Close
Il Piemonte: 5 cose da fare e da vedere

Il Piemonte: 5 cose da fare e da vedere

Continuiamo a viaggiare alla scoperta delle meraviglie del nostro Bel Paese. Ci occupiamo del Piemonte, una regione piena di cose da fare e da vedere.

Il Piemonte è delle gemme del nord Italia. Una terra elegante che produce prodotti eleganti, raffinati, preziosi come tesori, che sono il fiore all’occhiello della gastronomia italiana: nocciole, tartufi, uve profumate, carni pregiate tipiche di questa regione sono rinomate in tutto il mondo, insieme alle ricette, sia tradizionali che innovative, per prepararle.
Altrettanto prezioso – e misterioso – è del resto il suo capoluogo, la magnifica Torino, una città moderna dal fascino antico dove la cultura, l’arte e la storia si fondono alla magia.

Ci sono molte cose da fare e vedere in Piemonte (specialmente all’aria aperta).

Ecco quali sono le nostre preferite.

Torino in tutte le sue sfumature

Tra le cose da fare e vedere in Piemonte c’è sicuramente vedere Torino. Torino è una città spettacolare che unisce l’antica eleganza sabauda a una modernità dinamica e multiculturale. C’è il Museo del Cinema nella Mole Antonelliana, ma c’è anche il Museo Egizio, uno dei più importanti del mondo per la sua ricca collezione; ci sono i passage in stile parigino, e ci sono i Murazzi e il Quadrilatero. È la città ideale per chi si trova a nord e vuole fare una gita fuori porta last-minute, ed è la città ideale anche per chi si muove con bambini al seguito, perché oltre ai già citati Museo del Cinema e Museo Egizio, che hanno il vantaggio di essere interattivi e quindi molto interessanti e divertenti per i più piccoli, ce ne sono altri unici nel loro genere (come il Museo del Risparmio) e sono disponibili molti tour della città da fare all’aria aperta. Chi invece è appassionato di esoterismo e chi in generale ama il mistero e la magia, potrà indagare questo aspetto della città di Torino, che è uno dei tre vertici che compongono l’asse della magia bianca. Se non avete idea di cosa significhi, è decisamente arrivato il momento di scoprirlo.

L’eccellenza enogastronomica

Tra vini pregiati e materie prime eccellenti, in Piemonte è davvero difficile scegliere quale posto magnifico visitare per primo. C’è per esempio l’azienda Josetta Saffirio nelle Langhe, che ha una storia antica e che si è sviluppata in una direzione all’avanguardia all’insegna della sostenibilità; c’è La Raia nel Gavi che produce vino biodinamico in una tenuta di 180 ettari vengono coltivati anche miele e farro. C’è la Ciau del Tornavento dello chef stellato Maurilio Garola, e c’è il ristorante Cacciatori di Cartosio vicino ad Acqui Terme, gestito da sempre dalla famiglia Milano dove la tradizione e la cura per la preparazione di materie prime eccellenti è tale che per le cotture viene usata una stufa a legna del 1950. Insomma, la scelta è ampia e tocca vette che solo le eccellenze sono in grado di raggiungere.

View this post on Instagram

Langhe Nebbiolo con vista vigna 🍷🌱 Da sabato 23 maggio riapriamo la cantina per visite personalizzate, degustazioni private, pic-nic e passeggiate in vigna. Prenotate la vostra esperienza: 🌐 sul sito 👉 link in bio 📧info@josettasaffirio.com ☎️+ 39 0173 787278 Langhe Nebbiolo with vineyard view 🍷🌱 From Saturday 23 May we open the winery for personalized visits, private tastings, picnics and walks in the vineyard. Book your experience: 🌐 on the website 👉 link in bio 📧info@josettasaffirio.com ☎️+ 39 0173 787278 #degustazioni #tasting #barolo #wine #vino #winetime #grapes #langhe #piemonte #experience #tasting #winery #josettasaffirio #josettasaffiriowines #saravezza #saravezzawinemaker #donnedelvino #donnevinoambiente

A post shared by Josetta Saffirio Wines (@josettasaffiriowines) on

I dolci

Lo sappiamo, è molto, forse troppo presto per pensare al Natale. Tuttavia l’eccellenza gastronomica piemontese non si limita ai ristoranti stellati; arriva infatti anche nelle piccole caffetterie, e nelle panetterie e pasticcerie torinesi, dove si possono trovare dei panettoni deliziosi insieme a moltissimi altri dolci, deliziosi, e adatti a ogni periodo dell’anno. Altri dolci tipici della regione sono gli amaretti, biscotti fragranti e profumati che sì, sono tipici del periodo natalizio, ma che si possono trovare e gustare con soddisfazione tutto l’anno.

View this post on Instagram

#amaretti #moriondovirginio

A post shared by Moriondo Virginio (@amaretti_moriondo_virginio) on

La Reggia di Venaria

Se l’eleganza sabauda ha un volto, quel volto è la Reggia di Venaria Reale. È Patrimonio dell’Umanità Unesco, si trova poco fuori Torino, e ci sono un sacco di aneddoti e curiosità interessanti che la riguardano.

Le Langhe

Le Langhe non sono solo il posto perfetto per mangiare bene e bere persino meglio. Tra vini, pietanze pregiate, materie prime eccellenti e paesaggi naturali rilassanti ci sono moltissimi posti perfetti per passare un weekend romantico con la vostra dolce metà.

View this post on Instagram

Le meraviglie dei nostri castelli, grazie a @ciarlicarlitos • • • • • • Serralunga d'Alba On my birthday the Moon decides to give me a gift! Few seconds between the clouds. Serralunga d'Alba & full moon. March 9, 2020. 😉📷🌕🏰🎉🎂 . . . #ig_cuneo #ig_piemonte #ig_italia #castello #castelli #luna #new_photoitalia #volgopiemonte #volgocuneo #ig_langheroeromonferrato #langhe #langheroero #italianlandscapes #bestpiemontepics #piemonteconte #loves_united_cuneo #loves_united_piemonte #brapiemonte #yallersitalia #yallersborghi #top_italia_photo #turismopiemonte #igerscuneo #landscaping #nikonitalia #igerspiemonte #orgogliolanghetto #shotz_of_italia #italia_dev #italiainunoscatto

A post shared by Langhe – The Official Account (@langhe) on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close