da nessuna parte del corpo per almeno tre giorni prima della visita!

View this post on Instagram

-430m

A post shared by Omri Canfi (@canfick) on

2. Esplora Jaffa

Jaffa, il quartiere più a sud di Tel Aviv, è l’antico porto della città più volte citata nella Bibbia. Tantissimi ristoranti e caffè all’aperto offrono la situazione perfetta per sedersi e fare rifornimento. Vai assolutamente da Haj Kahil, un ristorante storico nella rotonda vicino alla torre dell’orologio. I vicoli acciottolati con archi e le vie strette che si arrampicano nel centro storico ospitano negozi e gallerie d’arte, tutti caratterizzati da persiane e porte blu per allontanare il malocchio. Da non perdere l’installazione di Ran Morin con gli alberi di arance sospesi. Non dimenticarti di assaggiare un po’ di succo d’arancia!
Visita la città autonomamente oppure come parte di questo Tel Aviv bike tour.

3. L’architettura di Tel Aviv

I grattacieli in stile Bauhaus situati nel centro di Tel Aviv hanno fatto guadagnare alla città soprannome “The White City”. Cena in ristoranti eccellenti come Dok e Igra Rama, e non dimenticare di provare uno dei locali vegani. Nonostante sia conosciuta per il suo cibo vegano, Tel Aviv vanta anche numerosi ristoranti che saziano con gusto anche i più carnivori. Il profumo dei fiori d’arancio si diffonde nel quartiere di Neve Tzedek, uno dei più antichi della città, restaurato e pieno di boutique. Fai un giro a Shuk Ha’Carme, lo straordinario mercato alimentare con spezie, frutta, verdure e altro ancora.

View this post on Instagram

חמישי. דוק. 18:00 – מאוחר יותר.

A post shared by DOK • דוק • (@dok.restaurant) on

4. Fai un salto in Cisgiordania

Se hai un giorno libero, una visita in Cisgiordania è un must assoluto: potrai visitare luoghi storici e spettacolari come Betlemme e Gerico, così come il vivace Ramallah e Qumrum, dove sono stati trovati i Manoscritti del Mar Morto. Che tu sia o meno religioso, si tratta di luoghi bellissimi e indimenticabili che vale la pena visitare.

5. Gerusalemme

Che sia per una gita in giornata o per un soggiorno di almeno due notti, visitare Gerusalemme è obbligatorio. Se se hai poco tempo, una gita di un giorno può andar bene, anche se di certo non è sufficiente. La Cupola della Roccia, il Muro d’Occidente e la Chiesa del Santo Sepolcro sono tra i luoghi più sacri rispettivamente per i musulmani, ebrei e cristiani. Si possono trascorrere ore a gironzolare per la città vecchia gustando tutti i deliziosi piatti locali e comprando prodotti tipici. Lo spettacolare Israel Museum custodisce i Manoscritti del Mar Morto, affascinanti oggetti archeologici e persino un po’ di arte contemporanea, mentre la città di David è uno scavo mozzafiato. Infine, ma non meno importante, sono obbligatorie almeno due visite al mercato Mahane Yehuda: una di giorno e l’altra di notte: l’atmosfera cambia completamente!

6. Le Alture del Golan

Dalle Alture del Golan, un luogo magico a nord di Tel Aviv, è possibile vedere il punto in cui si incontrano tre confini, quelli di Israele, Giordania e Siria. Ammira gli scavi di Katzrin, una città distrutta durante un terremoto del 764 a.C., e visita la pianura dell’Armageddon per una vista incredibile di Megiddo, il sito archeologico di un’antica città.

7. In spiaggia

Con circa nove miglia di costa, sarebbe un peccato mortale non fare un tuffo nell’azzurro del Mediterraneo quando si è in città. Con spiagge sia private che pubbliche, sia i fanatici per cui andare al mare è un vero e proprio lavoro sia coloro che vogliono solo pucciare i piedi in acqua rimarranno soddisfatti.

8. Party hard (o soft)

Tel Aviv è famosa in tutto il mondo per la sua vita notturna. Sia che tu voglia ballare tutta la notte in una discoteca o gustare qualche cocktail in un ambiente tranquillo sul mare, a Tel Aviv c’è un locale per tutti i gusti e. Inoltre, è una delle città più friendly al mondo per le persone LGBT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close