Close
Le attrazioni turistiche più amate d’Italia

Le attrazioni turistiche più amate d’Italia

Tra monumenti, castelli, musei e parchi naturali c’è solo l’imbarazzo della scelta. Scopri qual è l’attrazione turistica più visitata in ogni regione d’Italia.

In Italia abbiamo una grande fortuna: ovunque ti giri c’è qualcosa di bello e inaspettato da poter visitare. Certo alcune zone del nostro paese godono di una fama maggiore, eppure ogni regione è ricca di monumenti, musei, opere architettoniche e bellezze naturali da lasciare a bocca aperta.

Ma qual è l’attrazione turistica più amata in ogni regione d’Italia? Musement ha deciso di scoprirlo, elaborando una mappa che svela, regione per regione, tutti i punti d’interesse più visitati. Per condurre l’analisi sono state prese in considerazione circa 2.000 attrazioni turistiche – escludendo le piazze e le attrazioni condivise da una o più regioni. Per ogni regione, l’attrazione con il maggior numero di recensioni su Google è stata considerata la più amata.*

Pensi di sapere quale sia l’attrazione più amata del Lazio? E conosci quella del piccolo Molise? Dai un’occhiata alla mappa, troverai sicuramente qualche spunto di viaggio interessante:

Nord Italia

Forte di Bard, Val d’Aosta – 9.917 recensioni

Situato nell’omonimo comune, in provincia di Aosta, il Forte di Bard è stato riedificato a inizio Ottocento, come fortezza di sbarramento. La sua particolare costituzione su tre livelli differenti la rende un’attrazione affascinante e facilmente riconoscibile. L’ascesa dal pittoresco borgo di Bard all’ultimo livello del forte può essere fatta a piedi, oppure usufruendo di uno degli ascensori panoramici. Una curiosità: il forte è stato scelto come set cinematografico per la sede dell’Hydra nel film “Avengers: Age of Ultron”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Grazia Battezzato (@vercegraz)

Museo Egizio di Torino, Piemonte – 30.936 recensioni

Nonostante la misteriosa Mole Antonelliana sia il simbolo della capitale piemontese, l’attrazione turistica più visita è il Museo Egizio di Torino. Non è difficile capirne la ragione: il museo, fondato nel 1824, vanta una delle collezioni dell’Antico Egitto più vaste e ricche al mondo. La possibilità di unirsi a una visita collettiva, guidati da un egittologo, rende l’esperienza museale ancora più coinvolgente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Creafilm.net (@vince_crea)

Duomo di Milano, Lombardia – 98.444 recensioni

“Oh mia bela Madunina” cantava Giovanni D’Anzi negli anni Trenta, e l’eco risuona ancora oggi. Tant’è che il Duomo di Milano è una delle attrazioni d’Italia più visitate in assoluto. Le meravigliose guglie gotiche, l’imponenza della cattedrale che domina Piazza Duomo, coronata da uno dei simboli di Milano, la Madonnina, attirano ogni anno frotte di visitatori. E se sei milanese doc ma non hai mai scarpinato fin sulle terrazze, non c’è altro tempo da perdere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Duomo di Milano (@duomodimilano)

MUSE – Museo delle Scienze di Trento, Trentino-Alto Adige – 14.314 recensioni

Il Trentino-Alto Adige è una meta particolarmente amata per le vacanze in montagna. Eppure, ad aggiudicarsi il titolo di attrazione turistica più visitata, battendo di poco il Parco Naturale Tre Cime, è il MUSE – Museo delle Scienze di Trento. Il percorso espositivo riprende la conformazione del territorio, sviluppandosi su più livelli, come se ci si trovasse sulla cima di una montagna e si dovesse scendere verso valle. Il racconto è quello dell’evoluzione umana. Al piano seminterrato si estende una sorprendente serra di piante tropicali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da inTrentino (@intrentino)

Ponte di Rialto, Veneto – 106.523 recensioni

Il Veneto, fra mare, montagna e monumenti storici, non ha nulla da invidiare al resto d’Italia. Ma senza dubbio l’attrattiva principale della regione è Venezia, con il suo fascino unico e i suoi scorci romantici. Il Ponte di Rialto ne è un ottimo rappresentante. Lungo 48 metri, attraversa il Canal Grande, ed è stato inaugurato nel 1591 per sostituire il precedente ponte galleggiante. Tra l’altro, ai piedi del ponte si estende il Mercato di Rialto, uno dei mercati più caratteristici e colorati d’Italia.

Castello di Miramare, Friuli-Venezia Giulia – 15.679 recensioni

Con un parco di circa 22 ettari e uno scenografico affaccio sul Golfo di Trieste, Il Castello di Miramare ospita al suo interno un museo storico. Il palazzo è stato costruito per volontà di Massimiliano d’Asburgo nella seconda metà dell’Ottocento, in stile eclettico, seguendo la moda dell’epoca. Ad oggi, oltre a una collezione permanente di sculture e dipinti dell’Ottocento, il castello ospita anche mostre temporanee ed eventi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da mauro (@mauro.d.63)

Acquario di Genova, Liguria – 42.132 recensioni

L’Acquario di Genova attira ogni anno persone adulte e bambini, grazie ai suoi 12.000 esemplari animali provenienti da tutto il mondo e le 200 specie vegetali. Considerato il più grande acquario d’Europa, riesce a raddoppiare il numero di visite di anno in anno grazie a continui rinnovamenti e novità. Oltre alle settanta vasche espositive, la Biosfera, che si staglia sul porto di Genova, è un’altra grande attrattiva. La struttura della sfera è di Renzo Piano e al suo interno è stato ricreato l’habitat di una foresta tropicale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Acquario di Genova (@acquariodigenova)

FICO Eataly World, Emilia-Romagna – 37.583 recensioni

La particolarità di FICO e il prestigio di Eataly rendono questo parco tematico particolarmente popolare. FICO Eataly World è uno dei parchi agroalimentari più grandi al mondo, inaugurato nel 2017. Più di 150 botteghe e punti di ristorazione del made in Italy, una fattoria didattica e cinque giostre multimediali, lo spazio, appena fuori Bologna, ha molto da offrire.

Centro Italia

Ponte Vecchio, Toscana: 93.791 recensioni

Ponte Vecchio è uno dei monumenti più particolari e simbolici di Firenze. A cavallo sull’Arno, ha una storia antichissima e fino al 1218 era l’unico ponte che a Firenze attraversava il fiume. Sopravvissuto ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, è rimasto ben saldo anche durante l’alluvione di Firenze degli anni Sessanta. Attraversandolo si può ammirare il Corridoio Vasariano del Cinquecento, secolo in cui, alle botteghe macellaie riunite, vennero sostituite le botteghe degli orafi, che qui si trovano tutt’oggi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elena & Jacopo |Travel Couple (@roadmindtrip)

Castello di Gradara, Marche – 15.601 recensioni

Sulla cima di una collina, a Gradara, sorge questo imponente castello costruito nel 1150. Il Castello di Gradara, così come il borgo fortificato, è conservato in modo eccezionale, tanto da risultare uno degli esempi architettonici medievali meglio conservati d’Italia. Spesso scelto come set cinematografico, pare abbia fatto da cornice anche alla tragica storia di Paolo e Francesca, uno dei canti più amati della Divina Commedia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da e-borghi (@eborghicom)

Basilica di San Francesco d’Assisi, Umbria – 25.188 recensioni

Meta di pellegrinaggio di fedeli e appassionati d’arte e architettura, la Basilica di San Francesco d’Assisi è stata costruita nel 1228. Dal 2000 è riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. L’esterno della basilica mostra richiami al gotico francese ed è costruito interamente in pietra di Subasio. L’interno si divide in Chiesa Inferiore e Chiesa Superiore, il cui transetto è decorato con affreschi di Cimabue. Un vero e proprio gioiello immerso nel cuore dell’Umbria.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiziana Banchetti (@tizianabanchetti)

Fontana di Trevi, Lazio – 268.398 recensioni

Che la Fontana di Trevi abbia il maggior numero di recensioni in assoluto non è difficile da credere. Più sorprendente il fatto che batta il Colosseo, simbolo della nostra capitale. Eppure, grazie all’atmosfera romantica che si respira, alla magnificenza del monumento, letteralmente incastrato fra strade strette, oppure grazie alla speranza che riesca ad avverare i desideri, la Fontana di Trevi è l’attrazione più visitata di tutta Italia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da YA PELO MUNDO 🌎 (@yapelomundo)

Sud Italia e isole

Castello di Rocca Calascio, Abruzzo – 6.483 recensioni

A 1.460 m.s.l.m., su una delle pendici del Gran Sasso, si trova Rocca Calascio, la cui attrattiva principale è il maestoso castello in stile normanno. La Rocca è la fortificazione italiana situata alla maggiore altitudine e si trova immersa in un paesaggio che sembra essere uscito da un film fantasy. La natura è rigogliosa e il panorama di cui si può godere dalla rocca è mozzafiato. Per chi ama il trekking, è possibile raggiungere il castello seguendo il percorso dei pastori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GiorgioTeti_Ph (@giorgioteti)

Castello Svevo di Termoli, Molise – 1.373 recensioni

Il Molise è la regione ordinaria più piccola e meno popolosa d’Italia. Per questa ragione, non è particolarmente interessata da fenomeni di turismo di massa, un altro buon motivo per farla diventare la tua prossima tappa. Il Castello Svevo di Termoli ha un aspetto bizzarro e sembra essere completamente fuori posto. Costruito nel XIII secolo, volta le spalle al mare e caratterizza il profilo dell’antico borgo cittadino. Se sei in zona a Ferragosto, non perderti la spettacolare messa in scena dell’incendio del castello.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexandra (@alexandralleva)

Parco Archeologico di Pompei, Campania – 41.329 recensioni

Dal 1997 è considerato dall’Unesco un bene Patrimonio dell’Umanità, una visita al Parco Archeologico di Pompei è un incredibile tuffo nel passato. Lo stato di conservazione di utensili, ville e templi rende il sito una testimonianza inedita della vita nell’Antica Roma. Potrai ammirare i bellissimi affreschi, le terme romane, le ville nobiliari e il forum, centro della vita pubblica cittadina. Per poter apprezzare appieno la visita, il consiglio è di unirsi a una visita guidata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @scavidipompei

Trulli di Alberobello, Puglia – 29.808 recensioni

I trulli si possono trovare in tutta la Val d’Itria, a sud della Puglia. Eppure, la maggiore concentrazione di questa tradizionale struttura dalle origini antichissime si trova ad Alberobello. Qui, nei rioni storici di Monti e Aja Piccola, si può camminare in un paese dall’aspetto surreale, fuori dal tempo. Il bianco della pietra calcarea, utilizzata per la costruzione, contrasta con i colori caldi e vibranti di questa splendida regione d’Italia. Ad aggiungere un’aria di magia, sui tetti dei trulli si trovano spesso delle iscrizioni in cenere bianca dal significato mitologico o religioso. Ancora una volta ci troviamo davanti a un sito considerato dall’Unesco bene Patrimonio dell’Umanità, un posto unico nel suo genere, ricco di storia e tradizioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LE MERAVIGLIE PUGLIESI (@pugliaphotos_)

Sassi di Matera, Basilicata – 25.504 recensioni

Il centro storico di Matera è uno dei posti più affascinanti del nostro paese. I sassi hanno in realtà alle spalle una storia di fatica e di estrema povertà, situazione che ha portato al loro sfollamento negli anni Cinquanta. Dal 1993 sono stati dichiarati paesaggio culturale dall’Unesco, entrando a far parte dei beni Patrimonio dell’Umanità. Un paesaggio unico al mondo, fatto di contrasti, storia, bellezza e malinconia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IG ⊕ MATERA ® (@ig_matera)

Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Calabria – 6.616 recensioni

Chi non ha mai sentito parlare dei Bronzi di Riace? Si tratta di due statue in bronzo, risalenti alla Magna Grecia, che sono state ritrovate per puro caso in mezzo al mare. Queste due sculture iconiche sono conservate al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, anche conosciuto come Museo Nazionale della Magna Grecia, uno dei musei archeologici più importanti al mondo. L’istituzione propone un viaggio nell’arte della Magna Grecia dal secolo VIII a.C., sviluppandosi in più di 200 vetrine e quattro diversi livelli.

Valle dei Templi, Sicilia – 30.189 recensioni

Ancora una volta un bene Patrimonio Unesco, la Valle dei Templi di Agrigento è un parco archeologico di straordinario interesse storico e culturale. L’area si estende per oltre 12 chilometri quadrati, all’interno dei quali si trovano otto templi in stile dorico conservati in modo eccellente. Il famoso Tempio di Eracle è il più antico del parco, dedicato ad Ercole, ma il più suggestivo è il Tempio di Giunone, struttura monumentale e con 30 colonne ancora erette.

Spiaggia La Pelosa, Sardegna – 12.183 recensioni

Avevamo già incluso la spiaggia La Pelosa, a Stintino, fra le dieci spiagge più belle della Sardegna. Posta nel golfo dell’Asinara, area marina protetta, questa spiaggia e riserva naturale sembra un paradiso caraibico. Circondata dalla macchia mediterranea, inebriata dal profumo del ginepro, la vista dalla spiaggia dà sui faraglioni, da cui svetta la caratteristica torre del Falcone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Spiaggia La Pelosa (@spiaggialapelosa)

*METODOLOGIA: per realizzare la ricerca, sono state prese in considerazione circa 2.000 attrazioni turistiche in tutta Italia – escludendo le piazze, che sono state considerate parte integrante di una città, e le attrazioni condivise da una o più regioni (fonte: https://www.google.com/travel/things-to-do). L’attrazione con il maggior numero di recensioni in ogni regione italiana è stata considerata la più visitata. I dati sono aggiornati a Maggio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close