Close
Quali sono le città italiane più amate dai turisti?

Quali sono le città italiane più amate dai turisti?

Il Bel Paese vanta il numero più alto al mondo di siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è facile affermare quindi che l’Italia sia ricca di gemme uniche da visitare. Alcune più famose di altre.

Per comprendere meglio le tendenze dei turisti italiani e stranieri, ci siamo chiesti quali sono le città italiane con una maggior percentuale di turisti italiani e quali invece hanno una maggior percentuale di turisti stranieri.

Ecco allora alcune tra le mete più amate dai turisti nel 2019: un ottimo punto di partenza per questa seconda metà del 2020.

Roma e i Musei Vaticani

Si trovano nel più piccolo Stato al mondo, con soli 618 abitanti, ma i Musei Vaticani vantano una collezione museale dal valore inestimabile, visitata ogni anno da più di sei milioni di visitatori.
Approfittate delle primissime ore del mattino e godetevi i musei in completa solitudine illuminati dai primi raggi di sole.

Torino e il Museo Egizio

Il Museo Egizio di Torino è secondo solo al Museo Egizio de Il Cairo. Le basi per la nascita del Museo risalgono addirittura al 1630 con il ritrovamento e la conservazione della Mensa Isiaca. Circa 200 anni prima della fondazione ufficiale del museo. Oggi il museo include persino un intero tempietto, donato dall’Egitto in segno di amicizia al nostro Paese.

Genova e il suo Acquario

Un’attività per grandi e piccini per scoprire i segreti dei fondali marini. All’interno dell’acquario trovano dimora oltre 12000 animali e 200 specie vegetali.

Napoli e la Cappella di San Severo

All’interno della Cappella è possibile ammirare il Cristo Velato, capolavoro unico al mondo, completato nel 1753. La bellezza di questa scultura sta nella leggerezza del velo, che sembra appoggiato sul corpo disteso del Cristo. È un’opera della Napoli barocca che lascia senza fiato.

View this post on Instagram

⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ ⠀ Treasure: 👉 Veiled Christ – 1753 Artist: 🇮🇹 Giuseppe Sammartino Where:📍#Naples – Chapel Sansevero Photo: 📸 @museocappellasansevero Tag: 🔑#europe_treasures Family: 👉 @tesori_italiani 👉 @archaeology.treasures 🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹 The Veiled Christ is an extraordinary marble sculpture by Giuseppe Sanmartino, housed in the Sansevero Chapel in #Naples. The work, realised in 1753 and also admired by #Canova, is considered one of the world's greatest sculptural masterpieces. The dead Christ, lying on a mattress, is covered with a veil that adheres perfectly to His figure. The skill of the Neapolitan sculptor has been able to convey the suffering that Christ has experienced before the Crucifixion through the composition of the veil, from which you can see the signs on the face and on the body of the martyrdom endured. 🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹 ⠀ ⠀⠀⠀⠀🏛 Share our Wonderful Heritage 🏛 🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹🔸🔹 #arteitaliana #sculpture #italia #jesus #escultura #statue #skulptur #chapel #artesuave #r_a_d #history #scultura #marmol #statua #art #arte #veil #italianart #marble #statues #marmo #napoli #masterpiece #veiledchrist #cappellasansevero #italy.

A post shared by Europe Art Treasures (@europe_treasures) on

Milano e il Duomo

È la chiesa più grande d’Italia, essendo la Basilica di San Pietro in territorio vaticano. La costruzione del Duomo meneghino inizia nel 1386 e si conclude quasi 500 anni dopo, nel 1813. La casa della Madonnina non riposa: contemporaneamente alla fine della costruzione sono iniziati i lavori di manutenzione e restauro, tuttora in atto e curati dalla Veneranda Fabbrica del Duomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close