Close
I 6 ristoranti migliori di Città del Messico

I 6 ristoranti migliori di Città del Messico

Città del Messico è un paradiso gastronomico. Ecco quali sono i 6 ristoranti migliori della città, davvero da non perdere!

Negli ultimi anni una generazione di chef talentuosi e innovativi ha saputo donare nuova vita alla cucina messicana. Vediamo quindi 6 ristoranti che scuotono la scena gastronomica di Città del Messico. ¡Buen provecho!

 

1. Pujol

Uno dei più rappresentativi chef messicani è senza dubbio Enrique Olvera che nel 2000 ha aperto il ristorante El Pujol, “il gioiello della corona del Messico”, come ama definirlo René Redzépi, chef del famosissimo Noma di Copenaghen. Giovane prodigio, Olvera ha aperto questo ristorante a 24 anni con l’idea di scuotere la cucina tradizionale per reinventarla. Ed è stato un successo! Piante selvatiche, zucche fumanti, maionese al caffè e alla polvere di formica, o ancora agnello con salsa di avocado. Un’esperienza da non perdere!
(Pujol, Calle Francisco Petrarca 254, Miguel Hidalgo, Polanco, 11570 Città del Messico, sito internet)


Uno dei piatti deliziosi e innovativi dello chef Enrique Olvera al ristorante Pujol, Città del Messico

2. Rosetta

Elena Reygadas è un altro nome da ricordare. Chef del ristorante Rosetta, nel 2014 è stata eletta da Veuve Cliquot come miglior chef donna dell’America Latina. La sua innovazione gastronomica è costituita da un mix di diverse influenze: per esempio, il suo ritmo è molto italiano, e propone pasta fatta in casa come le orecchiette al tonno e peperoncino. Ricette in sintonia perfetta da assaporare nella straordinaria cornice di una dimora del XIX secolo nel quartiere Roma. Appassionata di pane, la chef ha aperto due panifici artigianali che oggi riforniscono i principali stabilimenti della capitale.
(Rosetta, Calle Colima, 166, Delegación Cuauhtémoc, Col. Roma Norte, 06700 Città del Messico, sito internet)

 

3. Quintonil

Nel quartiere chic ed esclusivo di Polanco lo chef Jorge Vallero e sua moglie Alejandra Flores hanno deciso di aprire quello che sarebbe diventato una delle punte di diamante dell’alta gastronomia messicana: il ristorante Quintonil. Dagli antipasti al dolce, Quintonil ama sorprendere e deliziare i suoi ospiti con piatti moderni e colorati. Il ristorante vanta anche un orto persona dal quale provengono le erbe, le verdure e la frutta che assaggerai. Con piatti eleganti e vivaci, Quintonil invita i suoi ospiti a fare un’esperienza culinaria semplice e raffinata. La loro filosofia? Entra un cliente, esce un amico.
(Quintonil, Newton n° 55, Miguel Hidalgo, Polanco, Città del Messico 11560, sito internet)

 

4. Fonda Fina

Quando non si trova nei ristoranti chic, il meglio della cucina messicana si trova nei ristoranti tipici come le fondas, che offrono cucina tradizionale e casalinga, ma elaborata e di qualità. Situato vicino al quartiere alla moda di Condensa, la Fonda Fina saprà riservarti delle belle sorprese in materia di gusto, il tutto in un ambiente caldo ispirato al folclore messicano. Con un menù creato dallo chef di Quintonil, Jorge Vallero, e da Juan Cabrera, che ha lavorato al Pujol a capo della cucina, Fonda Fina ti conduce attraverso i tesori culinari del paese con malizia e audacia. Da non perdere!
(Fonda Fina, 79 Medellín, Roma Nte., 06700 Città del Messico, sito internet)

 

5. Yuban

La cucina della città di Oaxaca è una delle migliori del Messico, ed è assolutamente da provare. Se per caso questa città non rientra tra le tappe del tuo viaggio, non preoccuparti: l’elegante ristorante Yuban nel quartiere ti aiuterà a scoprirla. Yuban è infatti il luogo ideale per scoprire il famoso mole nelle sette particolari versioni di Oaxaca. Si tratta di una salsa che si ottiene mescolando molti ingredienti tra cui il cacao e peperoncino; il mole è un piatto tradizionale del paese ed è un’esperienza culinaria da provare. Un altro vantaggio del ristorante Yuban è la vasta scelta di Mescal a disposizione, una bevanda alcolica a base di agave e molto popolare in Messico. Buon appetito!
(Yuban, Calle Colima 268, Cuauhtémoc, Roma Nte., 06700 Città del Messico, sito internet)

 

6. Biko

La cucina del ristorante Biko non s può definire né del tutto messicana né completamente basca, perchè infatti mescola a regola d’arte le due tradizoini. Tessendo gustosi legami tra il Messico e la Spagna, i due chef baschi Mikel Alonso e Bruno Oteiza (biko significa due in basco) hanno inventato una cucina mista che ha saputo conquistare il proprio pubblico. Influenzati dalla cucina molecolare di Ferran Adrià, gli chef offrono ai loro ospiti sapori e consistenze inaspettate. Scopri un superbo esempio di cucina “tecno-emozionale” in un ambiente luminoso e minimalista!
(Biko, Zentro Plaza, Presidente Masaryk 407, Miguel Hidalgo, Polanco, 11550 Città del Messico, sito internet)

 

 


Foto: Biko

Cover credit: Pujol restaurant in Mexico City, Araceli Paz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close