Close
Cosa vedere a Rimini: 6 cose da non perdere

Cosa vedere a Rimini: 6 cose da non perdere

Oggi parliamo di Rimini, una città affascinante e storica piena di sorprese. Scopriamo insieme 6 cose da fare e vedere a Rimini.

Rimini è conosciuta in tutto il mondo per la movida, per i parchi divertimento, per la piadina romagnola, e per le spiagge chilometriche dove il divertimento non si ferma mai. Rimini è senz’altro tutto questo, ma è anche molto di più.

Scopriamo insieme 6 cose da fare e vedere a Rimini.

1. Tempio Malatestiano

Un monumento di grande impatto che lascia presagire un’origine pagana ma che invece è una bellissime chiesa – è il Duomo della città, per l’esattezza – dalla facciata classica che ricorda quella di un tempio greco e risale al 1400.

2. Ponte di Tiberio

Uno dei simboli di Rimini, antico di 2000 anni segna l’inizio della mitica Via Emilia, una delle strade più importanti dell’Impero Romano. Oltre ad avere una grandissima importanza storica, è anche un bellissimo ponte dal punto di vista architettonico: è costruito interamente in pietra d’Istria, presenta cinque archi e poggia su un sistema di pali di legno perfettamente isolati dall’acqua.

3. Centro storico

In ogni città italiana il centro storico nasconde qualche chicca, e il centro storico di Rimini non è da meno. Piazza Cavour è la piazza più importante della città, animata da un turismo vivace e numerosi ristoranti. Nella piazza troviamo anche la magnifica Fontana della Pigna (che un tempo era “di San Paolo”, per via della statua del santo alla sua sommità), il Palazzo medievale dell’Arengo, il Palazzo del Podestà e il Teatro Comunale, inaugurato da Giuseppe Verdi in persona nel 1857.

4. Domus del Chirurgo

Si tratta di un complesso di origine romana adibito, nel corso del tempo, a orto, cimitero, chiesa, e villa abitata – fino al II secolo d.C da un medico militare di origine greca: sono stati infatti ritrovati 150 strumenti chirurgici specifici per trattare le ferite di guerra. La domus presenta anche splendidi mosaici ben conservati e un’architettura molto raffinata.

5. Borgo San Giuliano

Una parte inedita e inaspettata di Rimini, lontana dalla movida del litorale e che, con le sue case colorate e i suoi vicoli somiglia di più a un piccolo borgo di pescatori che al quartiere di una città della ridente riviera romagnola. Da provare le osterie tipiche di questo quartiere.

6. Fellini

Quando si pensa a Rimini non si può fare a meno di pensare a Fellini, il grande maestro del cinema. Proprio a Borgo San Giuliano ci sono diversi murales che lo celebrano, mentre il Cinema Fulgor e il Grand Hotel sul Lungomare sono posti imperdibili, non solo per tutti i fan del regista, ma per tutti gli appassionati di cinema in generale e per chi ha voglia di lasciarsi trascinare dall’ “amarcord” di un’Italia e di un tempo passati. In città è presente anche la Fondazione Federico Fellini, da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close