Close
Il giro del mondo in 8 sorgenti d’acqua termale

Il giro del mondo in 8 sorgenti d’acqua termale

Scopriamo insieme le sorgenti d’acqua termale più suggestive del mondo, perfette sia da contemplare che per fare lunghi bagni curativi.

Se ami la natura nelle sue forme più spettacolari e sei un viaggiatore che non può immaginare una camera senza vasca da bagno, un hotel senza piscina o un’estate lontano dal mare, questa lista di sorgenti termali da sogno che abbiamo preparato ti farà venire voglia di indossare un costume da bagno e andare alla scoperta di nuove destinazioni caratterizzate da terme naturali di acqua calda e benefica situate in posti dalla natura incredibile.
Ecco 8 jacuzzi naturali dove provare un idromassaggio rilassante e beneficiare di tutte le proprietà terapeutiche delle acque ricche di minerali

1. Laguna Blu, Islanda

La Laguna Blu è una delle attrazioni più visitate d’Islanda, e ne comprendiamo molto bene il motivo. Una volta arrivati, vorrete avere il tempo di fermarvi per poter contemplare l’immensità del turchese che vi circonda. La laguna si trova in un campo di lava a 30 minuti da Reykjavík e contiene acqua di origine geotermica a una temperatura di circa 38º. Ricca di silice e zolfo, quest’acqua medicinale aiuta a combattere malattie della pelle come la psoriasi. Inoltre, il vapore acqueo aiuta a liberarsi delle tossine accumulate e il fango di silice, con il quale è possibile fare impacchi sul viso.

View this post on Instagram

The Blue Lagoon in Iceland – who's been? If you are planning on going: ⠀ – the minimum age is 2 years old⠀ – floaties are provided⠀ – make sure to book ahead!⠀ —————————————–⠀ 📸&📝 by @kiddosandcarryons⠀ My first ever blog post – Top Tips for Traveling with Babies/Toddlers – link in bio. Do you have any tips to add to the list? Would love your input! Travel with two kids under two is no joke… let’s pool resources!⠀ .⠀ .⠀ .⠀ .⠀ .⠀ #bluelagooniceland #icelandwithkids #iceland #takeyourkidseverywhere #adventureswithchildren #babycantravel #babytraveller #babytravels #travelwithbaby #toddlertravels #travelwithtoddler #travelingbaby #babytraveler #toddlertraveler #travellingbaby #travellingtoddler⠀

A post shared by Baby Travel || Toddler Travel (@babycantravel) on

2. Pamukkale, Turchia

Se pensavi che la infinity pool dell’ultimo albergo in cui hai soggiornato fosse la più grande, non hai ancora visitato Pamukkale. Questa formazione geologica soprannominata castello di cotone è il risultato di movimenti tettonici che hanno dato vita a sorgenti d’acqua termale che nemmeno Walt Disney avrebbe potuto immaginare. Come se non bastasse, si trovano proprio sotto le rovine dell’antica città greco-romana di Hierapolis. Con un’acqua ricca di calcio e bicarbonato, la tavolozza di sfumature azzurro chiaro offerta dai bagni termali delle 17 piscine adiacenti di Pamukkale vi incanterà. Qui guarisci il corpo e l’anima.

View this post on Instagram

🌐🌐PHOTO OF THE DAY🌐🌐 🅒 🅞 🅝 🅖 🅡 🅐 🅣 🅤 🅛 🅐 🅣 🅘 🅞 🅝 🅢 👉 PHOTOGRAPHER: 🏆@jamagpie 👈 🌍 LOCATION : 📍#pamukkale 📸 SELECTED BY @Chrisma1105 👍 🚶 FOLLOW 👉@worldstyle5 ✔ HASHTAG 👉#worldstyle5 ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ 👤 Founder/Admin: @chrisma1105 🚫 WEB PHOTOS 🚫 STOLEN PHOTOS 📨 Gradito repost – repost or screen #Best_worldplaces #japone #lonelyplanet #oldtown #square #travels #architecture #europe #globalcapture #monument #wanderers #instatravel #Earth_Shotz #EarthPix #france #fantastic_earth #earthofficial #awesomeearth #bestdiscovery #destinationearth #ourplanetdaily #earthfocus #places #earthlandscape #treasures #depthsofearth #wildlife #maps

A post shared by worldstyle5 (@worldstyle5) on

3. Terme di Saturnia, Italia

Non c’è bisogno di convincere nessuno che la Toscana ha tutto per una vacanza perfetta. Oltre alle colline, ai vigneti e alla luce calda dei suoi romantici tramonti, c’è anche una zona termale rilassarsi: le terme di Saturnia. Qui le cascate del Mulino che cadono sulle rocce di travertino hanno formato delle piscine offrendo uno spazio di relax (terapeutico grazie alle sue acque sulfuree).

4. Polques Hot Springs, Bolivia

Le acque termali di Polques si trovano in una zona vulcanica vicino al confine con il Cile, nella città di Chalviri. In questa magica enclave si può godere di un bagno terapeutico con acqua a una temperatura di 29 gradi. Oltre al relax assicurato, le proprietà curative delle sue acque alleviano in modo naturale problemi articolari come l’artrite.

5. Terme di Széchenyi, Ungheria

Budapest ospita i più grandi bagni termali d’Europa: sono le terme Széchenyi, che con il loro stile neogotico dal 1913 costituiscono un grande centro benessere dove troverete piscine esterne ed interne, saune, servizio massaggi e persino un day hospital. Le acque dei bagni termali, che variano da 28º a 40ºC, contengono calcio, magnesio e cloruro. Per un’esperienza sublime, vi consigliamo di andare di notte, quando fuori fa freddo.

6. Champagne Pool, Nuova Zelanda

Anche dall’altra parte del mondo ci sono sorgenti d’acqua termale degne di nota. La cosiddetta piscina di champagne, un lago nella regione di Waikato (Isola del Nord della Nuova Zelanda) ha un alto contenuto di anidride carbonica e per questo è caratterizzata da grandi bolle. Anche se non è possibile nuotarci dentro, la bellezza cromatica di questo luogo basterà per rilassarvi.

7. Khir Ganga, India

Per raggiungere le sorgenti termali del piccolo villaggio di Khir Ganga, Himachal Pradesh, bisogna camminare per circa quattro ore su una strada impegnativa, ma vi assicuriamo che l’escursione ne vale la pena. Con una magnifica vista sull’Himalaya, questo posto è aperto al pubblico da marzo a ottobre ed è conosciuto da secoli per le proprietà curative, per corpo e spirito, della sua acqua. Un piccolo rifugio (si può anche stare nelle camere o andare in campeggio) immerso un paesaggio spettacolare.

8. Onsen Takaragawa, Giappone

Le acque termali di Onsen Takaragawa si trovano immerse in una natura idilliaca (nella città di Minakami, a due ore da Tokyo), e invitano il viaggiatore in viaggio attraverso il Giappone a vivere un’autentica esperienza zen in mezzo alle montagne. Situate all’interno di un complesso alberghiero, le piscine termali sono aperte 24 ore al giorno, quindi è particolarmente consigliabile fare il bagno la mattina presto per assistere al risveglio della natura o approfittare del fascino della notte.

View this post on Instagram

Takaragawa Onsen Osenkaku 🎑 Uno degli Onsen più belli e rilassanti del giappone. Chi non correrebbe in questo momento a farsi una lunga giornata di puro relax? 😌 #relaxtime #onsen #relax #lifestyle #breathin #instagram #instalike #instagood #iconic #travelling #likeforlike #followforfollow #followme #ilovejapan #nihon #natura #nature #tengu #tradition #mountains #good #amazing #sugoii #japan #japanese #oldjapan #culture #tokyo #exploring #takaragawaonsen – Per avere maggiori informazioni, novità ed essere sempre aggiornati sul nostro caro amato Giappone vi invito a visitare e seguirci anche su Facebook,contenuti interessanti ogni giorno, di ogni tipo, vi aspetto! ❤️ 🇯🇵

A post shared by My JAPAN Diary (@my_japan_diary) on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close