Close
A Firenze con i bambini

A Firenze con i bambini

Firenze è davvero una città a misura di bambino! Ecco qualche suggerimento per trascorrere una vacanza indimenticabile con tutta la famiglia

Può sorprenderti, ma contrariamente a quello che pensi, Firenze è davvero una città a misura di bambino! È comunemente conosciuta come una città piena di storia e capolavori artistici, da esplorare solo se armati di zaino capiente, di scarpe comode, e di molta pazienza per far fronte alle lunghe code. Le code ai musei e le lunghe camminate potrebbero scoraggiare anche il genitore più intrepido, tuttavia basta fare un piano dei luoghi da visitare ed evitare il girovagare senza meta, fare qualche pausa, programmare attività divertenti e interessanti per loro, e portare sempre nello zaino acqua, snack, pastelli e carta su cui disegnare. Viaggiare con i bambini può arricchire la vacanza perché dà l’opportunità di vedere le cose attraverso i loro occhi curiosi! Se ti stai chiedendo cosa fare a Firenze con i tuoi figli ecco qualche suggerimento.

1. Partecipa a una caccia al tesoro
Non c’è nulla di più divertente della caccia al tesoro, e se il tour del centro storico ti sembra troppo stancante e pesante per i tuoi bambini, non ti resta che renderlo divertentissimo e interessante per tutta la famiglia proprio con una caccia agli animali nei monumenti fiorentini. È sempre esistito un legame tra Firenze e gli animali ed è per questo motivo che è possibile trovarne molti nascosti sui monumenti della città: scovali tutti insieme ai tuoi figli!


Partecipa a una caccia al tesoro nel centro di Firenze con i tuoi bambini!

2. Visita il Museo dei Ragazzi

Contrariamente a quanto suggerisce il nome, il Museo dei Ragazzi non è un vero e proprio museo, bensì sono due sale di Palazzo Vecchio adibite a teatro dove i più piccoli possono imparare cose nuove sulla storia della città, sul rinascimento, e scoprire i passaggi segreti del Palazzo insieme a Giorgio Vasari in persona. In più, sono presenti laboratori multimediali e un atelier per le attività di pittura e architettura dove imparare a dipingere affreschi e giocare con la tecnica della prospettiva. I laboratori non sono suddivisi per età, ma per attività di interesse.
Orari: lunedì – sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00; domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30

3. Esplora il Giardino di Boboli
Il Giardino di Boboli si trova alle spalle del famoso Palazzo Pitti. È stato costruito dalla famiglia de Medici ed è un bellissimo esempio di giardino all’italiana. Statue, grotte, fontane, piante, cespugli e gli alberi dalle fronde geometriche sono le attrazioni perfette per i tuoi bambini, che avranno voglia di correre ed esplorare ogni angolo del giardino. Mentre loro giocano a nascondino, tu potrai rilassarti e goderti la pace e la bellezza di questa oasi verde.

Il Giardino di Boboli

4. Rilassati al Parco delle Cascine

Il Parco delle Cascine è il più grande spazio verde della città. E’ uno spazio di 160 ettari che la famiglia Medici utilizzava come territorio di caccia e che oggi viene utilizzato da turisti e fiorentini come luogo d’incontro per eventi e fiere. All’interno del parco ci sono diverse aree allestite con scivoli, giostre e altalene, ed è possibile noleggiare biciclette e pattini a rotelle per divertirsi con tutta la famiglia. È inoltre il luogo ideale per un bel picnic sull’erba.
Dove: Piazzale Delle Cascine 
5. Programma una vista al Planetario di Firenze 

Un luogo magico che darà ai vostri bambini la meravigliosa esperienza di vedere le stelle e di esplorare l’Universo da vicino. La cupola del planetario sulla quale vengono proiettate in 3D 6000 stelle, pianeti e fasi lunari, è ampia otto metri e lascerà sbalorditi te e i tuoi bambini. Le famiglie possono visitare privatamente il Planetario ogni domenica alle 15.00 e alle 16.15, e ascoltare le interviste agli astronomi dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri che spiegheranno ai tuoi figli i misteri dell’Universo in modo facile e divertente.
Dove: Fondazione Scienza e Tecnica, Via Giusti 29

Parco delle Cascine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close