Close
A Venezia con i bambini

A Venezia con i bambini

Venezia può sembrare una destinazione poco indicata per un viaggio con la famiglia al completo, ma ci sono alcuni modi per rendere la vacanza indimenticabile per grandi e piccini.

Una città come Venezia può sembrare una meta poco indicata per viaggiare con dei bambini: tanti ponti, poco pratici da attraversare con i passeggini, strade e marciapiedi stretti, calli tortuose e misteriose in cui è facile (e bello) perdersi, molti musei e monumenti da visitare, e acqua, acqua ovunque.
Sono proprio queste le peculiarità che rendono unica Venezia e che lasciano a bocca aperta gli adulti e i bambini, convinti di avere a loro disposizione un parco giochi sull’acqua grande come una città.


Venezia in Gondola

Visitare Venezia insieme ai bambini non solo è possibile, ma può essere un’esperienza divertente e indimenticabile per tutta la famiglia; basta scegliere le attività più indicate da fare, programmare in anticipo pasti e momenti di pausa, e fare attenzione che i bimbi, presi dall’entusiasmo, non finiscano a bagno nel canale durante un suggestivo giro in gondola.


I Canali di Venezia

Dopo aver visitato la Basilica di Marco e il Palazzo del Doge, i membri più piccoli della famiglia si lanceranno all’inseguimento dei piccioni di Piazza San Marco, famosi almeno quanto il Campanile e il Ponte dei Sospiri. Anche se è vietato dar da mangiare ai piccioni, i bambini potranno rincorrerli e divertirsi.

Viaggiare con la famiglia al completo significa dover rinunciare alle scarpinate senza soste tra chiese e monumenti. Per quanto ogni angolo di Venezia meriti di essere visto e ogni minuto in questo senso è prezioso, ricordatevi di programmare i vostri tour a Venezia con i bambini in modo da potervi fermare in zone adatte per riposare e giocare non appena i bambini lo richiederanno. A questo scopo, vi consiglio quattro parchi: i Giardini Reali vicini a Piazza San Marco, il Parco Savorgnan a Cannaregio con altalene e viottoli perfetti per giocare a nascondino, i Giardini Papadopoli e quelli della Biennale.
Inoltre, ogni giorno dopo le 16 i bambini veneziani escono da scuola e si ritrovano in Campo Santa Margherita o in Campo San Giacomo dall’Orio per disegnare il pavimento della piazza con i gessetti colorati. Partecipare a questa attività insieme ai bambini del posto sarà molto interessante e divertente per i vostri figli.


Campanile di San Marco, Venezia

A Venezia ci sono molti musei interessanti da visitare, ma farlo con dei bambini al seguito può essere un po’ complicato; per esempio, per non rinunciare a vedere dal vivo i capolavori di Picasso, Magritte e De Chirico, è possibile partecipare al  Kids Day della Collezione Peggy Guggenheim: ogni domenica dalle 15.00 alle 16.30, il museo organizza laboratori gratuiti e attività ludiche che hanno lo scopo di avvicinare i bambini (tra i 4 e i 10 anni) all’arte contemporanea e moderna. Inoltre, nel Museo di Storia Naturale, i più piccoli potranno far galoppare la loro immaginazione tra fossili e dinosauri.


Peggy Guggenheim Collection, Venezia

Nella Libreria Acqua Alta in Calle Longa Santa Maria Formosa non si smette di volare con l’immaginazione. Questa antica e pittoresca libreria è costruita a misura di bambino: sembra un mondo incantato nel quale le uniche regole da seguire sono quelle imposte dalla creatività e dalla fantasia.
Infine, grazie al vaporetto, è possibile raggiungere velocemente le isole di Murano, Burano e Torcello. Burano, con le sue case colorate, sembra uscita da un libro di favole illustrate, Torcello è uno dei siti archeologici più importanti di Venezia, e Murano è famosa per la lavorazione del vetro. I bambini rimarranno incantati osservando i Maestri Vetrai all’opera: grazie all’abilità degli artigiani, la materia incandescente prenderà forma davanti ai loro occhi, trasformandosi in una preziosa creazione di vetro. Una vera magia!
Nella Libreria Acqua Alta in Calle Longa Santa Maria Formosa non si smette di volare con l’immaginazione. Questa antica e pittoresca libreria è costruita a misura di bambino: sembra un mondo incantato nel quale le uniche regole da seguire sono quelle imposte dalla creatività e dalla fantasia.

Burano, Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close