Close
Guida definitiva della medina di Fez

Guida definitiva della medina di Fez

Non volete perdervi niente dell’incredibile medina di Fez? Una persona del posto ha scritto questa guida per aiutarvi nell’impresa.

Situata nel centro storico di Fez, la vecchia Medina è stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità dal 1981.

Si tratta di una delle medine più famose in Marocco, è organizzata per quartieri, e i suoi vicoli stretti riportano alla gloriosa storia dei nostri antenati. Si possono visitare molti souk e vedere artigiani che lavorano insieme in spazi aperti. Prima di iniziare il vostro giro, tenete presente che la maggior parte dei souk e dei caffè della medina di Fez sono chiusi il venerdì.

1. Cooperativa di mosaico e ceramica

Imperdibile a Fez la cooperativa della ceramica, dove si possono scoprire tutte le fasi della produzione di ceramica, tavoli, fontane, piatti, e molto altro. La cooperativa, situata all’esterno di Fez, permette di assistere alla realizzazione meticolosa delle tipiche piastrelle zellige.

View this post on Instagram

#tiles #mosaic #potterymaking #fez #morroco

A post shared by K & Toby (@k_toby2016) on

2. Le moschee di Al-Qarawiyyyin e Andalusa

Nella medina di Fez ci sono circa 350 moschee, sparse tra i diversi quartieri. Due moschee ricordano la creazione della stessa Fez e la pratica dell’Islam, e sono le moschee di Al-Qarawiyyyin e quelle andaluse. Furono costruite dai Kairouan dell’epoca e dagli andalusi dell’altro.

3. Luogo Nejjarine

Famosa per i mobili e gli oggetti in legno di cedro, Place Nejjarine si trova vicino al museo dell’artigianato del legno.

4. El Attarine Souk: La strada delle spezie

Le numerose bancarelle di cibo, le spezie, i cestini intrecciati e le bancarelle di frutta fresca in questa vivace strada del mercato vi stupiranno. Raccogliete le spezie marocchine da portare a casa e aggiungete un po’ di gusto alla vostra cucina. È inoltre possibile comprare alcuni prodotti di bellezza tradizionali che possono essere utilizzati come scrub come El Ghassoul (argilla marocchina). E ricordate, siate sempre pronti a contrattare.

5. Souk Mejjadliene

Questo è il mercato delle cinture e dei tappeti tradizionali in pelle.

6. Il souk di henné

Il souk dell’henné, uno dei mercati più antichi della medina, merita sicuramente una visita. Per anni in questo luogo c’era un ospedale, e i venditori si riunivano nelle vicinanze per vendere henné e prodotti farmaceutici. Attualmente è un souk dove si possono acquistare cosmetici, coloranti e tinture naturali, oltre all’henné per i capelli e per le mani, il khol per gli occhi e il sapone nero.

7. Bab boujloud

Place Boujloud è la piazza principale di Fez. Durante le serate vivaci come quelle del festival di musica sacra, la piazza è decorata con colori e luci incredibili. Boujloud, fino a qualche anno, era animato da incantatori di serpenti e artisti di strada come Jemaa el fna a Marrakech.

8. Serrajine

Il famoso mercato delle babbucce della medina di Fez, dove potrete trovare un’ampia scelta di pantofole colorate.

9. Souk Jeld: Souk in pelle

In questo mercato di prodotti in pelle è possibile acquistare portafogli, pouf, scarpe, sandali e borse tradizionali, realizzati con la pelle della conceria simbolo della città.

View this post on Instagram

DETAILS 👜

A post shared by Discover a place (@discover_a_place) on

10. Luogo Seffarine: articoli in metallo

Qui troverete le botteghe degli artigiani del metallo, del ferro, dell’ottone e del rame dove creano arte attraverso tecniche che non sono cambiate nei secoli. Potrete acquistare anche ceramiche sapientemente decorate, utensili in rame lucido o bellissimi gioielli.

11. Orologio da caffè

Situato nel cuore della medina, questo caffè è il luogo ideale per una pausa. Provate la cucina marocchina e scoprite la cultura marocchina attraverso la cucina, l’arte e la musica. È inoltre possibile prenotare un posto per una delle lezioni di cucina e imparare a preparare i piatti tradizionali marocchini.

12. Chez benkirane

Nella vecchia medina, troverete molti negozi che vendono miele, carne secca e dolci marocchini come il Chebakia. Da “Chez Benkirane”, uno dei migliori, si può scegliere tra una grande varietà di delizioso miele e carne secca (Khlii). Fez è ancora indicata come “la capitale del Marocco di Khlii”.

Dolci di Moulay Idriss

Oltre a Bab Moulay Idriss, è necessario assaggiare alcuni dolci coloratissimi a base di mandorle, semi diversi e arachidi. Acquistate anche alcuni per pochi dirham dai venditori ambulanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close