Close
12 degli ingredienti più costosi al mondo

12 degli ingredienti più costosi al mondo

Scopriamo insieme 12 degli ingredienti più costosi al mondo, dalla Russia al Giappone, da quelli più conosciuti come il caviale a quelli più inaspettati.

Giappone, Spagna, Serbia: ogni nazione ha i propri tesori gastronomici che, a volte, vengono venduti proprio a peso d’oro. Scopriamo insieme 12 ingredienti provenienti da tutto il mondo la cui rarità e bontà giustificano prezzi esorbitanti.

1. Zafferano

Originario del Medio Oriente e soprannominato “oro rosso”, lo zafferano è la spezia più costosa del mondo. Il prezzo al chilo varia da 1.500 a 40.000 euro. La sua produzione richiede molta pazienza e lunghe ore di lavoro manuale per estrarre i piccoli pistilli da ogni fiore avendo ben in mente che ci vogliono circa 150 fiori per ottenere 1 grammo di zafferano secco!

2. Carne di manzo di Kobe

Vero e proprio tesoro nazionale in Giappone, la carne Kobe della razza Tajima è ritenuta la migliore del mondo. La sua tipica marmorizzazione le conferisce un’eccezionale tenerezza e ne esalta il sapore. E poiché tutte le cose buone hanno un prezzo, viene venduta per la modesta somma di 200 euro al chilo.

View this post on Instagram

Kobe is Back ! 🇯🇵 #dalloste

A post shared by Trattoria Dall’Oste® (@trattoriadalloste) on

3. Caviale di Almas

Il caviale è uno degli ingredienti più costosi al mondo, l’alimento di lusso per eccellenza. Ma qual è il caviale più costoso del mondo? È il caviale “Almas” (letteralmente caviale “diamante”), chiamato anche caviale bianco. Più è chiaro, migliore è la sua qualità. Il suo prezzo, che può arrivare fino a 18.000 euro al chilo, è giustificato dalla rarità del pesce che produce le uova.

4. Il tartufo bianco d’Alba

Ogni anno ad Alba si tiene la fiera del tartufo durante la i prodotti migliori vengono messi all’asta. L’anno scorso è toccato a un tartufo bianco di 850 grammi che è stato venduto a 85.000 euro, 100 euro al grammo.

View this post on Instagram

#albatruffle

A post shared by Fiera del Tartufo Bianco Alba (@tartufobiancoalba) on

5. L’anguria densuke

Nella nostra cultura i frutti non sono considerati beni di lusso. In Giappone però, data la scarsità di terreni coltivabili, la frutta è rara e il suo prezzo è quindi elevato. Sull’isola di Hokkaido si produce un tipo di anguria coltivata esclusivamente sull’isola in piccolissime quantità, l’anguria nera di Densuke. Uno di questi cocomeri, del peso di otto chilogrammi, è stato venduto per più di 6.000 euro.

6. Il melone yubari

Ancora un frutto coltivato in Giappone, sempre sull’isola di Hokkaido. Si tratta del melone yubari, senza dubbio il melone più costoso al mondo: l’anno scorso ne sono stati venduti due per più di 25.000 euro.

7. Il fungo matsutaké

Il matsutake, noto anche come fungo di pino, è uno dei cibi più costosi al mondo. Particolarmente raro e fragile, cresce in Oregon, in Asia e anche in Europa orientale. Il suo prezzo al chilo può raggiungere i 2.000 euro.

View this post on Instagram

低カロリー

A post shared by Bonno Man (@bonno_brother) on

8. Cioccolato Knipschildt

La Madeleine, un tartufo del chocolatier danese Fritz Knipschildt è un vero gioiello venduto a peso d’oro: 3600€/kg. Questo cioccolato, definito “il più stravagante del mondo”, è costituito da un tartufo del Périgord ricoperto di cioccolato fondente Valrhona e viene venduto a 250 euro a al pezzo. C’è di buono che nel prezzo è compresa una bella scatola d’argento piena di perline di zucchero.

9. Oro commestibile

Non sorprende che l’oro commestibile faccia parte di questo elenco degli ingredienti più costosi al mondo, soprattutto se si considera che non ha un gusto o una qualità nutrizionale particolarmente interessante, ma viene utilizzato solo a scopo decorativo. Il limonificio francese Elixia ha creato una limonata contenente scaglie d’oro a 24 carati che costa tra i 12,90 e 18 euro per bottiglia da 75 cl.

10. Il fugu

Il fugu, o pesce globo, è noto per essere il pesce più pericoloso al mondo: può causare la morte se preparato in modo improprio; è famoso però anche per il suo prezzo esorbitante. Dal momento che esiste un antidoto per il suo veleno, i pericoli associati al suo consumo e la complessità della preparazione spiegano il suo prezzo.

11. Il Jamón Iberico di Bellota

>
Il Jamon Iberico de Bellota è prodotto da suini nutriti esclusivamente con ghiande (“bellota” in spagnolo), il che conferisce alla carne un forte sapore di nocciola. Stagionato per almeno tre anni, viene venduto a 250 euro al chilo, o 2.000 euro al pezzo per un prosciutto da 8 kg.

12. Il pule

Prodotto con latte d’asina in una piccola fattoria in Serbia, il pule è il formaggio più costoso del mondo. Il suo prezzo (1000€/kg) si spiega con il fatto che il latte d’asina è molto difficile da produrre: se una mucca produce circa 30 litri di latte al giorno, un asino dà solo 0,2 litri di latte al giorno e viene munto solo tre volte per non stressarlo. Per fare un chilo di pule sono necessari 25 litri di latte d’asina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close