Close
Cosa vedere al World Trade Center

Cosa vedere al World Trade Center

Musement dà un’occhiata ai siti del World Trade Center dedicati alla commemorazione delle vittime dell’11 settembre.

Gli eventi dell’11 settembre hanno cambiato il mondo e il World Trade Center, dopo la sua ricostruzione, è diventato una tappa obbligata per chiunque si trovi a New York; visitarlo, è un modo per rendere omaggio alle vittime e agli eroi di quel giorno. Ecco cosa si può visitare nel World Trade Center:

Museo Nazionale e Memoriale dell’11 settembre

Il Memoriale: il toccante Memoriale dell’11 settembre si trova nel luogo in cui sorgevano le Torri Gemelle: non serve il biglietto per visitarlo ed è un omaggio alle 3.000 persone che morirono durante l’attentato del 26 febbraio 1993 e quello dell’11 settembre 2001. I nomi delle vittime sono incisi sui parapetti di bronzo che circondano le due fontane con cascate costruite dove un tempo sorgevano gli edifici e di notte, vengono illuminati da due fasci di luce.

Il Museo: situato nel luogo in cui sorgeva l’originale World Trade Center, il Museo dell’11 settembre ospita più di 3.000 reperti e file multimediali che documentano gli eventi di quella tragica giornata. Il museo si articola in quattro spazi espositivi principali: Foundation Hall, Memorial Hall, Pavilion e la Ramp. Oltre alla collezione permanente, sono spesso esposte mostre d’arte legate alla giornata degli attentati.
È necessario munirsi di biglietto per visitare il museo.

One World Observatory

Il One World Observatory si trova in cima a One World Trade Center, noto anche come Freedom Tower (il suo nome originale) o One WTC. Questo inconfondibile grattacielo è attualmente l’edificio più alto dell’Occidente e il secondo più alto del mondo, e sorge di fronte a luogo in cui sorgeva l’omonima torre originaria. Speciali ascensori portano i visitatori in cima al grattacielo in 60 secondi, mentre un video in timelapse racconta 500 anni di storia di New York. Dall’osservatorio è possibile vedere tutti e cinque i boroughs di New York, il New Jersey, l’East River e l’Hudson. Inoltre, su ogni piano, sono presenti schermi interattivi.
È necessario munirsi di biglietto per visitare il One World Observatory.

9/11 Tribute Museum

Il 9/11 Tribute Museum non deve essere confuso con il sopracitato Museo Nazionale e Memoriale dell’11 settembre; è situato a pochi isolati dal World Trade Center, e ha l’obiettivo di raccontare le storie dei soccorritori e delle famiglie delle vittime.
È necessario munirsi di biglietto per visitare il 9/11 Tribute Museum.

(92 Greenwich S)

L’ Oculus

Nel quartiere merita una visita l’Oculus progettato da Santiago-Calatrava. Questa suggestiva struttura, oltre che essere il World Trade Center Transportation Hub, ospita il centro commerciale Westfield Mall.  Le finestre superiori dell’edificio formano una sorta di spina dorsale e sono state progettate in modo da essere allineate con il punto in cui il sole batteva alle 10.28 del mattino dell’11 settembre, il momento esatto in cui la prima torre crollò. Per commemorare la tragedia, le finestre vengono aperte a quell’ora ogni 11 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close