Close
8 cose da vedere a Sintra

8 cose da vedere a Sintra

Scopriamo insieme 8 cose da vedere a Sintra, una meravigliosa città del Portogallo piena di affascinanti palazzi antichi, fortezze e musei.

Sintra è una tappa imperdibile quando si visita il Portogallo, e si trova a 45 minuti di treno da Lisbona. Quella che una volta era la residenza estiva dei re portoghesi è oggi una destinazione perfetta per una fuga romantica. Sintra vanta palazzi, fortezze storiche e affascinanti stradine strette, oltre a natura lussureggiante, con il parco naturale di Sintra-Cascais a pochi passi.

Scopriamo insieme 8 cose da vedere a Sintra.

1. Quinta da Regaleira

Il Quinta da Regaleira è un edificio costruito nel XX secolo che nel corso degli anni è stato utilizzato come residenza privata da varie personalità, tra cui la Viscontessa di Regaleira. Oltre alla sua spettacolare bellezza architettonica, che mescola il neogotico con il neoromanticismo o lo stile manuelino, è sorprendente il sistema di gallerie che la tenuta nasconde sotto terra e che contengono simboli templari e massonici. Sbalorditivo anche il suo famoso pozzo di iniziazione.

2. Palacio da Pena

Il Palazzo di Pena è il simbolo indiscusso di Sintra e uno dei luoghi più visitati di tutto il Portogallo. Il motivo? È uno di quei palazzi da favola che lasciano incantati, con torri colorate e situato in un punto privilegiato in cima a una montagna. Il palazzo fu progettato da re Ferdinando II nel XIX secolo e comprende un mix di stili che lo rende unico e ineguagliabile, dalle strutture tipiche del romanticismo ai dettagli manuelini. Sembra impossibile, ma nacque proprio come monastero di monaci.

3. Castelo dos Mouros

Il Castello dei Mori, chiamato anche Castello di Sintra, è una fortificazione medievale del IX secolo situata in una remota enclave tra le montagne di Sintra. Raggiungibile a piedi (bisogna essere allenati perché la salita è impegnativa, ma ne vale la pena) o in autobus, il castello fu costruito dagli arabi che occuparono il Portogallo, anche se secoli dopo venne restaurato conservando comunque la sua struttura principale. Le sue due cinte di mura che comprendono cinque torri gli conferiscono un carattere davvero speciale, e sono un ottimo punto da cui scattare foto incredibili.

4. Palazzo Nazionale di Sintra

Il Palazzo Nazionale, noto anche come Palácio da Vila, è un punto di riferimento indiscusso nella città di Sintra. Le sue pareti sono rivestite di piastrelle e decorate con affreschi, senza dimenticare i bellissimi mosaici policromi della Cappella Palatina. Una passeggiata tra le diverse stanze di questo palazzo vi porterà indietro nel tempo.

View this post on Instagram

The Palace of Sintra (Palácio Nacional de Sintra), also called Town Palace (Palácio da Vila) is located in the town of Sintra, in the Lisbon District of Portugal. It is a present-day historic house museum. It is the best-preserved medieval royal residence in Portugal, being inhabited more or less continuously from at least the early 15th century to the late 19th century. It is a significant tourist attraction, and is part of the cultural landscape of Sintra, a designated UNESCO World Heritage site. . . . . . . . . .
#viagem #instatravelling #travel #travelphotography #travelgram #palacionacionalsintra #photooftheday #portugal #reisen #sintraportugal #sintra #exploringportugal #voyage #traveler #lisbonne #travelblogger #vacation #sintraportugal #lisbon #traveleurope #visitportugal #reiseblogger #camaramunicipaldesintra #portugal_em_fotos #palacionacionaldesintra #igersportugal #ilovesintra #ig_portugal #weshareportugal #traveling

A post shared by Highmile Flyer (@highmileflyer) on

5. Palazzo Monserrate

Il Palazzo di Monserrate è un gioiello di Sintra che molti devono ancora scoprire. Questo palazzo del XIX secolo fu progettato da un aristocratico inglese di nome Sir Francis Cook. L’edificio mostra uno stile di influenza araba e ha un giardino botanico, piantagioni di bambù, stagni, cascate artificiali… insomma, un vero paradiso in cui rifugiarsi.

6. Convento dos Capuchos

Il Convento dei Cappuccini si trova all’interno del parco naturale della Sierra de Sintra, che si può raggiungere rapidamente con i mezzi di trasporto locali. Il complesso si distingue per la sua estrema austerità: i frati francescani vivevano in minuscole celle e si nutrivano solo degli ortaggi che coltivavano nel loro orto. Sebbene sia stato abbandonato a metà dell’Ottocento, oggi il Convento dos Capuchos è aperto ai visitatori. Da non perdere la cappella Senhor dos Pasos e il cortile interno con una fontana esagonale.

View this post on Instagram

A distância não separa as pessoas. O silêncio, sim.

A post shared by Daniel Calicchio Photography (@daniel.calicchio.photography) on

7. Cabo da Roca

Cabo da Roca è ilpunto più occidentale dell’Europa continentale, ma è anche il luogo dove la Serra de Sintra si fonde con l’oceano creando un paesaggio naturale impressionante. Il promontorio si trova a 20 km a ovest di Sintra, ma vi assicuriamo che la vista vale il viaggio: con scogliere di 140 metri sul livello del mare, il panorama da Cabo da Roca è incredibile. Non dimenticate di visitare il faro e il monolito che risale all’epoca romana.

8. Sintra Città Vecchia

La prima cosa da fare quando si arriva a Sintra è passeggiare per il suo centro storico, se possibile la mattina presto, quando la città si sta ancora svegliando. Passeggiate tra le strade acciottolate, i palazzi lussuosi e le chiese storiche, e poi scegliete quale museo visitare tra il Museu Anjos Texeira e il Museu de História Natural. All’uscita, recuperate le forze in una delle pasticcerie di Sintra: le quejaidas sono il tipico dolce locale, da acquolina in bocca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close