Close
Le 5 spiagge più belle dell’Australia

Le 5 spiagge più belle dell’Australia

Un viaggio in Australia non sarebbe completo senza una visita a una delle più belle spiagge del paese. Queste splendide 5 spiagge sono esattamente come te le immagini: sabbia bianca a perdita d’occhio, onde gigantesche e surfisti bionfi e abbronzati che cercano di cavalcarle.

“Slip, slop, slap”. Queste tre piccole parole mi riportano alla mia infanzia trascorsa sulle rive sabbiose della Gold Coast australiana; erano lo slogan di una delle campagne sanitarie di maggior successo del Paese nei primi anni ’80 (“slip on a shirt, slop on some sunscreen, slap on a hat” tradotto in italiano: “indossa una maglietta, spalmati della crema solare e mettiti un cappellino”), e mi ricorda le meravigliose giornate di sole trascorse da ragazzina a cavalcare le onde, a costruire castelli di sabbia con le mani appiccicose di gelato sciolto.

Ultimamente quella pubblicità degli anni ’80 ha aggiunto altri due consigli e, anche se probabilmente nessuno si ricorda realmente in cosa consistono, è pur vero che le splendide spiagge del paese non smettono mai di affascinare; sono da sempre incantevoli e sono indubbiamente una meta obbligata per chi desidera trascorrere una splendida estate in Australia.


Le bandiere segnalano quando è sicuro fare il bagno, photo credit: o b s k u r a via Visualhunt / CC BY

Ecco quindi quali sono secondo me le cinque spiagge più belle in Australia. Prima di visitarle è bene tenere a mente alcuni suggerimenti: è importante sapere con quale bandiera di segnalazione si può nuotare tranquillamente e quali sono i segnali di pericolo. L’Australia ha una cattiva reputazione per via degli attacchi degli squali e delle meduse. Non se ne può certamente negare l’esistenza, ma per non correre rischi basterà seguire i consigli dei bagnini di guardia nelle spiagge sorvegliate.

Se ti stai chiedendo qual è il posto migliore dove sfoggiare il tuo bikini o il tuo slip striminzito (o, come lo chiamiamo in Australia, il budgie smugglers), dai un’occhiata alle cinque spiagge più belle da visitare in Australia.

 

1. Rainbow Bay, Gold Coast, Queensland

Se sei in cerca di una spiaggia piena di glamour e di ragazze australiane in bikini belle come top model, Rainbow Bay NON è la spiaggia che fa per te. In quel caso, è meglio che tu ti diriga alla spiaggia di Surfers Paradise (anch’essa sulla Gold Coast) e ti prepari a combattere con la folla per cercare di accaparrarti un posto sulla sabbia. Se invece, come me, preferisci un’atmosfera più tranquilla e pacifica, allora Rainbow Bay è il posto giusto, in una splendida baia con dolci onde e un ambiente ideale per le famiglie.


L’iconica e lunghissima striscia di sabbia della Gold Coast australiana, photo credit: Lenny K Photography via Visualhunt.com / CC BY

2. Main Beach, Byron Bay, Nuovo Galles del Sud

Alcuni considerano Main Beach di Byron Bay una sorta di trappola per turisti, ma io penso che ci sia sempre una ragione se le persone affluiscono in massa in un determinato luogo. Per quanto riguarda Byron Bay, questa ragione è senz’altro la sua atmosfera alternativa e rilassata, unita alla creatività della comunità che la abita. La spiaggia è pittoresca e anche il faro di Cape Byron merita una visita per i meravigliosi scorci sull’oceano che offre.


Il faro di Cape Byron a Byron Bay, photo credit: Visions of Domino via Visualhunt / CC BY

3. Bondi Beach, Bondi, Nuovo Galles del Sud

Bondi Beach è una delle spiagge più famose del Paese. La sua sabbia è di un bianco accecante, è caratterizzata dalle onde alte dell’oceano, e ha fatto da sfondo a diverse serie televisive come Bondi Rescue e Bondi Vet. La spiaggia, situata a circa otto chilometri dal centro di Sydney, è ben attrezzata per i turisti e dispone di connessione Wi-Fi gratuita; nelle vicinanze è possibile trovare diversi bar e luoghi in sorseggiare qualcosa di fresco. È possibile fare una meravigliosa passeggiata sul lungomare che parte da Bondi e arriva fino a Tamarama, dove ogni anno viene allestita una bellissima mostra, Sculpture by the Sea.


Bondi Beach in un meraviglioso giorno d’estate, photo via flok via Visual Hunt

4. St Kilda Beach, Melbourne, Victoria

St Kilda Beach, a circa sette chilometri dal centro di Melbourne, è un’ottima scelta non tanto per la sabbia e il surf quanto per le attrazioni nei dintorni, come il lungomare ricco di piccole e graziose boutique e bancarelle. Sarai sorpreso di sapere che le vere star di St Kilda Beach sono dei piccoli pinguini che al tramonto giungono sulla riva vicino al molo, sbattendo le pinne e salendo sugli scogli. Nell’attesa del tramonto, puoi sgranchirti le gambe con una passeggiata (se per te sei chilometri sono troppi, puoi sempre prendere il tram) verso Brighton Beach, dove è possibile trovare una fila di cabine in legno dai colori vivaci, conosciute come Brighton Bathing Boxes. Queste famose cabine furono costruite più di un secolo fa, per consentire ai bagnanti di cambiarsi in privato. Conservano tuttora i colori vivaci e la posizione in prima linea sulla spiaggia.


Le cabine di Brighton Beach, le Brighton Bathing Boxes

5. Cable Beach, Broome, Australia Occidentale

Se cerchi sabbia bianca e incontaminata, fai un salto a Cable Beach, sulla punta settentrionale dell’Australia Occidentale. Potrai trovare acque limpide e calme, perfette per nuotare, nonché splendidi tramonti davanti ai quali sospirare. Se ti interessa, è possibile anche fare un giro in cammello sul lungomare, all’alba o al tramonto. Ti suggerisco di scegliere Cable Beach se hai in programma di stare molto tempo in Australia oppure se hai intenzione di fare un viaggio on the road per il Paese.


Tramonto a Cable Beach, photo credit: piesgardiner via VisualHunt.com / CC BY

Cover credit: rexboggs5 via Visual Hunt / CC BY-ND

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close